Quotes Of The Week #3

Good Morning Upper East Siders, questa settimana dovrete proprio scusarmi ma credo di essere stata catturata dalla Gossip Girl Mania, causata dall’euforia per il tanto atteso centesimo episodio. Ebbene, a quanto pare Josh Schwartz & Co. questa volta sembrano proprio esserci messi d’impegno e io da brava addicted non posso che esserne felice, visti i recenti risvolti non tanto apprezzabili della serie. Ma questa non è la sede adatta per commentare l’intero episodio per quanto sarei tentata di dedicare un intero spazio solo alla straordinaria performance di Blake Lively as Marilyn Monroe (ma si lo so che la voce non era la sua, but who cares?!), ma qui si cita gente, e allora citiamo!
Un episodio tanto ricco non può che fornirci una lista di quotes altrettanto succose, ad aprire le danze deve essere tassativamente Michelle Trachtenberg, un’attrice inconfondibile naturalmente per un personaggio, Georgina, che riesce a portare sempre nuova linfa a questo show che a volte purtroppo resta davvero a secco.

Georgina: Bless us father. I have a feeling we’re about to sin.

Benedicici, padre. Ho il sentore che stiamo per commettere peccato.

Tralasciando il fatto che la malizia con cui ogni parola fuoriesce dalla bocca di Georgina sia un qualcosa di elettrizzante (ma l’avreste mai detto della piccola Dawn?! Io si! Il Buffyverse è sempre stato destinato a grandi cose, perdonate la digressione), io mi soffermerei sulla parola peccato. Non è questo uno dei punti principali attorno a cui ruota la serie?! Insomma, i nostri VIP dell’Upper East Side ne hanno combinati di casini, al limite dell’assurdo. Spesso sono perfidi, approfittatori, doppiogiochisti, bugiardi e truffatori… Eppure lo fanno sempre e rigorosamente con stile, e diciamocelo ci piacciono e anche tanto. Dopo intrighi impossibili e trame ingarbugliate al limite del caotico noi siamo ancora qui, chi per un motivo chi per un altro. C’è chi ama il fascino di Chuck, l’eleganza di Blair, la bellezza di Serena e così via e un motivo se siamo ancora qui c’è. A me piace pensare a Gossip Girl come al mio piccolo peccato di gola, lussuria, accidia, quello che volete. Un piacere peccaminoso, perché si lo sappiamo tutti cosa stiamo guardando, e lo amiamo per questo. Io amo Gossip Girl perché è sporco e bugiardo, ma anche inimitabile. Insomma dopo la valanghe di critiche che nessuno di noi si è risparmiato un bell’elogio stavolta mi pare più giustificato, anzi meritato. Fosse anche solo per il fatto che Gossip Girl è… Kristen Bell, punto e basta!

Ma non è finita qui, mi sembra opportuno evidenziare anche quelle che forse sono le uniche parole degne di nota pronunciate ultimamente dal povero Nate Archibald (Chace Crawford) che negli ultimi tempi non se l’è esattamente vista bene, ma ci regala ancora qualche sorpresa nonostante tutto.

Nate:You know the world’s really a mess when the most honest person you know is Chuck Bass. How’d that happen?

Sai che il mondo deve essere davvero un casino quando la persona più onesta che conosci è Chuck Bass. Com’è successo?

Ce lo ricordiamo vero?! Quanto era perverso il nostro amato Chuck? Tanto, così tanto da diventare giustamente il personaggio più amato, praticamente dal primo episodio. E adesso cosa è successo? Tutto a un tratto il lupo si è ammansito? Eppure Mr.Bass continua ad essere amato come sempre, forse anche di più e vi spiego io il perché. Se c’è una cosa che in Gossip Girl è stata davvero trattata bene, quello è proprio lui perchè, udite udite, Chuck è finalmente cresciuto. E no, non ha perso mordente, è semplicemente umano e prima o poi tutti crescono, attenzione crescono non cambiano, c’è una bella differenza (diamine persino Barney è cresciuto, seems legit no?!). Quindi mettetevelo bene in testa, questo Chuck è new and improved e noi lo amiamo più di prima.

La prossima proposta forse sarà un po’ dettata dal mio amore per la coppia Blair&Dan, che è anche l’unico elemento che è riuscito a risollevare la serie dai suoi momenti più bui a mio parere, ma il fatto che sia lo stesso Chuck a parlarne fa un po’ effetto. (Perdonatemi, mie care indemoniate fans Chair!)

