Timeless | Una mamma cattiva nella seconda stagione

Timeless, la serie miracolata di NBC, ha festeggiato il “ripescaggio” ed il rinnovo per la seconda stagione durante il panel del Comic-Con di giovedì.

Per ringraziare i fan fedeli e devoti, i co-creatori della serie, Eric Kripke e Shawn Ryan, hanno dato qualche anticipazione sulla seconda stagione. (Non verrà scritto nulla fino a settembre, e si pensa ad una premiere nella stagione primaverile/estiva del 2018, quindi nulla è certo ancora).

“La madre di Lucy (interpretata da Susanna Thompson) sarà uno dei grandi cattivi della stagione”, ha preannunciato Kripke. “”E Rittenhouse ha in mano la macchina del tempo. È molto peggio di quando l’aveva Garcia. Garcia e il team si trovano a lottare contro un nemico comune” quindi non sorprendetevi se li vedrete fare squadra, anche se la loro sarà “una squadra un po’ incasinata e particolare.”

Kripke ha anche detto che aumenteranno le storie non raccontate, come quelle della prima stagione sulle minoranze, donne e personaggi omosessuali. “Tutti hanno contribuito a fare la storia di questo paese,” ha detto Kripke. “È un buon messaggio da tramandare in questo periodo… La storia è per tutti, l’America è per tutti.

Altri punti interessanti del panel:

  • Kripke è rimasto “totalmente scioccato” quando lo show è stato ripescato. “Lo show era stato cancellato quel mercoledì. Ci eravamo messi il cuore in pace.” Poi la NBC ci ha chiamato sabato mattina e Ryan ha detto, scherzando “Perché sta chiamando la NBC? Vuole tirarsela?”
  • Ryan non si lamenta del fatto che la seconda stagione sarà più breve. Considerando che “sarebbe stata dura fare 22 puntate nella prima stagione,” ha detto. “A proposito, il fatto che la serie sarà breve mi rende felice. Al massimo saremmo riusciti ad arrivare a sedici episodi nella prima stagione.” E la seconda ne avrà 10. “Questo ci permetterà di raccontare una storia più concentrata. Mi piacerebbe girarne più di dieci nella stagione 3 o nella 4. Ma per ora sono contento di averne 10 a disposizione,” ha aggiunto Ryan.
  • Viaggerà mai nel futuro il team? “Mai dire mai. Ma direi anche mai,” ha risposto Kripke. “Noi la vediamo più che altro come un’avventura storica, più che uno show di science-fiction in sè. È una cosa così rara rappresentare bene il futuro in TV”.
  • Sulla wish-list di Kripke: visitare l’era di Robert Johnson (i fan di Supernatural, ovviamente, conoscono l’ammirazione di Kripke per il musicista blues).
  • Per quanto abbiano decantato i costumi autentici del set e parlato delle loro ere preferite – Alamo, Lone Ranger e Bonnie & Clyde sono stati i più citati dal cast -, le star hanno anche avuto qualcosa da ridire sugli abiti. Durante l’episodio di Lincoln, “avevo qualcosa come dodici strati sotto quell’outfit” aveva detto Abigail Spencer. “Avevamo iniziato a girare in agosto, quindi c’erano 40 gradi fuori Vancouver e io avevo addosso 12 strati di lana.” anche i due protagonisti maschili hanno avuto da ridire. Spencer ha notato che, mentre su altri set, sono le donne con i tacchi ad avere un cambio di scarpe a portata di mano, su quello di Timeless, sono gli uomini ad averne perché “le scarpe del passato sono davvero scomode,” ha spiegato.

La seconda stagione, di dieci episodi, inizierà nella midseason.

Fonte

SalvaSalva

SalvaSalva

thisperfecttime
Valentina, classe 1991. Da piccola il suo appuntamento quasi-fisso era con Young Hercules e Xena L’addiction però è arrivata più avanti, con Lost. Ricorda un momento preciso, come un colpo di fulmine: accende la tv e appare un gruppo di persone a lei ancora sconosciute, una ragazza bionda prende la mano di un ragazzo e poi un’asiatica esclama: “Boat, Boat!”. Ecco, quello è stato IL Momento. Dopo aver recuperato telefilm che le erano inspiegabilmente sfuggiti (Buffy in primis) inizia a guardare un numero sempre crescente di serie tv, vecchie e nuove, (tanto i network “risolvono il problema" facendo stragi e cancellandone una buona percentuale) e ad affezionarsi, sempre e comunque, a quei personaggi destinati a tirare le cuoia nei modi più assurdi e dolorosi. Per ora fa la spola tra Gotham City e l’Enchanted Forest, tra il Seattle Grace e Central City, tra Baltimora e il salotto di Freddie e Stuart… Ma è sempre alla ricerca di nuove destinazioni.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,332FollowersFollow

Ultimi Articoli