WandaVision – 10 curiosità che (forse) non sapevi

Dopo mesi dall’uscita dell’ultimo prodotto MCU, Disney+ ci delizia con lo spin-off su Wanda Maximoff e Visione. Sono disponibili solo un paio di episodi al momento ma ecco qualche curiosità spoiler-free che spero vi spingerà a seguire questo gioiellino Marvel: WandaVision ti aspetta!

  1. Tre serie a fumetti stanno alla base del progetto: The Vision and the Scarlet Witch, dove i due eroi vivono tante avventure insieme; House of M con Wanda che crea un’idilliaca realtà alternativa e The Vision nella quale l’androide cerca di vivere una vita normale vita con la sua famiglia.
  2. Uno degli obiettivi degli sceneggiatori è quello di garantire l’autenticità delle vibrazioni della sitcom anni ’50. Hanno deciso infatti di dipingere Paul Bettany (aka Visione) con il blu per le scene girate in bianco e nero: sembrava migliore in scala di grigi.
  3. La troupe ha consultato il grande attore e comico Dick Van Dyke per catturare l’essenza del genere. Ha deciso di girare anche di fronte ad un pubblico dal vivo!
  4. WandaVision è la serie televisiva più costosa della storia: il budget per ogni episodio ha raggiunto i $ 25 milioni. Batte The Pacific (2010) che contava su $ 21,7 milioni per episodio.
  5. Il direttore della fotografia Jess Hall ha utilizzato 47 diversi obiettivi per fotocamere per i sette periodi di tempo trattati nella serie. Hanno modificato molte lenti su misura per mantenere le caratteristiche di quelle del periodo rappresentato.
  6. Anche l’illuminazione doveva essere regolata: le luci al tungsteno venivano utilizzate per gli episodi degli anni ’50 -’70 mentre quelle a LED a partire dagli episodi degli anni 2000. Hall ha dichiarato “è la linea temporale corretta per quando questa apparecchiatura è entrata nel vocabolario del cinema”.
  7. Il regista Matt Shakman cita i film di realtà alternativa The Truman Show (1998) e Pleasantville (entrambi targati 1998) come un’influenza sullo spettacolo.
  8. La serie presenta spot pubblicitari che contengono riferimenti a eventi passati nel Marvel Cinematic Universe. (Vi sfido a trovarli tutti!)
  9. WandaVision è stata descritta come “classica sitcom” dagli sceneggiatori e “Marvel epic” dal produttore esecutivo Kevin Feige. Paul l’ha definita “all’avanguardia e strana” mentre la produttrice Mary Livanos “una serie che sposa l’epica azione di supereroi con la stupidità della sitcom di una piccola città”.
  10. La sceneggiatrice Jac Schaeffer ha assunto otto scrittori, tra cui quattro donne e diverse persone di colore, per il lavoro. La sua convinzione è infatti che “le storie sono migliori quante più prospettive si hanno”. Un ottimo esempio di inclusività!

WandaVision potrebbe essere la nuova serie di punta della Marvel: spero di avervi deliziato con qualche piccola chicca su questo misterioso show. Per saperne di più, sintonizzatevi ogni venerdì alle 9 del mattino sulla piattaforma più chiacchierata del momento! Fino al 5 marzo, questo è  l’appuntamento settimanale per conoscere meglio i nostri amati Wanda e Visione e per scoprire che ne sarà del loro futuro.

Marti
Nel 1998 nasceva quella che oggi si può definire una cinefila divoratrice di serie tv piena di idee ed interessi.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
2,988FollowersFollow

Ultimi Articoli