Image default
Grey's Anatomy Recensioni

Grey’s Anatomy | Recensione 12×18-19 – There’s a Fine, Fine Line/It’s Alright, Ma (I’m Only Bleeding)

You do. You know. You should know. You’re surgeons. You know what it’s like. You — when you operate, when you control if a person breathes another breath, when — when you hold their beating heart in your hand, when you are responsible for that life, you don’t see or hear or feel anything else. The rest of the world just disappears. You know that. You all do. You can’t tell me you don’t.”

Doppio episodio per Grey’s Anatomy questa settimana, doppio dramma, doppio intrattenimento e DOPPIO E GRANDE NO su tutta la linea. Pensate mi stia riferendo al livello della puntata? ASSOLUTAMENTE. Questi episodi mi son piaciuti da morire, sia per come son stati diretti, sia per i personaggi su cui si son focalizzati, le loro storie, i pazienti, le musiche, TUTTO. Per cosa sta dunque il grandissimo NO? Per quello che è successo, per la strada che Shonda ha deciso di percorrere e che probabilmente mi farà diventare scema prima del finale di stagione. Giuro di non essermi probabilmente MAI trovata in una situazione del genere, di non aver la minima idea di cosa questa donna voglia fare, di dove voglia andare a parare, di quale percorso abbia scelto stavolta per i suoi personaggi e la cosa mi fa innervosire PARECCHIO.

Sinceramente ci sarebbero milioni di cose di cui parlare o da analizzare, dopotutto abbiamo avuto in una sola volta quasi due ore di telefilm e in tutto quel tempo era impossibile che non si accumulassero così tante scene/momenti/storyline da riempire svariati fogli ma voglio tagliare corto stavolta. Non voglio dilungarmi eccessivamente o soffermarmi sulle singole storyline come invece faccio solitamente bensì voglio optare per un riassuntone generale in cui poter esprimere quello che penso su ciò che è accaduto. Voglio sviscerare bene almeno due delle questioni che son state al centro di queste puntate e nel farlo magari lascerò in disparte alcuni personaggi o alcune cose che si son intervallate ma davvero non riuscirei più a chiudere se dovessi dar sfogo a quello che provo e analizzare passo per passo tutti i due episodi (spero mi perdonerete questa scelta particolare ma ho veramente bisogno di questo sfogo).

Partiamo subito dalla patata bollente, dal fulcro, dal focus maggiore e dal personaggio attorno al quale ruota praticamente questo evento da due ore: Ben Warren. Si era già parlato di Ben, per vari motivi, nelle recensioni precedenti. La moglie ha ottenuto una posizione di rilievo e spicco nell’ospedale e in più di un occasione il fatto che in qualche modo lei gli fosse superiore (è il suo capo, guadagna più di lui, vuole occuparsi delle questioni che prima spettavano al marito) è stato sottolineato tramite un atteggiamento accondiscendente, ma non troppo, da parte dello specializzando. Ben ama Miranda, la ama davvero, ama ciò che hanno, ama il loro matrimonio e mettere tutto a rischio per qualche disputa, per l’orgoglio o qualsiasi cosa provi nei confronti di questa situazione gli è probabilmente sembrata sempre una cosa abbastanza stupida. Ora, secondo me però, mettere da parte i suoi sentimenti riguardo alla cosa, stare in disparte, rinunciare a delle grandi occasioni come la borsa di studio vinta in precedenza da Penny sempre per il bene della moglie, hanno in qualche modo avuto un certo effetto su di lui, altrimenti davvero non mi spiego quello che è successo. Ben crede, in qualche modo, di essere migliore degli altri specializzandi, e per carità non sarò io a dargli torto, ha più esperienza, è più grande e maturo quindi ha una visione sicuramente migliore dei suoi colleghi, ha assistito a svariati interventi, ricordiamoci che era un anestesista in principio, è affidabile e chiunque ripone in lui molta più fiducia che negli altri per cui sì, è normale che anche l’uomo probabilmente abbia molta confidenza nelle sue capacità. Sa di non essere più giovane come gli altri specializzandi ma gioca la cosa a suo favore, SEMPRE, ed è in questo modo stato in grado di tenere testa praticamente a chiunque.

