The Mentalist | Il Creatore Bruno Heller: “Sarà Scontro Finale”

[ AVVISO: Questo articolo contiene Spoiler sulla 6×01 di The Mentalist. Leggete a vostro rishio! ]

The Desert RoseRed John è tornato, ed è più vendicativo che mai. Il serial killer, che si è per tanto tempo divertito nel tormentare Patrick Jane (Simon Baker), nel finale della scorsa stagione aveva promesso a Jane che avrebbe riniziato ad uccidere finchè il mentalista non fosse riuscito a catturarlo, o viceversa. E RJ non ha certo perso tempo nel mantenere la parola data.

Alla fine della premiere RJ riesce ad attirare con l’inganno Teresa Lisbon (Robin Tunney) dentro una casa abbandonata dove la partner di Jane trova l’ennesima vittima del killer: Brett Partridge (Jack Plotnick). ( Credo si possa oramai eliminare Partridge dalla lista dei 7 sospettati! Fuori uno, ne rimangono sei. ) Pochi attimi prima di morire Partridge sussurra i versi della poesia simbolo di RJ “Tiger, Tiger,” e Lisbon viene catturata da John. L’episodio finisce con il killer che chiama Jane dal telefono della partner mentre dipinge col sangue l’inquietante faccia sorridente, sua firma personale, sulla faccia di Lisbon ( in stato di incoscienza ? morta?).

TVGuide.com ha chiesto al creatore della serie Bruno Heller di spiegarci qualcosa in più sulla premiere che segna la svolta decisiva. Quale sarà la prossima mossa di Jane? Gale Bertram (Michael Gaston) è ora il principale sospettato? E cosa significa l’indizio nascosto nelle scene finali? Leggete le nostre Q&A con Heller per scoprirlo:

The Mentalist

Nessuno potrà dire che la sesta stagione sia partita in sordina! Perché questa decisione di finire la premiere con un enorme cliffhanger?
Heller: E’ la stagione dello scontro finale. Come promesso l’anno scorso, Red John è tornato ad uccidere e le cose si faranno sempre più intense fino alla rivelazione finale. Doveva andare così, ed è anche divertente seguire questa strada. Mi sono divertito un sacco durante gli ultimi episodi girati, perché finora abbiamo avanzato a piccoli passi verso la verità. Ora la luce alla fine del tunnel si inizia ad intravedere. Per gli sceneggiatori e gli attori è incredibilmente eccitante.

Aggiungo che c’è un indizio nascosto nella sequenza finale che sarà enormemente importante nella risoluzione della storia di Red John. Un grande indizio. Ma che ancora non è visibile agli occhi degli spettatori, l’abbiamo messo lì apposta per renderlo visibile più avanti.

A inizio episodio vediamo Lisbon e Jane sforzarsi nel nascondere i sospetti che nutrono verso Bertram ( il direttore del CBI ) dovendo continuare a fare il loro lavoro come sempre. Presupponendo che Lisbon sia ancora viva, questa situazione continuerà per il resto della stagione?
Heller: Non per il resto della stagione, ma sarà un problema in questi primi episodi. Come affrontare una persona che sa ciò che sai, ma tu non sai quale dei sette sia questa persona? Loro devono sospettare di tutti e sette e delle loro vite private, devono passare tempo con loro e osservarli. In pratica è il gioco del gatto col topo. E non è chiaro chi sia il gatto e chi il topo.

Bertram deride Jane e Lisbon sul fatto che credono di essere vicini alla scoperta della reale identità di Red John, modestamente dichiarando “ Io rappresento tante cose diverse per tante persone ”. Questo scambio sembra accentuare i sospetti su di lui.
Heller: Sì, è vero. E’ un personaggio molto misterioso, e questi sospetti su di lui non sono certo infondati. Ma non sono necessariamente collegati a ciò che pensiamo. Una delle cose che saranno rivelate in questi primi episodi è che ci sono parecchie cose che non vanno nel sistema delle forze dell’ordine della California. E Bertram non è solo uno dei sospettati della lista, ma è coinvolto in altre storie torbide.

Quindi le motivazioni con cui ha mandato Lisbon e Jane fuori città non aveva niente a che fare con Red John?
Heller: Potrebbe essere un brav’uomo con un piano segreto tutto suo, o uno cattivo con il medesimo tipo di piano.

Lisbon dice a Jane che sembra che lui non sappia più in che direzione andare. Venire a conoscenza del fatto che Red John ha la lista dei 7 sospettati l’ha scosso parecchio.
Heller: In passato, ogni volta che RJ ha beffato Jane, quest’ultimo è sempre riuscito a stare al passo, almeno in teoria, non in pratica, e capire come ci riusciva. Jane stesso è un mago e questa categoria si vanta di conoscere come funzionino i trucchetti. La magia non esiste. E’ un trucco. Ma l’ultimo trucco di RJ è troppo anche per Patrick che ancora non ne viene a capo, e questo lo innervosisce, perchè nella sua arroganza e orgoglio Jane non ha mai… contemplato la possibilità che RJ sia effettivamente più sveglio di lui. E questo porta in primo piano la teoria di Lisbon che da tanto fastidio a Jane… forse Red John è un sensitivo. E se lo fosse per davvero e non fingesse come faceva Patrick in passato? Sarebbe una rivelazione che farebbe scoppiare la testa a Jane, per questo non vuole nemmeno prendere la cosa in considerazione. Ma deve farlo, perché come altro spiegarsi ciò che il serial killer è riuscito a fare? Questo è ciò che preoccupa Jane e che lo paralizza in un certo senso.

Lisbon ha fatto bene a rivelare la lista dei 7 sospettati a Van Pelt (Amanda Righetti) ?

Heller: Era sia la cosa giusta da fare sia quella sbagliata. Lei è una poliziotta e deve fare ciò che le è richiesto. Quando Jane sembra indeciso sul da farsi, Lisbon ne rimane spiazzata, tanto quanto Jane lo è dal fatto che RJ sappia i nomi della lista. Quindi ripiega sul sicuro, segue il protocollo e le procedure. E così crea una frattura tra lei e Jane, perché più si avvicinano all’obiettivo, più le differenze tra i due si faranno sentire. Fino a quando RJ rimaneva un bersaglio indefinito si soprassedeva sulle differenze dei modi di fare dei due, ma ora che è tutto più concreto ci sarà uno scontro tra il codice morale e professionale di Lisbon e la volontà di Jane di fare qualsiasi cosa per catturare il suo persecutore.

Man mano che Jane e Lisbon si avvicinano alla verità su Red John cosa cambierà tra i due? Che effetti avrà sul loro rapporto?

Heller: Iniziano già ad immaginare la vita senza il continuo inseguimento a RJ, verrà fuori gran parte dei sentimenti nascosti tra i due. Il loro è sempre stato un rapporto fratello-sorella, ma non lo sono. Ed entrambi stanno scoprendo di provare qualcosa di più l’uno per l’altra che non hanno mai sospettato di avere prima di adesso, a causa della sacra missione che ha messo in secondo piano tutto il resto nelle loro vite. Ora quei sentimenti stanno affiorando. Soprattutto in Lisbon… ora che realizza che in un possibile futuro non ci sarà più RJ a cui dare la caccia e quindi dovrà affrontare la possibilità di perdere Jane. Poichè, chiaramente, se RJ sarà catturato, Jane non avrà più alcun motivo di restare a Sacramento a risolvere altri omicidi. L’ha fatto abbastanza a lungo, perciò le cose saranno diverse in quel possibile futuro. Anche se ancora non lo capisce, già sente l’amarezza della separazione. Lo stesso Jane si sente un po’ più simile al vecchio se stesso, pre-Red John, e questo gli peserà.

E’ corretto dire che se Jane catturasse Red John, distruggerebbe una parte di sè?
Heller: La domanda è ‘ cosa succede quando realizzi il tuo desiderio più grande, e quest’ultimo è un desiderio oscuro?’ Sarà soddisfatto quando e se ci riuscirà. Sta anche rendendo un favore al mondo, facendone un posto più sicuro per tutti, ma non è questa la sua motivazione. Per Jane è personale, lui è arrabbiato e in cerca di vendetta. Jane ha sempre avuto quella rabbia oscura in sé, ma è sempre stato troppo orgoglioso per mostrarla. Sembra sempre calmo e impeccabile, positivo, ma è guidato da una forza oscura. E una volta saziata quella sete di vendetta, sarà tutto più allegro ma contemporaneamente frustrante, perché cosa può esserci dopo? E come ti cambia compiere delle azioni del genere?

A fine episodio, Partridge è morto e Red John ha Lisbon. Cosa passa per la testa di Jane nel momento in cui risponde alla chiamata di RJ?

Heller: Si sente molto in colpa e pensa, come al solito, “ Maledizione, sapevo di avere ragione. Sapevo che eri in torto. E adesso come se ne esce?” E nel momento in cui realizza di aver messo Lisbon in pericolo è per lui illuminante, perchè credo che realizzi ‘ questa è una persona a cui voglio bene, e io l’ho messa nelle mani di un uomo orribile, ed è colpa mia.” Quindi per lui sarà una rivelazione molto repentina, di come Lisbon non sia solo una sua collega, ma qualcuno senza cui lui non potrebbe vivere. E questo non farà altro che aumentare il suo desiderio di uccidere Red John.

Che ne pensate della premiere di stagione di The Mentalist? Lisbon potrebbe davvero essere morta? Cosa dovrebbe fare Jane adesso? E chi è Red John?

“The Mentalist” va in onda Domenica su CBS.

Fonte

Lilyhttp://violet17x.tumblr.com/
Nasce in una remota città di una remota isola, ama i cuccioli e la Coca-Cola, in cerca del suo Schmidt. Affamata di storie, fin da bambina predilige le letture horror, i Piccoli Brividi su tutti, finchè un bel giorno scopre che oltre ai libri, ai cartoni e a Baywatch c’è di più… inizia l’era delle serie tv del cuore: Buffy e Streghe per poi passare ai veri mostri con Dexter, il suo preferito of all time. Non prima però di aver passato l’adolescenza, nella sua testa, tra Stars Hollow, Neptune e Roswell. Tutt’oggi il Seattle Grace rimane l’unico ospedale in cui si farebbe ricoverare volontariamente e le piace pensare che non l’avrebbero rimandata in chimica se avesse avuto Mr. White come professore… Divoratrice di commedie, meglio se demenziali, perché bisognerà pur farsi due risate per non morire di drama… Progetti futuri: girare gli USA facendo tappa in ogni location telefilmica della sua lista.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
2,942FollowersFollow

Ultimi Articoli