Raising Hope | La cancellazione della serie

poster-1349561016164021-raising-hope

Raising Hope, la comedy di Fox tanto acclamata dalla critica, concluderà la sua quarta stagione con uno speciale evento d’addio venerdì 4 aprile. Il finale della serie inizierà con l’episodio How I Met Your Mullet, in cui sarà presente come guest star Lesley Nicol (Downtown Abbey) che interpreterà la nuova domestica di Jimmy (Lucas Neff) e Sabrina (Shannon Woodward). In The Father Daughter Dance, il padre (Jeffrey Tambor di Arrested Development) di Virginia (Martha Plimpton) ritorna a Natesville con una grande sorpresa per lei e Burt (Garret Dillahunt): ci sarà inoltre una performance musicale di Kenny Loggins (nei panni di se stesso).

“A nome mio, di Greg Garcia e dei fantastici cast e troupe di Raising Hope, vorrei ringraziare il pubblico che ci ha seguito e supportato durante queste quattro stagioni” ha detto il produttore esecutivo Mike Mariano. “Abbiamo pianificato il finale della quarta stagione avendo in mente questa possibilità e speriamo che i nostri fedeli fans apprezzino il modo in cui abbiamo deciso di salutare i Chance e Natesville. Grazie ancora”.

“Imparare a conoscere e amare la famiglia Chance di Raising Hope è stato un viaggio dolce e divertente” hanno detto Kevin Reilly, presidente di Entertainment, e Joe Earley, direttore operativo di Fox Broadcasting Company. “Grazie al cast, incredibilmente talentuoso, e a Greg, Mike e a tutta la troupe…per averci fatto ridere per quattro fantastiche stagioni”.

Raising Hope, creato da Greg Garcia (The MillersMy Name is Earl) ha debuttato nell’autunno del 2010. Nel cast sono presenti i vincitori di Emmy Martha Plimpton e Cloris Leachman, Garret Dillahunt, Lucas Neff, Shannon Woodward e Gregg Binkley. La serie segue le vicende di un’adorabile e disfunzionale famiglia che si trova ad allevare un’adorabile e inattesa nuova arrivata: la piccola Hope (Rylie & Baylie Cregut). Nel 2011, Martha Plimpton e Cloris Leachman sono state entrambe nominate agli Emmy Awards per il ruolo da protagonista (Plimpton) e quello di guest star (Leachman).

Non perdetevi gli ultimi cinque episodi che iniziano questo venerdì con Dinner With Tropes, in cui sarà presente Judith Light (Who’s The Boss?) nei panni del capo di Virginia.

Fonte

Cecilia
Con il corpo è in Italia, con il cuore è in Giappone, con la testa è negli USA. Ritiene di avere ottime potenzialità come sceneggiatrice di “finali alternativi” e come moglie di attori talentuosi e affascinanti (magari con l’accento british e le fossette). In una serie cerca persone e non semplici personaggi, mondi più che location, non un sottofondo ma vere e proprie emozioni musicate, vita, non una storyline. Nel suo universo ideale la birra è rossa e il sushi è in quantità abbondante, le Harley Davidson sono meno costose, la frangia non è mai né troppo lunga né troppo corta e il suo favorito arriva incolume al finale di serie. Forse ha troppi smalti, mentre per i tatuaggi, i cani, i gadget di Spongebob e i libri troverà sempre il posto. Tiene pronti la balestra, i viveri e l’hard-disk zeppo di serie: l’Apocalisse Zombie non la coglierà impreparata!

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,376FollowersFollow

Ultimi Articoli