tumblr_o5o63pMcMl1uduf3wo1_250 tumblr_o5o63pMcMl1uduf3wo2_250

tumblr_o5o63pMcMl1uduf3wo3_250 tumblr_o5o63pMcMl1uduf3wo4_250

Sinceramente non ho reputato SBAGLIATO il suo comportamento in sé, credo davvero che Ben abbia fatto ciò che credeva fosse il meglio per il suo paziente, ciò che credeva avrebbe potuto salvare una vita. Reputo l’accavallarsi della situazione al codice rosa e il blocco dell’ospedale la coincidenza scatenante di tutto ciò che è seguito dopo ma nonostante questo, nonostante tutto non riesco allo stesso tempo a non storcere il naso di fronte al suo atteggiamento. Ben mi pare costantemente molto arrogante, è bravo e sa di esserlo e tende a non voler chiedere scusa per ciò che ha fatto anche quando a volte sarebbe meglio chinare il capo e ammettere di aver esagerato. Lo ha fatto qualche episodio fa e ha ripetuto la cosa anche stavolta ritenendosi incolpevole per la morte della donna e del suo bambino.

La situazione è veramente DIFFICILE da analizzare, Ben ha dato il MASSIMO, ha dato tutto se stesso per tentare di salvare la donna ma a nulla son serviti i suoi sforzi così come a nulla son serviti i tentativi di Alex, Arizona o Riggs e alla fine tutto si è concluso nella peggiore delle situazioni: la morte. Ora è vero che sbagliare è umano e che i chirurghi perdono pazienti costantemente, non è la prima volta ne sarà l’ultima ma sinceramente son rimasta abbastanza contrariata anche dalla reazione dell’uomo di fronte alla sua sospensione. 6 mesi sono molti, resterà indietro, rischierà di perdere tutto quello per cui ha lavorato e va bene arrabbiarsi, urlare, correre via e tutto ma due persone hanno perso la VITA, due persone sono morte e non potranno più ne arrabbiarsi, ne restare indietro, ne urlare perché per un “errore” commesso dall’uomo non vedranno un altro giorno.

Io credo davvero a ciò che ha detto Ben, ho adorato la sua frase, il modo in cui abbia sottolineato quello che prova veramente e che la sua professione di medico gli trasmetta ma non lo ritengo abbastanza. E non potremo mai sapere se le cose sarebbero andate diversamente se Ben avesse portato la donna sull’ascensore, non è una cosa che ci è dato sapere, ma il fatto che in quel caso ci sarebbe stata probabilmente un ulteriore possibilità per lei non può essere ignorato.

Avrei odiato un suo licenziamento, perché non sarebbe stato ne giusto ne equo, sarebbe stata una punizione eccessiva ed esagerata che avrebbe messo in cattiva luce una persona che davvero non lo merita ma sinceramente 6 mesi di stop non mi sembrano una cosa così TERRIBILE. Sarà che non son nel campo nella medicina, non vivo in questa realtà, non so quanto effettivamente si possa perdere in tutto quel tempo, ma se fossi stato in Ben avrei temuto per il mio lavoro e per il mio futuro mentre lui dava per scontato che probabilmente non gli sarebbe successo nulla e la cosa mi ha infastidita in qualche modo. Ben ha dimostrato di essere insubordinato e di prendere delle decisioni con troppa sicurezza e confidenza, una cosa che può essere buona in certi casi ma cattiva in altri (vedi questi episodi).

A soffrire di tutta questa situazione è la Bailey, alle prese con i suoi doveri di capo e di moglie, insicura su come agire, su cosa mettere al primo posto, su come affrontare uno dei suoi peggiori incubi. Da moglie dovrebbe supportare suo marito, sostenerlo, stare al suo fianco e tentare di proteggerlo ma allo stesso tempo da Capo deve pensare a cosa è meglio per il suo ospedale, a quale rischio possa costituire lo specializzando e al modo migliore per giudicare il suo comportamento. Non l’ho invidiata minimamente, il dolore che provava era palpabile, il modo in cui tentava di dividere le cose nonostante fosse impossibile, il sapere che tutto quello che stava succedendo si sarebbe inevitabilmente riversato anche sul suo matrimonio mettendo a rischio l’equilibrio sul quale avevano lavorato è stato STRAZIANTE. Se ci aggiungiamo poi che in qualche modo ciò che è accaduto ha anche incrinato la visione della donna nei confronti dell’uomo che ama allora la cosa è ancora più dolorosa e ingiusta. La Bailey secondo me ha agito nel migliore dei modi, o almeno nel modo che riteneva più giusto e chi dice che ha sbagliato dovrebbe secondo me mettersi veramente nei suoi panni e pensare se avesse potuto fare di meglio. Io sinceramente NO, poi non so voi (solo dolore e rabbia per tutto ciò).

