The Flash | La transizione di Cisco in Vibe sarà traumatica

Cisco (Carlos Valdes) ha scoperto, nel finale della prima stagione, di avere i superpoteri; ha le visioni della sua morte a causa degli effetti dell’acceleratore di particelle.

Mentre una persona eccitabile come Cisco potrebbe essere appunto eccitata per queste abilità, le circostanze attorno alla sua scoperta causeranno problemi nella seconda stagione. Il Dr. Harrison Wells (Tom Cavanagh) era la persona che gliel’ha detto, ma Wells era anche la persona che ha ucciso Cisco nella timeline alternativa, causando quindi le visioni. È un inizio traumatico per un destino eroico.

“A questo punto, Cisco è così sopraffatto da tutta questa pazzia che sta succendo; Barry torna indietro nel tempo e Cisco potrebbe perderlo come amico e cambiare la realtà e il tempo. Oltre a tutto ciò, il Dr. Wells gli dice del suo destino,” Valdes spiega a Zap2it al San Diego Comic Con.

Cisco dovrà trovare un modo per affrontare tutto ciò comunque. La prima stagione finisce con un gigante wormhole aperto sopra Central City e il suo coro sta già iniziando a cambiare e i suoi poteri a farsi vedere.

“Ci sono dei cambiamenti nella biologia di Cisco. Con tutta la sequenza del sogno nell’episodio 20 e anche in altri episodi – è un cambiamento primario. Dovete aspettarvi molto presto di vedere aumentare questi cambiamenti,” dice Valdes.

A causa del modo in cui Cisco ha saputo di questi poteri non si divertirà molto con la sua identità da supereroe, Vibe, e Barry è diventato Flash – e potrebbe inibire il suo lavoro nella squadra.

“È molto travolgente. È in totale negazione,” dice Valdes. “Questa negazione lo porterà a perdersi.”

 

Fonte

lau_tonks90
Laura è nata in un paesello spastico nella provincia di Bergamo. Giocatrice incallita di Monopoli, Risiko e Cluedo. La sua vita è composta da Università, divano, amici e telefilm. Ama leggere, da Shakespeare a Topolino e l'unica cosa che le tira su il morale è Friends. "Fa della tua vita il tuo telefilm preferito": è questa la sua filosofia. Nel lontano 2000 ha visto per la prima volta Buffy e tutto è cambiato. Non esisteva più Rossana o Piccoli problemi di cuore, ma solo Buffy. Poi sono arrivati Beverly Hills 90210, Dawson's Creek, Roswell e tutti gli altri. Ancora non sa come fa a vivere con una ventina di telefilm a settimana da seguire, ma è la sua vita e va bene così. La sua più grande aspirazione è stare a peso morto sul divano, mangiando schifezze e guardando telefilm, ma se proprio deve alzarsi e fare qualcosa, vorrebbe diventare critica televisiva. Il suo più grande sogno è andare in America e non tornare più.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,376FollowersFollow

Ultimi Articoli