10 curiosità su Big Mouth che (forse) non sapevi

Da inizio novembre è disponibile sulla piattaforma Netflix la serie animata di grande successo Big Mouth con la sua 5° stagione. Per chi non la conoscesse, si tratta di una sorta di “Sex Education” (decisamente più esplicita) formato cartoon. Il suo punto di forza maggiore sta in uno stile schietto, comico e vivace che mantiene pur affrontando temi importanti dell’adolescenza (e non solo!). A mio modesto parere un prodotto innovativo e che migliora episodio dopo episodio! Se ancora non vi ho convinti a recuperarla, spero di riuscirci con queste 10 curiosità su Big Mouth, no spoiler come al solito.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Big Mouth (@bigmouthnetflix)

  1. Oltre a Nick Kroll ed Andrew Goldberg (su cui sono basati i due protagonisti ed i loro eventi di vita), anche altri membri del cast sono spesso stati fonte di ispirazione per i corrispettivi animati. Ad esempio, Jenny Slate era piuttosto piccola e indossava una tuta esattamente come il suo personaggio Missy. (Almeno fino a quando una studentessa più anziana si avvicinò a lei e le gridò: “Perché sembri una bambina?”)
  2. A proposito di Nick Kroll: se ne evince la poliedricità di doppiaggio dal fatto che dà voce fino a dodici personaggi dello show. I più rilevanti sono Nick Birch, il mostro degli ormoni Maurice ed il Coach Steve.
  3. Per restare in tema di “voci”, Kat Dennings interpreta Lea, la sorella maggiore di Nick, ma nella vita reale Kroll ha ben 9 anni in più di lei!
  4. Caso vuole che sia Nick Kroll che John Mulaney (voce originale di Andrew) abbiano frequentato entrambi la Georgetown University quasi nello stesso periodo.
  5. Se vi siete affezionati a Maya Rudolph (Connie), Richard Kind & Paula Pell (Marty e Barbara Glouberman aka i genitori di Andrew) o al comico Fred Armisen (varie voci adulte), sappiate che sono apparsi o hanno avuto ruoli cameo in un’altra serie originale Netflix: Unbreakable Kimmy Schmidt.
  6. Durante il numero di Electric Slide al Bat Mitzvah di Jessi, si vede e si sente Matthew fare molti virtuosismi vocali e cantare tragicamente in sottofondo. Non in molti sanno che Andrew Rannells (suo interprete) è una famosa star di Broadway nota proprio per cantare in spettacoli molto drammatici.
  7. Inoltre nell’episodio “Requiem di un sogno erotico” (1×07), Matthew fa riferimento alla serie TV “Girls”, nella quale lo stesso Andrew Rannells interpreta un personaggio ricorrente.
  8. Una chicca interessate riguarda poi i genitori di Missy (Cyrus e Monica), interpretati da Jordan Peele e Chelsea Peretti, che sono sposati nella vita reale. I due hanno collaborato anche in Brooklyn Nine-Nine rispettivamente come Adrian Pimento e Gina Linetti.
  9. Durante lo show vengono usati molti slogan del famoso conduttore radiofonico Howard Stern soprattutto ad opera del mostro degli ormoni Maurice.
  10. Il successo della serie è stato sin da subito talmente rilevante che, pur essendo nata nel 2017, a distanza di soli due anni sono state confermate fino a 6 stagioni. Se continuano così fino alla fine del progetto.. ne vedremo delle belle!

Nonostante il pubblico italiano rimanga piuttosto di nicchia per quel che riguarda Big Mouth, in America spopola da ormai quattro anni ed è considerata una delle migliori serie animate di casa Netflix. Che aspettiamo a farne crescere la notorietà anche nel nostro paese?! Spammate queste 10 curiosità e fatevi discepoli di un buon prodotto! Alla prossima, amici!

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Big Mouth (@bigmouthnetflix)

 

Marti
Nel 1998 nasceva quella che oggi si può definire una cinefila divoratrice di serie tv piena di idee ed interessi.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,129FollowersFollow

Ultimi Articoli