True Blood | Parla l’ultima vittima: perché la scioccante morte “doveva avvenire”

Allerta spoiler importante: se non avete visto la puntata di True Blood di Domenica, distogliete lo sguardo. Tutti gli altri, continuate a leggere…

E’ stato il colpo di scena che nessuno si aspettava – non certo Alcide, comunque. Il licantropo fidanzato di Sookie ha preso una pallottola in fronte nella puntata di True Blood di Domenica, aggiungendo un altro nome nella lista in rapida crescita della vittime della stagione 7.

Qui di seguito, Joe Mangeniello spiega a TVLine la morte di Alcide, riflette sui momenti migliori e peggiori del suo personaggio, e infine si lamenta della situazione con un personaggio dello stesso sesso che ci sarebbe potuta essere.

TVLINE | Da quanto tempo sapevi che sarebbe successo?
Onestamente, l’ho capito non appena ho letto l’episodio finale dell’ultima stagione. [Ride] Non c’era modo che potessero tenerlo in vita. Sookie deve risolvere le cose con i ragazzi vampiri, e non puoi permettere che Sookie spezzi il cuore di Alcide perché altrimenti il pubblico non si schiererà dalla sua parte o si identificherà in lei… In uno show come questo, dove ti aspetti che i personaggi principali uccidano, devi far fuori Alcide. Nessuno resterà sconvolto per la sua morte, tranne Sookie – e forse Sam. Quelle sono le uniche persone con cui abbia mai interagito. È stato separato dal branco.

TVLINE | Riesci a ricordare il momento in cui i produttori ti hanno detto che sarebbe successo?
Sì, avevo una cena con lo showrunner, Brian Buckner. Ogni stagione cenavo con [l’ex showrunner] Alan Ball, dove mi parlava dell’arco del mio personaggio e su cosa aspettarmi. Così Bucky arrivò e portò con se i tre script. Non è stata una cosa grande e drammatica; ci siamo semplicemente seduti a cena e mi ha detto: “Sai che ti stiamo uccidendo, vero?” ed io ho risposto, “Sì, lo avevo capito.”

TVLINE | Hai praticamente passato l’intera stagione 6 nel tuo piccolo spin-off su Alcide, e poi finalmente questa stagione ti sei ricongiunto con il gruppo principale, solo per essere rapidamente fatto fuori. Come ti senti per il modo in cui si è risolto?
È stato bello vedere tutti. È stato bello sentire come se facessi ancora una volta parte dello show, come se il personaggio avesse qualcosa a che fare con lo show. È stato davvero bello, arrivare a lavorare con Anna [Paquin] e Stephen [Moyer] e il resto del gruppo. Mi ero sentito un po’ come se fossi solo e non fossi molto importante per la trama.

TVLINE | Ehi, sei sempre stato importante, anche quando eri da solo.
Non sono d’accordo con te, ma penso che sei stato molto gentile a dirlo. Non credo che avevo qualcosa a che fare con lo show.

TVLINE | Alcide è stato ucciso da un montanaro qualunque. C’è una parte di te che avrebbe desiderato ti fosse stata data una morte più epica, una che sembrasse come se avesse avuto uno sviluppo?
Sì, credo ci sia una parte di me [che si sente in quel modo.] Sono appena morto nudo nel bosco, ucciso da un montanaro qualunque. Tuttavia, sono contento che non sia stato uno dei vampiri, perché non vuoi che uno di loro abbia il diritto di vantarsene andando avanti. Sarebbe stato bello se avessi avuto modo di uccidere 40 persone lungo la strada per la mia morte; è così che avrei voluto che andasse. Ma capisco che avevamo avuto pressioni per il tempo.

TVLINE | A Sookie era stata data la possibilità di riportare Alcide indietro come un vampiro, o almeno provarci, ma ha detto di no. Quali sono i tuoi pensieri su quella decisione?
Alcide si sarebbe probabilmente sparato in testa se fosse tornato come un vampiro. Vampiri e licantropi si odiano a vicenda, quindi fargli perdere i suoi poteri da licantropo e tornare come un vampiro… Penso che abbia fatto la cosa giusta.

TVLINE | Anche se la morte è onnipresente in questo show, ognuna ha un effetto. In che modo credi che la morte di Alcide cambi Sookie e ristabilisca la direzione della stagione?
In termini di trama, sono sicuro che si sentirà in colpa per questo, perché è stato il suo fuggire via che ha portato lui a rincorrerla. Morale della storia, doveva accadere. È necessario risolvere le trame A e B dello show prima di finirlo. Non puoi non finire la storia tra lei e Bill; non puoi non farle regolare i conti con Eric. È vitale che lo show prosegua su questa strada. E con questo show, vuoi scioccare le persone e mostrarle che chiunque può andar via in qualsiasi momento.