E dopo questa immensa riflessione tutto quello che posso dire è… Perché? Perché farmi soffrire in questo modo? Perché mettere a rischio un’altra relazione e farmi mettere in discussione un personaggio che solitamente a me piace veramente tanto? ODIO TUTTO E TUTTI.

Ciliegina sulla torta della puntata è poi Callie, uno dei personaggi che, se avete seguito un po’ le mie recensioni lo sapete, io amo profondamente. Ma ora ditemi: si può davvero essere così ciechi e stupidi? NO DAVVERO. Io ho quasi sempre difeso Callie in molte delle situazioni in cui si è ritrovata ed essendo uno dei miei preferiti ho sempre quell’istinto di protezione nei suoi confronti ma stavolta avrei davvero voluto prenderla a sberle. Io son una di quelle addicted che quando uno dei suoi preferiti fa qualcosa di sbagliato non ci pensa due volte a criticarlo o sottolineare la cosa perché non ho il prosciutto sugli occhi e quello che ha deciso la donna è probabilmente la cosa più senza senso del mondo.

tumblr_o5npbrtPBB1re7y7wo5_250 tumblr_o5npbrtPBB1re7y7wo2_250

tumblr_o5npbrtPBB1re7y7wo4_250 tumblr_o5npbrtPBB1re7y7wo6_250

Ma davvero vuole lasciare TUTTO quello che ha costruito e ha qua, casa, amici, lavoro, TUTTO per partire per un anno a New York e stare così con Penny (che ha conosciuto da quanto? QUANTO?) e vivere il loro amore? MA SERIAMENTE? Non pensi a tua figlia, alla vita che LEI si è costruita qua a Seattle? Non pensi alla tua ex moglie, a sua MADRE per carità? Come può questa risultare una cosa sensata? Davvero qualcuno me lo spieghi perchè io son davvero rimasta senza parole di fronte a questa decisione. Partiamo dal presupposto poi che Penny generalmente mi piace, con Callie non vedo chimica ne questo grande amore, e Arizona è tornata nuovamente nel mio cuore (la faccenda del tradimento l’aveva fatta scendere dal podio). Questa cosa non ha veramente SENSO. Callie aveva paura di presentarle sua figlia e ora vuole TRASFERIRSI CON LEI? Cosa credibile quanto una moneta da tre euro. E il fatto che non abbia minimamente pensato ad Arizona? E Arizona che invece di avviare una comunicazione o tentare di far tornare il sale in zucca all’ex moglie va direttamente a rivolgersi ad un avvocato?

tumblr_o5nuh6YSOA1u8g9igo10_r1_250 tumblr_o5nuh6YSOA1u8g9igo1_250

tumblr_o5nuh6YSOA1u8g9igo2_250 tumblr_o5nuh6YSOA1u8g9igo7_250

tumblr_o5nuh6YSOA1u8g9igo8_250 tumblr_o5nuh6YSOA1u8g9igo4_r1_250

Sì, lo so praticamente sto solo facendo domande ma spero notiate il tono ironico e di disprezzo in ognuna di queste perché davvero questa cosa mi ha sconvolta e non poco. E vi giuro che se Callie giocherà la carta del Sofia non è davvero tua figlia” Shonda potrebbe mandare a quel paese l’integrità di uno dei miei personaggi preferiti di sempre. Sinceramente la cosa mi è sembrata affrettata, mal affrontata, abbozzata e portata sullo schermo solo per preparare il drama del finale, cosa veramente pessima a mio parere. Credevo che il mega dramma sarebbe stato dei Japril, soprattutto dopo come era andato lo scorso episodio ed invece i due paiono finalmente, per fortuna, aver trovato un po’ di pace o almeno un punto di ritrovo. ECCO, QUESTO HA SENSO, non quello che si preannuncia essere la cosa più improbabile mai vista per la storyline Calzona.

tumblr_o5npfuYDNK1rmdeiao9_250 tumblr_o5npfuYDNK1rmdeiao4_250

tumblr_o5npfuYDNK1rmdeiao10_250 tumblr_o5npfuYDNK1rmdeiao5_250

(QUESTE SON DELLE BELLE SCENE)

Per tutto il resto io davvero resto solo basita.

