Supernatural | Recensione 9×11 – First Born

L’episodio di questa settimana è stato scritto da Robbie Thompson e diretto da John Bedham. L’episodio ha messo in scena  un enorme cambiamento nella mitologia dello show e probabilmente niente sarà più lo stesso.

Sono ormai 9 stagioni che siamo abituati ad associare Dean con il Paradiso e Sam con l’Inferno, una perfetta messa in scena di Caino e Abele dei giorni nostri, niente poteva sconvolgermi di più che vedere questi ruoli rovesciati!

tumblr_mzsqjr7Gnf1s8l4eao1_500

Dean e Crowley.
Dean (Jensen Ackles) è sulle tracce di Gadreel (tornato nel corpo di Tahmoh Penikett) quando viene raggiunto da Crowley (Mark Sheppard) che lo coinvolge nella ricerca della Prima Lama, l’unica arma in grado di uccidere uno dei Cavalieri dell’Apocalisse. La bassa stima di Dean e l’occhio lungo di Crowley per gli affari portano questo duo direttamente nelle braccia di Caino (uno straordinario Timothy Omundson).

Supernatural ha riscritto un po’ la storia biblica ed ecco che ci ritroviamo un Dean non troppo diverso da Caino, il primo omicida. Entrambi sono disposti a fare patti col diavolo e ad andare all’Inferno per il proprio fratello, per la famiglia ed entrambi, seppure non vogliano esserlo, sono stati costretti dalle circostanze a diventare due assassini professionisti.

Ed è così che Dean diventa l’erede di Caino e si fa addirittura passare il marchio di Lucifero. E lo fa solo perché questo è l’unico modo per poter usare la Prima Lama, che consiste nella mandibola di un animale con la quale Caino mandò Abele in Paradiso, purtroppo tale coltello si trova al momento nella buca più profonda dell’oceano e solo Crowley può andare a recuperarla.

tumblr_mzsb5ow1F41soxxtxo1_250tumblr_mzsb5ow1F41soxxtxo2_250
tumblr_mzsb5ow1F41soxxtxo3_250tumblr_mzsb5ow1F41soxxtxo4_250
tumblr_mzsb5ow1F41soxxtxo5_250tumblr_mzsb5ow1F41soxxtxo6_250

Non vedo l’ora di vedere come reagiranno Sam e Castiel alla notizia che Dean si è fatto volontariamente passare il marchio di Lucifero. Inoltre mi sembra chiaro da come Dean lo abbia accettato senza battere occhio che il disprezzo che il Winchester più grande prova verso se stesso non gli abbia fatto dubitare nemmeno un istante che il suo destino sarebbe stato comunque l’Inferno. Pensiero che viene chiaramente espresso da Crowley.

tumblr_mzsbnfviVU1sv3wlxo1_250tumblr_mzsbnfviVU1sv3wlxo2_250

Caino si rivela essere di gran lunga una delle guest star più interessanti degli ultimi anni e sicuramente uno dei personaggi che non vedo l’ora di poter rivedere più avanti e soprattutto ormai è entrato a far parte della famiglia. La sua travagliata storia, essere disposti a tutto per la famiglia, l’amore perduto, la reclusione  e l’allontanamento  da tutto e tutti, la voglia di uccidere e il gusto per l’omicidio sono tutte cose che Caino e Dean hanno in comune e sono quindi tutte cose che ci hanno permesso di amare questo nuovo personaggio quasi fin dall’inizio.

Sam e Castiel.
L’episodio lascia un po’ di spazio anche per Sam (Jared Padalecki) che si sente in colpa per tutte le azioni che ha compiuto mentre era posseduto da Gadreel  e al suo fianco si trova il fidato Castiel (Misha Collins) che continua nella sua opera di guarigione quotidiana di Sam per rimetterlo in ordine dopo la dura prova della scorsa stagione.

All’interno del corpo di Sam, Castiel sente risuonare un eco della grazia di Gadreel, indagando i due vengono a sapere che quando un angelo viene cacciato dal corpo di un essere umano i due rimangono una parte di uno nell’altro e viceversa. Quindi Castiel e Sam sperano di poter avere abbastanza grazia tanto da poter fare un incantesimo per rintracciare Gadreel. Purtroppo l’incantesimo di localizzazione non funziona.

Durante questo periodo scopriamo che a Castiel mancano delle cose di quando era umano: il burro d’arachidi e la gelatina! Bleah! Si vede che da umano è stato solo in America, a me se non potessi più mangiare mancherebbero la Nutella e le lasagne… Per la prima volta però vediamo come il modo di pensare dell’angelo sia stato cambiato dal suo essere stato umano, anche se solo per un breve periodo. La sua considerazione di quanto sia preziosa la vita umana è maggiore e riesce anche a relazionarsi con Sam e con le scelte che questo ha fatto, fin dall’inizio Castiel ha avuto difficoltà a relazionarsi con Sam e il suo è sempre stato un rapporto più stretto con Dean, ma credo che da questo episodio i due abbiano trovato un punto di intesa e si siano avvicinati di più.

tumblr_mztjshYLpI1s8l4eao1_500tumblr_mztjshYLpI1s8l4eao2_500

Alla fine dell’episodio i nostri protagonisti hanno tre obiettivi separati: Castiel ha gli occhi puntati su Metatron, Sam su Gadreel e Dean su Abaddon. Spero vivamente che a tutte queste storyline venga dato il giusto spazio e che in questa seconda parte della stagione si possano approfondire, magari avendo meno puntate filler del solito.

Vi ricordo sempre di passare queste due bellissime pagine: The Road So Far e Supernatural Italia e vi lascio col promo del prossimo episodio che andrà in onda martedì: “Sharp Teeth”

Momento Curiosità: questa settimana Supernatural si è trovato al centro di una polemica infinita da parte delle Beliebers per alcuni commenti di Jared sull’omicidio nello scorso episodio di un personaggio che traeva liberamente ispirazione da Justin Bieber. Siccome poi non c’è niente di peggio di qualche pazza invasata con manie di grandezza e tendenza al protagonismo, oltre alle minacce di morte mandate al povero Jared, le Beliebers hanno organizzato un boicottaggio della visione di questo episodio di Supernatural. Bene sono contenta di informarvi che questo boicottaggio è andato talmente bene da risultare in termini di ratings ad essere uno degli episodi più visti dal 2010. Ed ecco il tweet di Misha Collins al riguardo:

Schermata 2014-01-23 alle 17.30.51

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,428FollowersFollow

Ultimi Articoli