Natale sta arrivando: desideri sotto l’albero

Siamo a Dicembre, Natale sta arrivando! È dunque tempo di parlare di desideri sotto l’albero.

L’anno scorso ho parlato dei regali da chiedere al Babbo Natale telefilmico (e cinematografico) nell’articolo che trovate QUI, quindi vediamo di aggiornare le richieste.

Partiamo da quelle telefilmiche.

A tal proposito, iniziamo con i desideri esauditi: Hayden Christensen apparirà in “Ahsoka”. Grazie Babbo Natale! 2) Ho ricevuto il Funko di Ahsoka. 3) È stato realizzato quello di Ben con la spada del nonno! (Mi manca.)

“Vampire Academy” è in fase di realizzazione, ma le notizie arrivate sinora non fanno ben sperare per la fedeltà della serie alla saga, quindi, al momento, questo non può rientrare nei desideri esauditi. Giudizio sospeso. E dunque, Babbo, ricorda che io intendevo una serie tv fedele ai romanzi.

Altro giudizio sospeso: Martin potrebbe aver finito di scrivere “The Winds of Winter”, ma fino a che non verrà pubblicato (SE l’ha finito davvero e SE il libro verrà pubblicato!) non possiamo considerare il desiderio neanche per metà esaudito. C’est la vie, Babbo!

Ora passiamo ai desideri telefilmici per quest’anno.

1. Babbo Natale, stiamo ancora aspettando la serie sui Malandrini. Just saying. Serie tv che, ti ricordo, è quella dei sogni.
Per ora lasciamo da parte un nuovo adattamento, fedele, de “Le Cronache degli Shadowhunters”.

2. Va ribadito il desiderio dello scorso anno: “Sherlock” e una serie tv (o film) sull’Old Republic dell’EU di “Star Wars” e quindi Darth Revan, interpretato da Benedict Cumberbatch. Per “Sherlock”, se non una stagione, uno speciale. Per “Star Wars”, serie tv o film… Magari girato da Chloé Zhao. Pretty please! Oh, by the way, se Revan dovesse interpretarlo Matt Smith andrebbe benissimo ugualmente! (Lo so che è Damon Targaryen, ma ehi, si possono fare due cose contemporaneamente.)
3. La serie tv di Amazon sulla Seconda Era della Terra di Mezzo. Manca quasi un anno, visto che debutterà a settembre 2022, ma Babbo, per favore: deve essere grandiosa, livello lavoro di Peter Jackson. Questo è il desiderio.
4. Un desiderio piccino picciò: il trailer esteso di “House of the Dragon” a stretto giro di posta. Se per Natale ancora meglio. Con tanto Daemon e la data di debutto per la primavera, per favore.
5. “Moon Knight” a Febbraio con Blade nella serie. Mi basta un episodio.

Come vedi, Babbo, sono complessivamente più semplici, visto che ben tre riguardano serie già realizzate e che devono iniziare nel 2022.
Dunque… Un piccolo BONUS: il seguito di “Eternals” e l’apparizione degli Eterni in progetti già realizzati in questo periodo e che usciranno al cinema.

E ora passiamo ai desideri più materiali.

1. I Funko: Ben con la spada azzurra; avendo adorato “Eternals” (ecco l’articolo al riguardoThena e Druig proprio di “Eternals” (sono bellerrimiiii!!!); Daenerys con il cappotto bianco (cui poi aggiungere Jon, ma lei ha la precedenza); il Patronus di Remus (o Remus versione Patronus che dir si voglia).

2. I dvd: in primis, il cofanetto bluray completo di “Sherlock” (ma per ora mi basterebbe il suo ritorno su Netflix. O su Amazon Prime); poi quello di The Originals”, Gossip Girl e Game of Thrones fino alla S7 (la 8 se la tengano). Quindi fai abbassare i prezzi, thank you! E nel frattempo basta che GG e TO tornino su qualche piattaforma (di cui ho l’abbonamento, va da sé).
3. Vorrei trovare il pigiama di “Harry Potter al Lidl. E ho letto che una collezione a tema arriverà su un sito da cui acquisto, quindi fa’ che ci siano cose carine!
4. La collana Saturno di Vivienne Westwood e il cofanetto dei manga di “Nana”. Lo so, sono due regali un po’ costosi, ma È NANA!!! (E io amavo la Westwood già prima.) Della collana io ho una versione economica che adoro, ma ha iniziato un po’ a rovinarsi… quindi me ne serve una più seria perché tra un po’ la mia mi darà il ben servito. SIGH-immenso dolore. Ce ne sono di versioni economiche in argento (credo), mi accontento di quella. E il cofanetto… beh, quello è, non posso farci nulla. Ma tu non puoi farlo mettere in sconto da qualche parte? Thanks.

BONUS: il sogno che resta inalterato, ovvero la spada di Anakin della linea Black Series. Mi fai vincere alla lotteria e la fai mettere un po’ in sconto così me la prendo? Thanks a lot.

Bene, questo è tutto per questo Natale. I vostri desideri telefilmici e di gadget quali sono?

Sam
Simona, che da bambina voleva diventare una principessa, una ballerina, una cantante, una scrittrice e un Cavaliere Jedi e della quale il padre diceva sempre: “E dove volete che sia? In mezzo ai libri, ovviamente. O al massimo ai cd.” Questo amore incondizionato per la lettura e la musica l'ha portata all'amore per le più diverse culture (forse aiutato dalle origini miste), le lingue (in particolare francese e inglese) e a quello per i viaggi. Vorrebbe tornare a vivere definitivamente a Parigi (per poter anche raggiungere Londra in poco più di due ore di treno). Ora è una giovane legale con, tralasciando la politica, una passione sfrenata per tutto ciò che all'ambito legale non appartiene, in particolare cucina, libri e, ovviamente, telefilm. Quando, di recente, si è chiesta in che momento, di preciso, sia divenuta addicted, si è resa conto, cominciando a elencare i telefilm seguiti durante l'infanzia (i preferiti: Fame e La Famiglia Addams... sì, nel fantasy ci sguazza più che felicemente), di esserci quasi nata. I gusti telefilmici sono i più vari, dal “classico”, allo spionaggio, all'ambito legale, al “glamour”, al comedy, al fantastico in senso lato, al fantascientifico, al “giallo” e via dicendo. Uno dei tanti sogni? Una libreria. Un problema: riuscirebbe a vendere i libri o vorrebbe tenerli per sé?

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,600FollowersFollow

Ultimi Articoli