Image default
Rubriche & Esclusive Top

5 Attrici che sono state vittime di Body Shaming

Abbiamo da poco parlato di body shaming all’interno della nostra rubrica #OffTopic, quindi istintivamente ho ripensato a tutte quelle volte che mi è capitato di leggere commenti sgradevoli sull’aspetto fisico delle protagoniste delle mie serie tv preferite.

Essere costantemente sotto i riflettori non deve essere facile, soprattutto quando il pubblico si aspetta che tu appaia sempre al meglio delle tue possibilità e che ti attenga ad un canone estetico delirante. Troppo magre, troppo grasse: c’è sempre un qualcosa di troppo che la gente si sente in dovere di giudicare, senza nemmeno indagare.

Ecco 5 esempi di vittime di body shaming nel mondo dei telefilm:

SASHA PIETERSE

La star di “Pretty Little Liars” (e del suo spin-off “The Perfectionist”) è stata vittima di cyber-bullismo a causa del suo aumento di peso. Peccato che nessuno si sia preso il disturbo di pensare che questo fosse dovuto ad uno squilibrio ormonale, quindi ad una vera e propria malattia (la sindrome da ovaio policistico).

LILI REINHART

Messa a confronto con una modella che indossava lo stesso capo di biancheria, l’attrice di “Riverdale” è sostanzialmente stata accusata di “non poterselo permettere”. Secondo i leoni da tastiera la sua figura troppo rotonda non le dovrebbe nemmeno dare diritto di far parte dello star system.

GABOURY SIDIBE

I commenti negativi sul suo aspetto hanno da sempre fatto parte della vita dell’attrice portata al successo da “American Horror Story: Coven”, per il colore della sua pelle e ovviamente per il suo peso, così lontano dai canoni di Hollywood. Ha reso ben chiara la sua posizione in merito nel suo ultimo libro dal titolo “This Is Just My Face” con un capitolo dedicato – “MYOB – Mind Your Onw Body” .

GINNIFER GOODWIN

Non ha mai avuto problemi ad ammettere di essere una persona che deve controllare la sua alimentazione per non ingrassare (soprattutto per una questione di salute), ma il pubblico non si è fatto problemi a sottolineare il suo aumento di peso in concomitanza delle due gravidanze ravvicinate sul set di “Once Upon A Time”. Ai giornali di gossip che su di lei scrivevano “fat or pregnant?” non vale nemmeno la pena di rispondere.

LINDSEY MORGAN

Criticare per il puro gusto di farlo: a quanto pare anche essere troppo atletici può attirare commenti fastidiosi. La Raven Reyes di “The 100” è infatti stata spesso accusata di avere un fisico troppo mascolino, con troppi muscoli. Bah…

Ci sono commenti che fanno davvero rabbia, ma apprezzo tantissimo il fatto che tutte le attrici che ho citato qui sopra abbiano avuto il coraggio di rispondere a tono a queste critiche immotivate e di non farsi abbattere.

Related posts

Advertseries | Da Star Trek a Lost

TruSimo

Guys & Dolls: Darren Criss

cristal85

Le 5 migliori BROTP secondo WalkeRita

WalkeRita

2 comments

Ishta 21 Settembre 2018 at 21:33

C’e troppa invidia nel mondo.
Quelli che scrivono nascosti dietro ad una tastiera non hanno rispetto neanche verso se stessi.
Posso capire criticare un’attrice o un attore dal punto di vista artistico. Ma il fatto che siano personaggi famosi non ci da il diritto di criticarli come persone.
Questa gente non la capisco proprio, mi fanno solo tanta tristezza.

Reply
Al
Al 23 Settembre 2018 at 17:20

Perfettamente d’accordo!
Senza contare poi la totale idiozia di chi si permette di scrivere certi commenti… Faccio un altro esempio: Emma Kenney di “Shameless”. L’abbiamo vista letteralmente crescere sotto i nostri occhi, dal momento che aveva 12 anni quando è iniziata la serie, e abbiamo visto anche il suo corpo cambiare per diventare una donna. Trascuro per ora il fatto che per anni i fan non siano riusciti a distinguere tra persona e personaggio, insultandola per i comportamenti del suo alter ego Debbie sullo schermo, e mi concentro sul body shaming. E’ stata prima criticata per la sua rotondità (critiche che sicuramente sarebbe meglio non fare ad un’adolescente sottoposta a tutta quella pressione mediatica) e poi accusata di dare un cattivo esempio per il suo dimagrimento. Può essere semplicemente che una ragazza a 18 anni prenda coscienza del proprio corpo e decida mangiare più sano o fare più attività fisica per sentirsi meglio. Sembra che l’importante sia sempre e solo criticare.

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv