Image default
Recensioni True Detective

True Detective | Recensione 2×04 – Down Will Come

Carissimi addicted, siamo giunti al quarto episodio, che segna il giro di boa della stagione. Se escludiamo la lunga scena d’azione presente nel finale, la puntata è stata piuttosto lenta e i protagonisti, fatta eccezione per Velcoro, hanno dato l’impressione di girare un po’ a vuoto. Cerchiamo di fare un’analisi più approfondita dell’accaduto.

Ok… l’episodio non è nemmeno partito e io sono già praticamente sdraiata sul tavolo in preda alle risate. Prendiamoci un momento per assaporare la faccia sconvolta di  Ani e Ray di fronte all’auto bruciata nel finale dello scorso episodio: sembrano due scolaretti che son stati portati nell’ufficio del preside e si guardano con un’espressione del tipo “Ok… e adesso che ca…volo facciamo???”. Questi due insieme mi piacciono davvero molto, e sto parlando al di là delle classiche dinamiche uomo-donna, mi piace semplicemente il feeling e il cameratismo che si è instaurato fra di loro in maniera spontanea e che per ora, almeno per me, trascende l’annosa questione “Ma Velcoro e la Bezzerides si metteranno insieme?”. Peraltro sappiate che non ho mai avuto così tanti problemi a ricordare i nomi dei personaggi di una serie, tutte le volte scrivo la recensione con accanto un promemoria per il terrore di prendere un granchio.

Screenshot 2015-07-14 17.44.52Screenshot 2015-07-14 17.47.32

L’episodio ci regala subito un altro momento topico facendoci vivere il dramma di Frank e dell’avocado restio a crescere. A cosa serve essere uno dei signori della città se poi non si riesce nemmeno a far fruttare una stramaledetta pianta nel proprio giardino? Jordan, che in questo caso evidentemente non coglie appieno il dramma del marito, decide di tirar fuori di nuovo la questione del bambino (con un tempismo tutt’altro che invidiabile, se volete la mia opinione).
Dal dialogo che segue si evince chiaramente che avere un figlio al momento non rientra minimamente nelle priorità di Semyon, che liquida senza neanche prenderla in considerazione la proposta della moglie di adottare un pargolo, arrivando ad affermare che “Non ci si accolla la sofferenza di qualcun altro.”. Complimenti per il tatto, mi sa tanto che di questo passo quest’uomo arriverà single alla fine della serie (ovviamente se non riescono a farlo fuori prima, i suoi punti popolarità sono decisamente in caduta libera).

Screenshot 2015-07-14 17.51.45Screenshot 2015-07-14 17.52.04Screenshot 2015-07-14 17.57.21

Nel frattempo Woodrugh si risveglia in compagnia non proprio gradita, scopre che gli hanno rubato la moto e, dulcis in fundo, trova ad attenderlo davanti al suo hotel una torma di giornalisti assetati di notizie sui fantomatici eventi delle Black Mountain. Ma niente paura, c’è santo Ray, che è passato nel giro di un episodio dall’essere un personaggio totalmente perso in una galassia lontana lontana a santone buddista dispensatore di saggi consigli esistenziali… come sia avvenuto rimane in parte un mistero, ma il suo dialogo con Paul risulta comunque piacevole.
Finalmente anche Woodrugh comincia a entrare, seppur ancora in maniera timida, nelle dinamiche “emotive” della squadra e la smette di stare ai margini.

Screenshot 2015-07-14 18.14.36Screenshot 2015-07-14 18.16.09Screenshot 2015-07-14 18.16.23

Ani, che sembra decisamente non aver colto il velato suggerimento di Velcoro di girare a largo dal sindaco Chessani, decide di interrogare la figlia del politico. La ragazza le racconta che la madre soffriva di schizofrenia e che era stata ricoverata sotto le cure di un certo Pitlor (sì, bravi, proprio lui, lo psicologo che seguiva anche Caspere), ma che si era impiccata poco dopo.
La Bezzerides chiede al padre notizie di Pitlor e lui le conferma che, durante i primi anni ’80, l’uomo aveva passato un po’ di tempo nel loro gruppo per proseguire le sue ricerche sulla dinamica della vita nelle comuni. All’epoca erano presenti anche Theo Chessani, il padre dell’attuale sindaco, e lo stesso Ben Caspere.

Fiocco di colore indefinito in casa Woodrugh! Emily annuncia a Paul di essere incinta e il nostro fulmine di guerra, vuoi perché ancora turbato dallo scivolone della notte precedente, vuoi perché non vuole perdere il suo primato di pirla della serie, simula gioia incommensurabile e chiede alla ragazza di sposarlo.
Lei non ha un’espressione molto convinta e se ne esce con una cosa del tipo “Ah, cioè, sì… mi sa che ti amo anch’io.” che mi ha fatto sfracellare al suolo gli attributi che non ho. Complimentoni per la scelta intelligente dell’anno, Paul! E, Emily… a casa mia si chiama “donna di copertura”… così, giusto nel caso volessi saperlo.

Screenshot 2015-07-14 21.40.30

Ani e Ray, incuriositi dagli elaborati cartografici trovati a casa di Chessani e dai dati del GPS di Caspere, decidono di fare una capatina nella zona di Fresno e scoprono che, nonostante le miniere siano chiuse da svariati anni, le fuoriuscite e i residui minerari continuano a rendere la zona invivibile, perché nessuno può permettersi di sostenere il costo della bonifica. Le falde acquifere della zona sono inquinate da arsenio, cadmio e mercurio e i terreni agricoli risultano ormai inutilizzabili. Non so voi, ma questa scoperta, combinata con gli investimenti di Semyon nell’acquisto di terreni comincia a farmi pensare che l’assassino di Caspere sia da cercare proprio in questo ambito e che le prostitute non c’entrino assolutamente nulla.

Screenshot 2015-07-14 22.08.58

Ani, evidentemente risentita per il fatto che Paul stia vincendo a tavolino la partita per aggiudicarsi il ruolo di pirla dell’anno, si fa sospendere per essere andata a letto con alcuni sottoposti (soltanto due accertati, ma ho come il sospetto che il numero sia ben più importante). Nel frattempo, Woodrugh ha scoperto che una prostituta di nome Irina Rulfo ha impegnato la roba rubata da casa di Caspere presso un banco dei pegni. Sui gioielli, oltre alle sue impronte e a quelle di Ben, erano presenti anche quelle di un criminale già schedato, Ledo Amarilla.
La teoria è che la ragazza abbia adescato Ben e che il suo complice l’abbia poi torturato per farsi consegnare gli oggetti di valore. Non so cosa ne pensiate voi, ma secondo me fa acqua da tutte le parti, anche solo per il fatto che, come giustamente sottolinea Semyon, non spiegherebbe che fine hanno fatto i milioni destinati all’acquisto dei terreni.

Screenshot 2015-07-14 22.12.05Screenshot 2015-07-14 22.38.08

Ed ecco il mio momento preferito di tutto l’episodio: Velcoro, finalmente sobrio, finalmente spoglio del suo egoismo e della sua rabbia distruttiva, dice addio a Chad e gli consegna il distintivo che era stato di suo padre. Questa scena ha segnato un ulteriore momento di crescita per Ray, forse il più importante, perché ha rinunciato a ciò che ama di più al mondo, all’unico rapporto totalmente puro e disinteressato della sua vita per il bene del figlio.
Devo dire che questi minuti mi hanno persino fatto ricredere un po’ sulle doti recitative di Farrell, che è riuscito a sembrarmi convincente nonostante si trovasse al di fuori del solito cliché dell’irlandese ubriaco e arrabbiato.

Screenshot 2015-07-14 22.36.23 Screenshot 2015-07-14 22.36.31

Seguendo la pista scovata da Woodrugh, i nostri eroi decidono di fare incursione in un magazzino affittato dal cugino di Amarilla. Ora, come potrà mai finire un’operazione diretta da Ani sulla base di informazioni scovate da Paul? Avete detto bene, nella tragedia più totale. Nello scontro a fuoco che segue l’irruzione  finisce per essere coinvolto un consistente numero di civili che si trovava in zona per partecipare a una manifestazione. La città diventa teatro di una vera e propria carneficina e oltretutto Amarilla rimane ucciso, mandando in fumo ogni possibilità di ottenere informazioni utili sulla morte di Caspere.
Ci sarà tempo in seguito per fare una stima dei danni, in termini economici, politici, ma soprattutto di vite umane. Per il momento ai nostri non rimane che contemplare la strage che si è appena compiuta e sentire sulle proprie spalle l’enormità dell’accaduto (con altri tre secondi di recitazione riuscita per Farrell, son quasi commossa!). Senza dubbio qualcuno dovrà pagare, e, se le cose andassero come vuole Chessani, a cadere potrebbe essere proprio la testa di Ani…

Alla prossima settimana!

https://www.youtube.com/watch?v=gwlK_kmPH1w

Related posts

Masters of Sex | Recensione 3×04 – Undue Influence

Eilidh

666 Park Avenue | Recensione 1×08 – What Ever Happened to Baby Jane?

Mairah

Dracula | Recensione 1×03 – Goblin Merchant Men

Ale

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv