Bones | Svelati il mistero di Zack e della salute di Hodgins

Il seguente articolo contiene alcuni spoiler sulla premiere di martedì di Bones – procedete a vostro pericolo. E ripetiamo: Fermatevi ora se non avete ancora visto l’episodio.

Un colpo di scena in apertura: come molti fans di Bones sospettavano/speravano, Zack Addy non è il Burattinaio.

Nella premiere della stagione finale del procedural di Fox, andata in onda martedì, è stato rivelato che l’amato alter ego di Eric Millegan ha rapito Brennan per proteggerla della minaccia ossessionata dalle marionette (che, per la cronaca, si è rivelato essere il suo – ormai morto – dottor Mihir Roshan).

La Stagione 12 è partita rispondendo ad una grande domanda riguardante la salute di Hodgins. Infatti la dolce metà – paralizzata – di Angela ha ricevuto la conferma – da Zack stesso – che nonostante abbia sentito le sue gambe, lui probabilmente non camminerà più.

Di seguito, Michael Peterson, co-showrunner, ha rivelato il motivo per cui lui ed i suoi produttori hanno deciso di non gettarlo nella proverbiale fossa dei leoni in questa dodicesima e finale stagione. In aggiunta, il produttore spiega perché ha scelto di non curare miracolosamente Hodgins e anticipa l’ultima – e sicuramente più pericolosa – minaccia per Booth e Brennan.

TVLINE | Avete mai preso in considerazione la possibilità che Zack fosse il serial killer?

MICHAEL PETERSON | Io ero fan dello show prima di diventarne autore. Ho visto le prime tre stagione e poi ho iniziato a lavorare in questo show nella Stagione 4. E adoro Zack. Hart Hanson, creatore della serie, adora Zack. Ma abbiamo mantenuto una mente aperta durante questo arco e la sua risoluzione. Quindi, parlando con Hart e gli altri, abbiamo deciso tutti insieme che adoriamo Zack e non volevamo che venisse ricordato come un serial killer. Volevamo divertirci con la storyline, ma il nostro scopo finale era di mettere una pietra sopra il suo passato. Perché in fin dei conti lui non aveva ucciso il lobbista nella Stagione 3. Sicuramente potrebbe essere considerato un complice, ma era una persona dolce ed innocente che è stata manipolata. E preferirei che questo sia il lascito di Zack piuttosto che vederlo rinchiuso in un manicomio. C’era una sensazione di chiusura che volevo ottenere, come anche Hart. Volavamo riparare il passato dicendo, “Lui starà meglio entro la fine dello show.”

TVLINE | In quanti altri episodi ci sarà Zack?

In un altro – l’episodio 11.

TVLINE | E questo episodio ci mostrerà Booth e Brennan che cercano di scagionarlo?

È complesso. Dire che lui è innocente è piuttosto diverso che provarlo. È molto strano per qualcuno ammettere qualcosa e poi 10 anni dopo spiegarlo diversamente. Quindi l’episodio parlerà del come è possibile esonerare qualcuno che ad un certo punto ha confessato qualcosa e che ora sta cambiando la sua versione. Deve esserci delle redenzione qua. Ma si, questo è quello di cui tratterà l’episodio 11.

TVLINE | La premiere sembrerebbe anche aver distrutto tutte le speranze di vedere Hodgins camminare ancora. Non c’è davvero più speranza?

A grandi linee no. Ho guardato Downton Abbey, e quando Matthew ricomincia a camminare, ho pensato che non fosse reale. Ci sono stati dei momenti in cui abbiamo pensato all’idea che Hodgins potesse camminare ancora. Ma ci è sembrato più genuino e realistico nei confronti delle persone che soffrono di questo handicap. Va bene essere paralizzati. Gli handicap sono reali. Puoi comunque avere una vita meravigliosa e soddisfacente. Farlo diversamente, non sarebbe genuino. Quindi concludiamo dicendo che lui continuerà ad essere così e la sua vita sarà fantastica. Lui è stato su un percorso piuttosto cupo e ora si trova dall’altro lato.

TVLINE | Precedentemente avevi detto che un nuovo serial killer arriverà nell’episodio 4. Come sarà diverso questo nemico da quelli precedenti di Bones?

Questo serial killer è più orientato all’azione, più militare. Ed è spinto dalla vendetta, più di tutti gli altri. Questo è un attacco coordinato ed è diretto a Booth e Brennan. E questa era la nostra intenzione sin dall’inizio.

TVLINE | Infine, la premiere ha marcato il debutto di Emily Deschanel come regista. Come è andata?

È stata meravigliosa. Non c’è nessuno che conosce bene lo show come lei. Lei è figlia di un cinematografo che ha vinto un Oscar [Caleb Deschanel]; lei sa come usare una telecamera. Ha fatto un lavoro fantastico. Questa premiere era un episodio molto claustrofobico, e lei ha aperto in una maniera davvero eccezionale.

 

Fonte

FeFraise
Fraise, o meglio Federica, ragazza milanese di 25 anni, ha sempre amato sin da piccola tutto ciò che riguarda libri, telefilm, film, musica e viaggi. Grazie ai suoi genitori che l'hanno fatta viaggiare dall'età di 6 anni, ha sviluppato un amore incondizionato per Inghilterra e Scozia, tanto che da 7 mesi si è trasferita ad Edimburgo (che ama alla follia), insieme a quel santo del suo ragazzo. Si santo, perchè non fa altro che cercare di coinvolgerlo in tutto quello che fa e vorrebbe fare (per non parlare delle serie tv che vuole che lui veda insieme a lei!)! Il suo amore per i telefilm è nato vedendo ER e Beverly Hills, per passare poi a Friends, Dawson's Creek, Buffy, Angel e chi più ne ha, più ne metta!! Attualmente è fissata (si FISSATA) con Game of Throns,The Walking Dead, Vikings, Supernatural, Sherlock, Arrow, Revenge e tante altre! Non riesce a smettere di guardare telefilm, sono una vera ossessione! E non riesce neanche a smettere di cercare qualsiasi news telefilmica qua e là per cercare di sognare cosa potrebbe succedere! E ad ogni nuova stagione telefilmica, riesce anche a fare una lunga lista di nuovi pilot da non perdere! Passerebbe giornate intere a leggere ed ascoltare musica. Altra sua grandissima passione sono i Beatles (soprattutto Sir Paul McCartney) e i Mumford and Sons. Amante degli animali, è una convintissima vegetariana da ben 6 anni e no, se ve lo state chiedendo, non tornerebbe mai indietro e non le manca nulla! Ha viaggiato tantissimo, e continuerà a farlo, ma sente che nonostante la nostalgia della sua famiglia e dei suoi amici, abbia finalmente trovato la sua casa qui, a Edimburgo.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,376FollowersFollow

Ultimi Articoli