Image default
Recensioni The Fosters

The Fosters | Recensione 1×08 – Clean

Dunque dunque…rieccoci a passare un altro weekend nella magione Foster! Tutto inizia nella più totale armonia, attorno all’immancabile tavolo con tanto, tanto ma tanto Ammmore !

Rispetto alla puntata col botto della scorsa settimana, questa trascorre in maniera quieta ed ordinata, se vogliamo escludere gli ultimi dieci minuti.

Tutti fanno pace, seppellendo rancori e dando una seconda chance. Brandon e Talya si riparlano e vanno ad un concerto insieme (lei tornata alla riscossa e vestita che neppure un cieco avrebbe fatto peggio…), Callie e Wyatt si riavvicinano, Callie dona aiuto a Talya, Jesus e Mariana hanno finalmente oltrepassato il tabù dell’esistenza di Ana … insomma ogni cosa è tornata al suo posto, quello che mi ci voleva, esattamente un po’ di sicurezza nei rapporti!

Ma nel giro di pochissimi minuti viene tutto stravolto da una serie di eventi e da personaggi alquanto inquietanti.

Il primo personaggio che si insinua tra la coppia di mamme è Gretchen, la ex di Lena che dopo dieci anni di lontananza e diciotto mesi di storia torna a trovare la fidanzata di un tempo.

ex

Fantastica la cena che fanno in tre, dove la vera persona a disagio è Lena mentre tra Gretchen e Stef si crea una grande intesa, tanto grande da invitarla a casa la sera successiva. La ex è una donna sofisticata, che ha girato il mondo, visto cose e pare in perenne competizione con Stef, come se cercasse di riconquistare Lena, o di farle provare del rimpianto. Ma Stef para bene le freccette e risponde sempre con orgoglio e fieramente si dichiara innamorata di Lena. Ma quanto mi piace sta coppia di lesbiche innamorate! Eppure neppure loro sono una coppia indistruttibile, scivolano sull’argomento “matrimonio” e iniziano a litigare perché Lena aspira al matrimonio, mentre Stef assolutamente no, e lei del desiderio della prima non ne sapeva assolutamente nulla. Gelo e imbarazzo nel salotto di casa Fosterr, ma anche stavolta Stef salva la situazione tirando fuori le palle e spiegando che la famiglia non la fa un matrimonio, ma tutto il resto, basta guardare cosa lei e Lena hanno costruito.

cena

Lena, dato che è stata omertosa fino a quel momento, si difende dicendo che si, il matrimonio è importante, ma che è più importante quello che ha costruito con Stef, e che l’ha sempre vista così ferma sulla sua posizione che non ha mai osato metterla in discussione.

Generato scompiglio, quella strega di Gretchen fugge a gambe levate. La questione matrimoni gay e coppie di fatto è una di quelle problematiche che il telefilm propone di puntata in puntata. Non male, ma è una questione che non può essere liquidata in quattro minuti di telefilm. I pro e i contro di una convivenza e di un matrimonio sono molteplici… ma su due piedi dò ideologicamente piena ragione a Stef, perché sono convinta che il matrimonio, se spogliato di tutti i suoi significati, altro non è che un freddo contratto. Utile certo, ma in cuor mio spero che presto le coppie di fatto possano avere gli stessi diritti (e doveri) delle coppie sposate. Per contro, non me la sento di condannare completamente Lena, perché ha messo da parte il matrimonio solamente per amore. E si sa, l’amore è un continuo sacrificio, rinuncia e compromesso. E questo io l’ho trovato solamente un enorme gesto d’amore. Certo, e su questo mi sento in difetto anche io, ed è una questione sollevata anche durante la puntata, se si è convinti che una convivenza sia come un matrimonio, perché allora fare una guerra per avere gli stessi diritti?? Fosse solo questo, basterebbe sposarsi. Ma non lo si fa, perché alla fine si riduce tutto ad una semplice convinzione, ossia che il matrimonio è il male.

Questa cosa mi ha fatto riflettere su quanto le nostre convinzioni e le questioni di principio ci rendono la vita più difficile. Non credo nel matrimonio come atto d’amore, e credo assolutamente che i diritti delle coppie di fatto debbano essere riconosciuti, ma se volessi abbandonare la questione di principio, la soluzione per ovviare la mancanza di diritti è a portata di mano e vestita di bianco. Assurdo, ma questa prospettiva mi era sempre sfuggita!

