The Walking Dead | Robert Kirkman parla della sconvolgente premiere

image

[SPOILER ALERT: Continuate a leggere questo articolo solo se avete visto la midseason premiere di The Walking Dead, intitolata “No Way Out”, andata in onda domenica.]

Se quello che avete visto nella midseason premiere di domenica di The Walking Dead vi ha lasciato sconvolti e vi ha spezzato il cuore, potete dare tutta la colpa a Robert Kirkman! Perché? Beh, perché tutti gli orribili eventi che sono successi, tra cui Sam e Jessie che vengono divorati dagli zombie, Rick che taglia il braccio di Jessie con un’ascia e Ron che spara a Carl, arrivano direttamente dal fumetto originale di Kirkman.

Abbiamo parlato con il produttore esecutivo per sapere il suo parere sulla premiere, come è stato vedere queste importanti scene prendere vita e cosa c’è in serbo per il futuro per il gruppo.

ENTERTAINMENT WEEKLY: Abbiamo questa lunga ed importante sequenza presa dai fumetti in cui Sam perde la testa, Jessie non lascia la mano di Carl, Rick le taglia il braccio, e poi Carl riceve un proiettile in un occhio. Come è stato vedere questi momenti prendere vita?

ROBERT KIRKMAN: È stato fantastico. Vedere il modo in cui è stato diretto e vedere come tutte le scene siano state messe insieme, posso dire che alla fine il risultato è stato eccezionale. Questo è un momento che stavamo costruendo da molto tempo e che non vedevamo l’ora di riuscire a realizzare. E vederlo, per di più realizzato così egregiamente – il momento in cui Ron spara a Carl nell’occhio è meraviglioso e stupefacente, e ti spezza il cuore nel fumetto. Ma vederlo succedere sul piccolo schermo e vedere la performance di Chandler è stato estremamente gratificante. È stato esattamente come volevo che fosse, e quindi sono molto eccitato quando penso a come sia riuscito bene, anche perché credo che i fans si sentano nello stesso modo.

Ovviamente l’unico cambiamente è che qua è stato Ron a sparare a Carl, mentre nei fumetti era stato Douglas Monroe.

Credo che questo sia l’esempio perfetto di un cambiamento che mi ha eccitato. Douglas, che nello show è stato sostituito da Deanna, che viene mangiato dagli zombie e che spara colpendo Carl è cool, ma avere Ron che preme il grilletto, è ancora più perfetto, perché si tratta di una cosa che stavamo costruendo dall’inizio della stagione – questa vendetta che lui vuole portare avanti sia nei confronti di Rick che di Carl – per me si tratta di un esempio perfetto di come lo showrunner, Scott M. Gimple, e gli autori siano in grado di intensificare le cose e di far incastrare storylines eccezionali in modi supefacenti.

image

Siete sempre stati sicuri di voler portare avanti questa storyline di Carl, e soprattutto del suo occhio, in termini di logistica futura?

Sì, come saprai ci sono riunioni e pianificazioni, e tutte quelle cose che stanno dietro a questo tipo di scelte. Devi pensare a che effetti avrà una cosa del genere sulla programmazione delle riprese e sul budget, tra le altre cose. Abbiamo dovuto tenere in considerazione tutte queste cose, a differenza dei fumetti. Ma quando una storia come questa prende vita, quando sappiamo che un momento come questo è fondamentale, e pensiamo che i fans vedranno questo momento, devi semplicemente farlo al meglio. Quindi sì, la quantità di lavoro sarà maggiore. Inoltre questa volta si è trattato di qualcosa che abbiamo dovuto discutere con Chandler, visto che questo evento avrebbe completamente cambiato il suo ruolo. Ma posso dire che tutti erano eccitati all’idea di creare questo momento e quindi abbiamo fatto tutto il possibile per realizzarlo al meglio.

E la povera Jessie non ha mai avuto una possibilità. Dal primo secondo che ha messo piede nello show, sapevamo già tutti che era spacciata, no?

Se avessimo adattato la storia in modo fedelissimo ai fumetti, sì. Jessie era senza ombra di dubbio uno di quei personaggi la cui storia è stata delineata ancora prima di fare il casting. E Alexandra sapeva esattamente quale sarebbe stata la sua storia quando ha firmato. Quindi sì, tutti erano consapevoli di come avremmo adattato questa storyline.

Finalmente abbiamo incontrato i Saviors, ma li abbiamo visti saltare in aria subito. Letteralmente. Ma siamo sicuri che li vedremo ancora, ovviamente, andando avanti con la stagione. E questo porterà eventualmente all’arrivo di Negan. Inoltre abbiamo visto l’ultimo Wolf morire. Ora che anche lui è morto, possiamo dire con sicurezza che la storia dei Wolves sia conclusa e che ora possiamo andare avanti con la storia dei Saviors?

Si, W era l’ultimo dei Wolves, e a questo punto ci troviamo in pieno territorio Saviors. Quindi si, quei tizi che sono esplosi sono solo parte del gruppo di Negan, e sicuramente ne vedremo altri andando avanti. Per quanto riguarda la tempistica, non posso dire niente. Anche se sicuramente non manca molto.

Guardando avanti, il prossimo episodio vede Daryl e Rick fare un viaggio in macchina. Cosa puoi dirci a riguardo?

Posso dire che si tratta di uno degli episodi più divertenti di sempre, anche solo pensando a questi due ragazzi insieme. È come vedere Arma Letale. È uno spasso.

Sì, Scott mi ha detto che si tratta di un “tentativo” di divertimento. Non ha detto che è stato un successo. Ha semplicemente detto che ci avete provato. Ma se funzionerà o meno, è tutta un’altra storia.

[Ride] Sì, credo che lui sia stato modesto. Non si tratta di un episodio che ti fa sbellicare dalle risate e non è niente di troppo diverso dal solito. È decisamente un episodio di The Walking Dead. Ci sono dei traumi e delle tragedie di mezzo, ma vedere questi due uomini insieme è divertente. Davvero. È un episodio davvero divertente.

Fonte

FeFraise
Fraise, o meglio Federica, ragazza milanese di 25 anni, ha sempre amato sin da piccola tutto ciò che riguarda libri, telefilm, film, musica e viaggi. Grazie ai suoi genitori che l'hanno fatta viaggiare dall'età di 6 anni, ha sviluppato un amore incondizionato per Inghilterra e Scozia, tanto che da 7 mesi si è trasferita ad Edimburgo (che ama alla follia), insieme a quel santo del suo ragazzo. Si santo, perchè non fa altro che cercare di coinvolgerlo in tutto quello che fa e vorrebbe fare (per non parlare delle serie tv che vuole che lui veda insieme a lei!)! Il suo amore per i telefilm è nato vedendo ER e Beverly Hills, per passare poi a Friends, Dawson's Creek, Buffy, Angel e chi più ne ha, più ne metta!! Attualmente è fissata (si FISSATA) con Game of Throns,The Walking Dead, Vikings, Supernatural, Sherlock, Arrow, Revenge e tante altre! Non riesce a smettere di guardare telefilm, sono una vera ossessione! E non riesce neanche a smettere di cercare qualsiasi news telefilmica qua e là per cercare di sognare cosa potrebbe succedere! E ad ogni nuova stagione telefilmica, riesce anche a fare una lunga lista di nuovi pilot da non perdere! Passerebbe giornate intere a leggere ed ascoltare musica. Altra sua grandissima passione sono i Beatles (soprattutto Sir Paul McCartney) e i Mumford and Sons. Amante degli animali, è una convintissima vegetariana da ben 6 anni e no, se ve lo state chiedendo, non tornerebbe mai indietro e non le manca nulla! Ha viaggiato tantissimo, e continuerà a farlo, ma sente che nonostante la nostalgia della sua famiglia e dei suoi amici, abbia finalmente trovato la sua casa qui, a Edimburgo.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,330FollowersFollow

Ultimi Articoli