Shameless | Recensione 4×01 – Simple Pleasures

A quanto pare quest’anno siamo stati tutti dei bimbi buoni e la Befana ci ha premiati con il rilascio della 4×01 “Simple Pleasures” in anteprima. Dopo il season finale “Survival of the Fittest” ho avuto come l’impressione che a Gennaio mancasse qualcosa come intere ere geologiche, quindi vi lascio immaginare la mia reazione una volta visto il regalino di Showtime.

tumblr_inline_mo97dbrXNz1qz4rgp

Prima di passare alla recensione dell’episodio mi sento in dovere di dire quanto mi emozioni l’idea di recensire una serie come Shameless, una delle migliori in circolazione sia a livello qualitativo che a livello umano. Una serie che ho iniziato davvero per caso ma che mi ha dato tanto, una serie che riesce a descrivere la realtà nella sua totalità e brutalità, talvolta esasperando alcune situazioni ma non apparendo mai banale.
Quindi, se c’è qualcuno che si è trovato qui per puro caso e non ha mai visto la serie, ecco un piccolo consiglio: che c***o fate ancora qua?

Teoricamente non dovrei farvi nessun riassunto, nessun “dove eravamo rimasti?”. Anzi, dovrei mandarvi a quel paese senza troppe cortesie come fanno i Gallagher ma diciamo che il previously ce lo ha offerto Carl inconsapevolmente, quindi… quindi va bene!

tumblr_myuk8z9Vse1s7rkafo1_250tumblr_myuk8z9Vse1s7rkafo2_r1_250tumblr_myuk8z9Vse1s7rkafo3_r1_250 

tumblr_myuk8z9Vse1s7rkafo4_r2_250 tumblr_myuk8z9Vse1s7rkafo5_r1_250 tumblr_myuk8z9Vse1s7rkafo6_r2_250

FIONA

Vedere Fiona finalmente serena è un po’ un’allucinazione, un po’ come vedere Jon Snow ridere, una di quelle che mai ti saresti aspettato: ha un buon lavoro, Frank fuori dai piedi, il controllo della casa, Sheila come cameriera part-time e un quasi-più o meno- tale- ragazzo/capo.
Il suo unico problema è quello di non sapere quando e se riuscirà mai a portarsi a letto Mike, problema che si risolve nell’arco dell’episodio.
Fiona è, finalmente, felice e dopotutto se lo merita, no? Specialmente dopo Jimmy.
Jimmy…
Mi correggo, dopo Jimmy non merita solo un nuovo figone che le compra lo champagne che potresti permetterti solo affittando la tua auto, no! Dopo Jimmy, Fiona meriterebbe un assegno mensile, una villa a Miami e un unicorno.
Ci hanno graziati con la sua dipartita, cosa che cominciavo a credere impossibile da realizzarsi. Pensavo che Jimmy fosse come Frank: “uno scarafaggio che, nonostante tutto, striscerà sempre fuori dalla tazza del cesso.”

FRANK E CARL

Frank, che avevamo lasciato nudo in mezzo a una strada sotto la neve, fa il suo grande ritorno. Riportato a casa in condizioni a dir poco pietose e con la salute di un ottantenne ricoverato da tre mesi, viene accolto dalla famiglia in maniera abbastanza fredda – niente di nuovo, in effetti! – ma Carl riesce come sempre a distinguersi, accogliendolo e giurando a Fiona che sarà lui a prendersi cura del genitore indesiderato.
Incredibile come Carl riesca a fare da padre… a suo padre.
Mi è sempre piaciuto molto il rapporto tra i due, molto più profondo rispetto a quello degli altri: dalla scena in cui Frank si prende le colpe per il furto di Carl a quella in cui Carl si prende cura del padre sul letto d’ospedale.
Se a volte mi assalgono i dubbi riguardo all’umanità di Frank, ripenso a queste occasioni e concludo che un cuore – per quanto condito da alcol e cocaina – deve pur avercelo, alla fin fine.
Non mancano i “consigli paterni” che non hanno nulla a che vedere con il baseball o con le ragazze: “Simple Pleasures” è la parola d’ordine in questo episodio.

tumblr_mz1xrmQLZb1qb9jcko6_250tumblr_mz1xrmQLZb1qb9jcko2_250

DEBBIE

Debbie mi riporta un po’ indietro negli anni, quando ci si conciava da “grandi” (o da zoccole, dipende dai casi) per attirare l’attenzione dei ragazzi più grandi. Dal crollo emotivo dell’ultima stagione in cui è stata presa pesantemente in giro dopo uno scherzo di cattivo gusto in piscina, adesso Debbie cambia repertorio: non è ancora una donna ma può sempre fingere di esserlo.
E così via con il trucco, con i tacchi vertiginosi su cui non sa camminare, con i cambi repentini di vestiti dietro l’angolo, con gli sguardi languidi.
Debbie resta pur sempre la dolce Debbie che conosciamo, lo si capisce anche dal modo timido e poco convinto con cui interagisce con l’idiota Matty (non so, non mi sembra che quel tipo brilli per intelligenza!)
Sono entrambi impacciati, il primo perché suppongo non abbia mai visto una ragazza in vita propria, la seconda perché non ha davvero idea di dove mettere le mani.