TVLINE | Come abbiamo già visto con Tara in questa stagione, morto non sempre significa andato. C’è qualche possibilità di rivedere nuovamente Alcide, magari in un sogno o un flashback?
[Ride] Beh, sono dovuto uscire e promuovere il mio documentario La Bare, poi girare un film intitolato Tumble Down con Jason Sudeikis. Se avete seguito i miei tweet e sapete dove sono stato, probabilmente potete intuire la risposta.

TVLINE | Ti vedremo, forse, di nuovo in un altro show? È qualcosa che hai intenzione di fare?
Beh, sto per girare un nuovo film ad agosto per il quale sono davvero eccitato, ho appena girato quel film con Jason Sudeikis che uscirà ad un certo punto quest’anno e ho Magic Mike 2 in autunno. Ho perso delle opportunità in diversi film mentre ero nello show, che mi si sono presentate per via dello show. Ma erano delle normali offerte che non potevo accettare perché non riuscivo ad avere tre giorni liberi dalle riprese. E poi sono dovuto andare al cinema e vedere qualcun altro recitarvi. …Così adesso, l’attenzione è sui film, ma questo non vuol dire che se arrivasse la cosa giusta con le persone giuste, non vorrei prenderne parte.

TVLINE | Guardando indietro al tempo passato su True Blood, c’è qualcuno con cui ti sarebbe piaciuto lavorare ma non ne hai avuto la possibilità?
Nel corso degli anni, credo di aver lavorato praticamente con tutti. Mi è dispiaciuto che la possibilità di avere una trama sostanziale tra Alcide e Emma, il piccolo lupo, non sia stata esplorata. Alcide era fermamente convinto di non voler avere figli perché non voleva trasmettere quel gene. Ma il fatto che abbia reso orfana quella bambina uccidendo suo padre, credo sia stata un’occasione persa per esplorare davvero qualcosa. Lui che cercava di superare quel karma mostrando goffamente a questa bambina come essere un licantropo, ho pensato che sarebbe stata una meravigliosa trama. Mi è anche dispiaciuto che io e Robert Patrick [che interpretava il padre di Alcide] non siamo mai andati a fondo con la nostra storia, mostrando perché loro due non andavano d’accordo. [I produttori] avevano qualcosa in programma per noi, ma purtroppo, è stata una delle vittime del cambio dello showrunner della Stagione 6. La mia storia era completamente… Voglio dire, non c’era una storia. Era sparita. Tutto ad un tratto stavo picchiando un gruppo di ragazze. È stato strano. Ero come, “Andiamo, amico, Rocky sarà all’altezza di Adriana adesso?” Non so cosa stava succedendo. C’era questa relazione davvero strutturata e interessante nelle ultime scene con Robert Patrick quando veniva ucciso. Ne abbiamo anche girato alcune scene, ma sono state scartate per creare questa storyline “Alcide è un cog..one”. E’ stato strano. Anche il Comic-Con quell’anno è stato strano. I fan erano confusi, e lo ero anch’io. Anch’io non sapevo perché stava accadendo, ma ovviamente c’era una situazione in corso nei piani più alti con la quale abbiamo dovuto avere pazienza tutti.

TVLINE | Dopo la scena della scorsa settimana con Eric e Jason, ci siamo resi conto che Alcide non si è mai trovato in una situazione con una persona dello stesso sesso. Nella tua mente, chi sarebbe stato il candidato più probabile?
Non l’ho mai davvero immaginato. Ho pensato che quando hanno fatto bere ad Alcide il V alla fine della Stagione 5 per battere JD – il che è stato davvero poco chiaro dopo che era stato così irremovibile nel non bere sangue – doveva essere il sangue di Eric Northman, e c’è stata una sorta di scena, ma non sono mai andati lì. Se volevano farlo con Alcide, hanno sicuramente perso la loro occasione

 

Traduzione a cura di Vi

Fonte

Vincenzo
Patito di telefilm fin da sempre, che segue rigorosamente in lingua originale. Non predilige un genere in particolare ma è convinto che il soprannaturale abbia una marcia in più. Troppe le serie che segue, che ha seguito (terminate) e che seguirà! Telefilm preferito: Supernatural.

Related Articles

2 COMMENTS

  1. In poche parole, il continuo cambiamento di showrunners non va affatto bene. Storyline lasciate a metà senza un senso, o per niente sviluppate. Morti alquanto stupide e davvero davvero assurde, per quanto riguarda quella di Tara e per come l’ha desritta Jo, in quanto Io non ho ancora visto la puntata. Ma non temo spoiler..con una stagione del genere, è vano pure innervosirsi più di tanto, e a me il personaggio di Alcide non è mai piaciuto, eh. Ma Manganiello ha ragione. #MortiUnPochettoASchifio

  2. Io sono sconvolto da come sia stata buttata al vento la sua morte, una fine idiota e senza senso, bah… che scopo aveva farlo finire con Sookie se poi la loro storia non è stata minimamente esplorata?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,428FollowersFollow

Ultimi Articoli