Chuck:The only person you have to worry about stopping Blair’s wedding is most likely standing right next to you. Hello Humphrey.

L’unica che persona, di cui dovresti preoccuparti che voglia fermare il matrimonio di Blair, è estremamente probabile che sia lì accanto a te. Ciao, Humphrey.

Come ho già detto, ho sempre pensato che l’introduzione di questa intesa tra i due abbia dato nuova linfa allo show che era in una brutta situazione e trovo ogni interazione di questa coppia estremamente divertente e coinvolgente. Inoltre un’unione del genere è sempre stata nell’aria sin dai primi episodi in assoluto, anche perché noi da bravi telefilm addicted dovremmo saperlo, le coppie migliori alla fine sono sempre le più improbabili, potrei fare migliaia di esempi (ma il momento delle coppie arriverà, chissà forse next week per San Valentino?!) Quindi ben venga l’adorazione di Lonely Boy e la fiducia cieca di B nei suoi confronti, vedremo come andrà a finire!

E tanto per restare in tema, vorrei mostrarvi una chicca che ho trovato in giro per il web. Non ho idea di chi l’abbia scritta, perché nel telefilm non ve n’è traccia è molto probabile che sia stata ricavata da qualche accurato zoom di qualche scena, ma chiunque sia l’autore gli faccio i miei più sentiti complimenti per lo stile e l’accuratezza.

In the film Sabrina, Audrey Hepburn said “I have learnt how to live… how to be in the world and of the world, and not just to stand aside and watch and I will never, never again run away from life or from love, either.” While it may sound a bit strange, I feel the same way as Sabrina. And it’s because of you, Blair Waldorf. You have taught me how to live, how to enjoy everything the world has to offer. You have brought out this side of me I never thought existed. Before you, I did not truly know how to live. I was expected to be a certain kind of person. But the truth is, that person was someone I didn’t actually like that much…

Nel film Sabrina, Audrey Hepburn diceva: “Ho imparato a vivere… ho imparato a stare in questo mondo e a farne parte, e non più a stare da parte a guardare e non scapperò mai, mai più dalla vita o dall’amore.” Anche se potrebbe sembrare un po’ strano, io mi sento allo stesso modo di Sabrina. Ed è grazie a te, Blair Waldorf. Tu mi hai insegnato a vivere, ad apprezzare tutto ciò che il mondo ha da offrire. Tu hai portato alla luce una parte di me che non avrei mai creduto esistesse. Prima di te, io non sapevo davvero cosa significasse vivere. Ci si aspettava che fossi un certo tipo di persona. Ma la verità è che quella persona era una persona che non mi piaceva poi così tanto…”

Ecco, per chi non l’avesse ancora capito queste sono le promesse del Principe Louis per Blair, si proprio quelle scritto da Dan. Ah, Lonely Boy come non adorarti?! Non mi dilungherò oltre su quanto trovi adorabili queste parole e quanto la coppia Dair mi sembri perfetta, perché ho già lasciato la fangirl che è in me prendere un po’ troppo il sopravvento (ci manca solo che inizi ad urlare Dare to Dair e cose del genere) e adesso è giunto il momento di darsi un contegno e tornare ad essere una seria esperta di telefilm (si, ma non prendetemi troppo sul serio).

A questo punto dovremmo tornare alla routine e dedicare l’ultima parte della rubrica alle citazioni scelte da voi, ma ahimè temo che questa settimana, volenti o nolenti, tutti siano un po’ stati conquistati dalla blogger più cool di Manhattan (ergo del mondo, oserei dire) e quindi ho solo una citazione da proporvi ma sono certa che mi perdonerete in nome dell’amore per un episodio ben fatto.

MysteryMan: You play chess, Mr. Castle? There are times when a well-placed pawn is more powerful than a king.

MisteryMan: Lei gioca a scacchi, Sig.Castle? Ci sono momenti in cui un pedone ben piazzato e più potente di un re.

Sicuramente una frase ad effetto, persino per me che non seguo questa serie, (non so se il numero di serie che seguo potrebbe aumentare ancora più di così) ma l’ho trovata veramente bellissima e quindi merita di troneggiare in questo spazio come unica quote sopravvissuto all’ondata Gossip Girl. Complimenti a Salvatore Papadia che me l’ha suggerita!

That’s all folks, alla prossima settimana e ovviamente… XOXO 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.