Note sparse

  • Callie e i parallelismi con le patatine
    tumblr_o5ncynesSq1ttxdrpo6_r1_250 tumblr_o5ncynesSq1ttxdrpo1_250
  • Webber è sempre il solito angelo, davvero ne abbiamo tutti VERAMENTE bisogno
  • Riggs continua a portare avanti l’ambiguità del suo personaggio e della sua storia, spero che prima o poi ci sia un focus anche su di lui perché davvero non so più cosa pensare su questo personaggio.
  • Appaiono vecchie conoscenze di Shameless (sapete chi no? Io l’ho riconosciuta praticamente subito da quando è apparsa nella prima scena con Arizona ed April)
  • Quanto è stata adorabile la bambina della puntata? Davvero l’ho adorata e il fatto che nel finale il padre sia sopravvissuto e alla fine non le toccherà perdere entrambi i genitori mi ha ridato fiducia in Shonda (almeno un minimo)
    tumblr_o5nxbiiZwf1tw5cw5o5_250 tumblr_o5nxbiiZwf1tw5cw5o7_250
    tumblr_o5nxbiiZwf1tw5cw5o6_250 tumblr_o5nxbiiZwf1tw5cw5o1_250
  • La scena Japril del finale è stata BELLISSIMA e onesta e incredibilmente matura. April ha temuto che le cose andassero proprio come la volta precedente per scoprire in realtà di portare in grembo un bambino sano e forte. Jackson ha tentato di mettere in piedi tutto ciò che aveva contro sua moglie per rendersi però conto di quanto l’avesse amata e di quanto gli mancasse il loro rapporto. Tutto questo è sfociato nella fine, con Jackson che tocca la pancia di April e sente il LORO bambino. E a guardare quella scena si torna a vedere la luce alla fine del tunnel no?
    tumblr_o5nmmxpFbz1rmdeiao4_250 tumblr_o5nmmxpFbz1rmdeiao7_250
    tumblr_o5nmmxpFbz1rmdeiao5_250 tumblr_o5nmmxpFbz1rmdeiao8_250

Citazione dell’episodio

Stavolta questo angolo se lo ritaglia Jackson dimostrando quanto sia davvero un uomo MERAVIGLIOSO:

tumblr_o5qm2tSf9L1upb8lzo1_400 tumblr_o5qm2tSf9L1upb8lzo2_400

tumblr_o5qm2tSf9L1upb8lzo3_400 tumblr_o5qm2tSf9L1upb8lzo5_400

E anche per stavolta, è tutto. Perdonate lo sfogo ma dopo una puntata del genere ce n’era veramente bisogno. E ora arriviamo a voi, come avete trovato questo doppio episodio? Che ne pensate della situazione Ben? E di quella Calzona? Voglio assolutamente sapere i vostri commenti.

Vi consiglio come sempre di far un salto in queste splendide pagine:

E vi lascio con il promo del prossimo episodio

https://www.youtube.com/watch?v=74GgsFx5Beg

Related posts

90210 | Recensione 4×15 – Trust, Truth and Traffic

Shantiny

Shameless | Recensione 4×10 – Liver, I Hardly Know Her

Aniel

Grey’s Anatomy | Recensione 12×14 – Odd Man Out

Claw

2 comments

Samantha 19 Aprile 2016 at 12:44

Concordo, queste due puntate più che una recensione meritavano un mega sfogo, quindi ne approfitto per condividere anche il mio.
– E’ vero, Ben ha esagerato, è troppo sicuro di se e diciamo che, ultimamente, soffre di deliri di onnipotenza, ma penso, sinceramente, che abbia agito in totale buona fede e che fosse talmente concentrato su quello che stava facendo da non essersi accorto dell’ascensore che si apriva e, sicuramente, 6 mesi di sospensione sono una punizione (da profana di carriere ospedaliere) più che giustificata. Detto questo, è sul fronte Bailey che le cose, per me, si complicano. Da un lato la moglie (chiesa) e dall’altro il capo (stato), separazione questa che la donna, per quanto mi riguarda, ha tristemente fallito. Non voglio dire con questo che la Bailey sia in qualche modo da biasimare, ha fatto del suo meglio, si è trovata in una situazione impossibile, ma ciò non toglie che – sempre a mio parere, ci tengo a sottolinearlo – non sia riuscita a scindere le due cose e che questo non vada affatto bene. Dal momento in cui ha visto la registrazione dell’ascensore che si apre ha condannato Ben senza appello, e non da medico, ma da moglie. A questo punto, non so se il loro matrimonio sopravviverà a questo totale crollo di fiducia.
– E in tutto questo mare di ship affondate, vedere Callie e Penny essere le uniche a resistere mi da, a dir poco, la nausea e giuro, non parlo da fan Calzona che, per altro, non sono mai stata (nel senso che di loro due, come coppia, non me n’è mai fregato granchè). Penny non piace, non mi piace esteticamente (perdonate la superficialità, anche se, ammettiamolo, “Grey’s Anatomy” non ha nulla da invidiare ad un concorso di bellezza), non mi piace come medico (evidentemente gli idefiniti mesi trascorsi l’hanno trasforata in una brillante dottoressa senza che nemmeno me ne rendessi conto) e men che meno come fidanzata (la chimica tra lei e Callie per quanto mi riguada è : “non pervenuta”!), quindi quando le hanno fatto vincere la borsa di studio (che per altro, secondo me, meritava Stephanie) ho pensato : “finalmente mi libero di lei!”. Sbagliato. Shonda impazzisce e decide di far diventare, dal nulla, quello che c’è tra lei e Callie in amore vero, e trasforma quest’ultima in una sorta di decerebrata che pensa sia più semplice far avere un rapporto a distanza (fatto di voli di 6 ore e tutta la tecnologia video possibile, per amor del cielo) tra Sophia ed Arizona, piuttosto che tentare di avere lei questo tipo di relazione con una tizia che per altro ha scoperto di amare da quanto, 2 secondi? E il tutto, senza nemmeno discuterne o semplicemnte parlarne prima con l’altra madre di sua figlia. Logico no? Per quanto Arizona sia corsa ai ripari fin troppo in fretta, sono totalmente dalla sua parte, tanta stupidità e superficialità da parte di Callie merita misure estreme.
– Per finire : a) a dispetto di tutto, la penso come Maggie su Riggs, credo sia un brav’uomo e un ottimo medico, che la sorella di Owen sia salita sul quel dannato elicottero per dovere professionale o da donna ferita per i tradimenti del fidanzato, alla fine questo è comunque scomparso nel nulla e la fedeltà di Riggs non avrebbe di certo cambiato la situazione. Ciò non toglie però che se, finalmente, ci raccontassero per bene quello che accaduto non mi spiacerebbe, per niente! e b) finalmente un po’ di luce alla fine del tunnel Japril, che quei due tornino insieme (cosa che mi auguro) o meno, esigo la nascita (senza intoppo alcuno) del/la piccolo/a Kepner-Avery!
That’s all folks, e anch’io come Claw, chiedo perdono per lo sfogo.

Reply
Giulia 19 Aprile 2016 at 12:58

ma nessuno sente la mancanza di Maggie&DeLuca?!
solo io in queste due ore mi sono chiesta perchè nessuno pensasse all’altro specializzando che, comunque, era anche lui con Ben e anche se ha solo seguito “il più esperto” era là, è rimasto con la mamma morente e ha partecipato all’operazione senza speranza.

Credo che anche per lui non sarà stato facile, anche se non ha colpe dirette.
Il suo trauma?
Non lo so…una scena in cui si confronta con qualcuno, magari proprio con Maggie, me l’avrebbe fatto evolvere in un personaggio più maturo non solo il belloccio di sfondo.

Jo&Stephanie versione Means Girls (insieme a Penny quando ci si mette) insopportabili!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.