tumblr_mz1valC6US1s8ryqao2_250 tumblr_mz1valC6US1s8ryqao4_250

tumblr_mz1valC6US1s8ryqao5_250 tumblr_mz1valC6US1s8ryqao6_250

LIP

Parliamoci chiaro, Lip non è mai stato un personaggio circondato da amici. Aveva la sua famiglia, poi Karen – e sappiamo come è andata a finire -, poi Mandy – e anche lì, stendiamo un velo – né più né meno di questo.
Quindi vederlo adesso al college così solo mi ha spezzato il cuore. Lip si ritrova catapultato in un mondo del tutto nuovo in cui le persone sono, se possibile, più stronze di quelle che è abituato a vedere e in una condizione in cui realizza che forse non è poi così bravo come crede.
La solitudine, un lavoro per cui non viene nemmeno pagato e il voto negativo dell’esame sembrano volergli sbattere in faccia che quello non è il suo posto.
Quindi la domanda è: riuscirà a stringere i denti e costruirsi una vita lì oppure tornerà a casa e troverà un modo “alternativo” per ottenere quello che vuole?

tumblr_mz1zdlrmi11qf2vz2o1_500

MANDY E MICKEY

Se avevamo dei dubbi, questo episodio li ha cancellati del tutto: Mandy e Mickey sono praticamente due gocce d’acqua. Ho letteralmente amato il modo in cui ci è stata presentata la solitudine di due personaggi che hanno perso la persona che amavano.
Stesse reazioni: entrambi non vogliono – o meglio, dicono di non volere – sapere nulla, né di Ian né di Lip. Per loro non ha importanza sapere dove sono, con chi sono e cosa fanno; Mickey e Mandy alzano un muro tra loro e qualsiasi informazione che possa riguardare gli altri.

tumblr_myus47QiHW1qbr8cio2_250 (1)tumblr_myus47QiHW1qbr8cio1_250

tumblr_myzqfcsVGn1to43yio3_250 tumblr_myzqfcsVGn1to43yio4_250

Stesse distrazioni: si dice sempre che, in situazioni come queste, è meglio tenere la mente occupata ed effettivamente è quello che i Milkovich fanno. Mentre Mickey si dedica ai “conti di casa”, Mandy si butta in una relazione che sa bene che non la porterà da nessuna parte.
Stessi gesti: le foto. Ora… ho come l’impressione che qualcuno voglia prendermi il cuore e distruggerlo perché se vedere Mandy sfogliare le foto dei bei tempi andati con Lip mi ha intristita, sapere che Mickey ha conservato una foto spiegazzata di Ian mi ha letteralmente fatta a pezzi.
Non si fa.
Non. Si. Fa.

tumblr_myzq026vIZ1r0rf5qo1_250 tumblr_mz0jojjO5i1s3bhqso1_r1_250

KEVIN E VERONICA

“Madre Natura è una puttana.” Dopo che ci siamo sorbiti roba disturbing come la threesome tra consanguinei, finalmente la madre di V. aspetta questo miracoloso bimbo.
Se il concepimento non è stato facile, il mantenimento delle cure non è di certo una passeggiata. Kevin ha già sborsato tanti di quei soldi da optare per far partorire la donna nella vasca da bagno.
Abbiamo tutti imparato una cosa da Shameless: piove sempre sul bagnato. Così Veronica si alza al mattino con la nausea, fa un test di gravidanza e… voilà: un altro bambino.
Inizialmente Veronica tiene la cosa per sé, confidandosi solo con Fiona, ma quando decide di farne parola con Kevin l’epilogo è dei più felici: avranno due bambini, cosa può esserci di meglio?

Tirando le somme, non avevo ancora pienamente realizzato quanto mi fosse mancato Shameless. La premiere è stata grandiosa, regalandoci alcune perle (ecco come nascono i bambini incestuosi), alcuni momenti tristi (da Micky a Sheila che cena da sola) e non poche domande: che fine ha fatto Ian? Frank riuscirà a sopravvivere? Lip tornerà a casa?
Per le risposte non ci resta che aspettare il 19 gennaio con “My Oldest Daughter

tumblr_mz09z3sXFC1qbctcvo1_500

Aniel
Classe 1992, messinese, ha viaggiato molto durante la sua vita pur non avendo staccato gli occhi dal computer: ha passato un certo periodo a San Francisco con le sorelle Halliwell e ha frequentato il liceo di Sunnydale; ha bazzicato per un po' al Sacro Cuore, è precipitata su un'isola sconosciuta e ha passato parte dei suoi anni on the road a bordo di una Chevy Impala del '67. Deve alle serie tv la sua felicità attuale e la sua più che certa infelicità futura (sa fin troppo bene di non poter incontrare un Klaus o un Dean Winchester dietro l'angolo, purtroppo). È ossessionata dagli angeli, da Leo di Charmed ad Angemon dei Digimon; da Angel di Buffy (che non è un angelo ma... who cares?) a Castiel di Supernatural, e spera di cuore che arrivi a salvarla dalla perdizione telefilmica, almeno quel tanto che basta da farla laureare senza problemi in tempi accettabili.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,319FollowersFollow

Ultimi Articoli