Divagazioni a parte, il motivo principale per cui le donne litigano è che Stef non sapeva nulla della passione per i matrimoni di Lena. E voglio dire, in dieci anni, 5 figli e giornate trascorse insieme, ci saranno ben stati quei dieci minuti per spiegare la tua idea? Stef mi è sembrata anche abbastanza morbida sul tornare sui suoi passi. Non lo vuole, e non lo rifarebbe, ma per Lena non lo escluderebbe. E vi dirò, non mi stupirei di vederle all’altare, ci sta… e immagino che la questione è stata solo momentaneamente messa da parte perché sono madri, i figli fanno sempre casini e la discussione è stata interrotta da Mariana.

mariana

A sto giro, tocca a Jesus ad essere la pietra dello scandalo.

Ma prima di raccontarvi tutto, vorrei inserire una piccola parentesi rosa per l’amore risbocciato tra Callie e Wyatt. La settimana scorsa avevano litigato pesantemente, lui per tutta la puntata fa il difficile, lei lo cerca e lui è caduto nel mutismo più assoluto.Ma poi vanno al cinema insieme, passano quei due minuti e ritrovano l’intesa … Sapete quando siete felici ma al tempo stesso sorpresi per aver ritrovato qualcuno che sembrava impossibile riaverlo? E che non riuscite a contenere la gioia di quel bacio ritrovato tanto da sorridere mentre lo date? Ecco. Esattamente cosi. Cariiiiiini!kiss

Ma, torniamo a cose serie, e a Jesus e Mariana. L’antefatto è che Jesus accompagna la sorella dalla madre naturale, Ana. In casa, una catapecchia in cui lei vive con un amante. In botta pienissima accoglie i due ragazzi e riparte con la storia che ha bisogno di soldi perché deve andare via da San Diego, se vuole salvarsi dalla droga e da lui. Mariana non ci casca su questa tendenza della madre a dover fare pena e tristezza e mette in guardia Jesus. Ana scongiura i due figli di darle dei soldi, ma li per li sembrano entrambi irremovibili sul non darle più nulla.

jesus

Jesus però, si fa intenerire e inizia a cercare un posto dove Ana può essere accolta, una sorta di rifugio gratuito per donne sole. Propone a Mariana l’idea, alla quale però non piace per nulla perché lei già sa che Ana è solamente una tossica e che si venderebbe la figlia per qualche soldo in più.

Jesus non gli crede e il sabato sera (si perché è sempre sabato!!), va dalla madre solo, a proporle la casa famiglia. Panico.

Mariana lo chiama ma lui ha il cellulare spento, non le resta altro che confessare tutto alle madri. È pericoloso per Jesus effettivamente: quartiere di merda, casa di merda e abitanti di merda.

Complimenti Jesus, dopo che hai fatto il grillo parlante per sette puntate a Mariana, dicendole che Ana era solo una tossica opportunista, adesso tu fai di peggio!

Stef non si perde d’animo, prende la pistola e va a riprendersi il figlio.

Sul posto arriva anche Mike – solo per la cronaca: è sospettato di essere tornato un alcolizzato (lo sapevooooo!!) – ed entrano in casa.

Inquadratura da fuori, si sentono colpi di pistola e … la puntata finisce! Nooooooooooooooooooo

Adesso mi tocca aspettare un’altra settimana prima di capire chi è morto! O chi è rimasto ferito!

Quanto non mi piacciono i cliffhanger! Proprio sul più bello mi lasciano con un nulla di fatto. Odio chi li ha inventati! Ho però un paio di supposizioni: parto dal presupposto che di morti importanti non ce ne saranno (ossia non Mike, Stef o Jesus). Se proprio vogliono far fuori qualcuno secondo me sarà Ana, visto che sta diventando un personaggio fastidioso e senza nessuna utilità in una prospettiva più lunga… anche se potrebbe essere il pretesto per tirare fuori la problematica della tossicodipendenza. Se invece passiamo ai feriti, potrebbe essere chiunque, ad esclusione del fidanzato, (anche lui avrà sparato??) morto sicuro, io punterei su Mike o su Stef. O forse Ana, che così con la scusa di riprendersi dalle ferite si disintossica??

Mhhhh … troppi pensieri, ecco perché non mi piacciono i finti fine puntata, ci ricamo troppo sopra.

Ma soprattutto, il mistero che più mi attanaglia è questo: che fine ha fatto Jude? Me lo hanno fatto riscomparire, perché? C’è un buco nero in casa Foster? Un’entità aliena che se lo porta via a weekend alterni? Mistero. Uff.

E con questi due enormi punti interrogativi che probabilmente renderanno le vostre (e le mie) notti insonni ancora più insonni vi lascio riflettere sul buco nero che rapisce i bambini in casa Fosters!

jude-smileteaser

Related posts

Date premiere estive di PLL e degli altri show della ABC Family

Prince

Teen Wolf | Recensione 2×07 – Restraint

Clizia Germinario

Riverdale – Recensione 4×02: Un nuovo inizio

Al

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv