Shannara Chronicles | Austin Butler sul viaggio di Wil e l’inevitabile guerra tra ship

image

The Shannara Chronicles, l’epica serie fantasy di MTV ispirata alla saga di Terry Brooks, racconta la storia di tre ragazzi – Wil (Austin Butler), Amberle (Poppy Drayton) ed Eretria (Ivana Banquero) – che si imbarcano in una missione che cambierà le loro vite. Loro tre infatti cercheranno di salvare il mondo, le Four Lands, da un esercito di demoni che minaccia di liberarsi dalla loro prigione, un albero magico chiamato Ellcrys.

Nella premiere (andata in onda ieri), Wil scopre di essere l’ultimo discendente della dinastia dei Shannara – un gruppo magico di elfi con un passato di re e guerrieri. Da qui lui deve scoprire come accettare la sua identità ibrida di elfo-umano, come prendere coraggio e usare il suo potenziale magico per avere l’opportunità di proteggere Amberle e il mondo in cui vivono. TVGuide.com ha fatto qualche domanda a Butler sul suo personaggio. Ecco cosa ci ha raccontato l’attore.

A che punto hai realizzato quale fosse l’obiettivo dello show e quanto importante sarebbe diventato?

Butler: Quando ho letto lo script, ero in trepidazione, perché come si può fare qualcosa del genere in televisione? Parlo della paura che gli effetti speciali non sarebbero stati all’altezza. Poi mi hanno mostrato i loro bozzetti e l’immaginario con cui avrebbero lavorato. Allora ho iniziato a realizzare che questo sarebbe stato qualcosa mai visto prima d’ora in tv. Quando ho finalmente visto i primi due episodi, sono rimasto sbalordito da quello che sono riusciti a fare.

Credi che il tuo personaggio si senta più in conflitto con la sua metà umana o quella elfica?

Butler: Le persone che gli sono state più vicine mentre cresceva erano sua mamma e suo zio. Loro non erano elfi. Lui non è cresciuto in una comunità elfica e gli elfi sono coloro che governano. Loro sono quelli che vivono in palazzi sofisticati. Suo padre, che era un elfo, è impazzito ed è morto quando Wil era molto giovane.

All’inizio della storia lui probabilmente direbbe che vuole essere semplicemente un normale umano per l’ambiente in cui si trova e in cui è cresciuto. Però se lui non possedesse sangue elfico, se lui non avesse sangue Shannara, non avrebbe il potere di aiutare gli altri e di essere l’eroe.

Questo spiega la sua connessione con Amberle?

Butler: Molto di questo è dovuto al fatto che lui non è riuscito ad aiutare sua mamma. Ora, lui parte per questo viaggio per diventare un guaritore e vuole la certezza di sapere come proteggere le persone che gli stanno più vicine. Quando lui incontra Amberle e gli viene detto, “Hai più potere dentro di te. Saresti stato in grado di guarire tua mamma se avessi saputo come sbloccare la magia che possiedi.” Questa è una cosa importante che gli permette di capire cosa possiede davvero. Una volta incontrata Amberle, lui ha questo sentimento per lei e vuole proteggerla al meglio delle sue possibilità.

Qual è la differenza maggiore tra Wil all’inizio della storia e alla fine della Stagione 1?

Butler: Man mano che lo show progredisce, lui diventa sempre meno riluttante e realizza la profondità dell’oscurità che sta invadendo il mondo. In questo c’è un senso di paura, perché crede di non essere abbastanza forte per riuscire a completare la missione. Lui non è abbastanza per salvare Amberle. Lui non è abbastanza per salvare il mondo. C’è questa costante lotta dentro di lui, ma amo vederlo crescere e realizzare che possiede più potere di quello che originariamente credeva.

All’inizio, lui non ha fede nella magia. Non ha esperienza. Poi viaggia attraverso il paese e deve trovare l’eroe che è dentro di lui. Credo che il cambiamento maggiore sia dentro di lui, quel senso di aver realizzato che può affrontare questa sfida. Matura e diventa un uomo durante il corso della stagione.

Abbiamo una sorta di triangolo amoroso tra Wil, Amberle ed Eritria. Come si sviluppa attraverso la stagione?

Butler: Questo è una sorta di tira e molla per tutta la stagione. Entrambe le ragazze sono fantastiche, ma le donne confondono Wil. Le donne ti confondo in generale, ma quando lui sta cercando di salvare il mondo e si ritrova in questo triangolo al tempo stesso, beh si tratta di tanto dramma in più.

Sei pronto per la guerra delle ship che inizierà quando le persone vedranno lo show?

Butler: Questo è fantastico. Non vedo l’ora di vedere quello che succede. Non credo di poter dire con quale delle ragazze finisca. In fondo, lui sta solo cercando di salvare il mondo, ma l’amore è tutta un’altra storia. A volta è una cosa che ti riesce a confonderti.

La premiere di The Shannara Chronicles è andata in onda il 5 gennaio su MTV.

Fonte

FeFraise
Fraise, o meglio Federica, ragazza milanese di 25 anni, ha sempre amato sin da piccola tutto ciò che riguarda libri, telefilm, film, musica e viaggi. Grazie ai suoi genitori che l'hanno fatta viaggiare dall'età di 6 anni, ha sviluppato un amore incondizionato per Inghilterra e Scozia, tanto che da 7 mesi si è trasferita ad Edimburgo (che ama alla follia), insieme a quel santo del suo ragazzo. Si santo, perchè non fa altro che cercare di coinvolgerlo in tutto quello che fa e vorrebbe fare (per non parlare delle serie tv che vuole che lui veda insieme a lei!)! Il suo amore per i telefilm è nato vedendo ER e Beverly Hills, per passare poi a Friends, Dawson's Creek, Buffy, Angel e chi più ne ha, più ne metta!! Attualmente è fissata (si FISSATA) con Game of Throns,The Walking Dead, Vikings, Supernatural, Sherlock, Arrow, Revenge e tante altre! Non riesce a smettere di guardare telefilm, sono una vera ossessione! E non riesce neanche a smettere di cercare qualsiasi news telefilmica qua e là per cercare di sognare cosa potrebbe succedere! E ad ogni nuova stagione telefilmica, riesce anche a fare una lunga lista di nuovi pilot da non perdere! Passerebbe giornate intere a leggere ed ascoltare musica. Altra sua grandissima passione sono i Beatles (soprattutto Sir Paul McCartney) e i Mumford and Sons. Amante degli animali, è una convintissima vegetariana da ben 6 anni e no, se ve lo state chiedendo, non tornerebbe mai indietro e non le manca nulla! Ha viaggiato tantissimo, e continuerà a farlo, ma sente che nonostante la nostalgia della sua famiglia e dei suoi amici, abbia finalmente trovato la sua casa qui, a Edimburgo.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,333FollowersFollow

Ultimi Articoli