Sleepy Hollow | Tom Mison parla di Abbie ed Ichabod nella terza stagione

Ichabbie s3

Al ritorno di Sleepy Hollow, i due Testimoni Abbie Mills (Nicole Beharie) e Ichabod Crane (Tom Mison) dovranno affrontare la seconda delle sette tribolazioni – ma prima, dovranno ricongiungersi. EW ha parlato con Mison per avere degli scoop sulle dinamiche della reunion del duo nella terza stagione:

ENTERTAINMENT WEEKLY Come stanno le cosa ora tra Abbie e Crane?

TOM MISON Tra il finale della scorsa stagione l’inizio di questa, c’è un buco temporale di un anno. Dopo quello che è successo con Katrina (Katia Winter) ed Henry (John Noble), Ichabod è sparito senza dir nulla, quindi nemmeno Abbie sa niente. Se ne è semplicemente andato. Abbie è poi andata a Quantico ed è diventata un agente dell’FBI. Ma poi viene a sapere che Crane è tornato. Non è lui che va da lei, Abbie lo viene a sapere. La cosa bella è che il problema non è ricominciare ad sentirsi a loro agio l’uno con l’altra. Anche dopo avvenimenti terribili come quelli del finale, un anno senza nessun tipo di contatto, tantissime domande senza risposta, non è questo il problema, loro due si ritrovano e si appartengono. E’ bello.

Come si sente Crane dopo aver perso la sua intera famiglia? 

Ha deciso di sparire per andare  in Inghilterra e Scozia per esplorare il suo passato e ritrovare davvero se stesso. Trova anche un oggetto molto importante nella tomba di famiglia che diventerà cruciale più avanti. Abbie, probabilmente fin dall’inizio, è sempre stata brava a cercare di convincere Ichabod ad abbassare il muro che aveva innalzato, ancora di più quando si tratta di Katrina e di aiutare Ichabod a continuare con la sua vita. Cercherà di fare anche il cupido della situazione.

Riuscirà davvero a voltare pagina?

C’è una possibilità. C’è una donna, si chiama Zoe Corinth ed è interpretata da Maya Kazan, che è magnifica. La conosciamo quando aiuta Ichabod a compilare la richiesta per ricevere la cittadinanza americana. Ovvio che scatta qualcosa, come non potrebbe quando c’è di mezzo una cosa tanto sexy quanto possono esserlo le scartoffie? [Ride] Sono spiriti affini, ma lui ha il piede piantato sul freno, come potete immaginare. I produttori non hanno voluto soffermarsi troppo su Katrina e Henry, ma c’è comunque bisogno di uno sviluppo del personaggio. Non può, da un momento all’altro, uscire con un, “Bene, è fatta. Signore!” la cosa è affrontata con un po’ più di sensibilità.

Cosa hai da dire agli spettatori che non sanno se continueranno a seguire Sleepy Hollow?

Li capisco. Una serie tv è un qualcosa di organico che cresce. Si provano cose, alcune funzionano altre no, ma si impara e ci si evolve. Credo anche che questa stagione prenderà una direzione completamente nuova. Si parla di un ritorno alla prima stagione. Non so se è così, ma sta nascendo una cosa nuova molto soddisfacente. Per ora mi sta davvero piacendo leggere gli episodi. La direzione che stiamo prendendo quest’anno è molto buona, e abbiamo anche molti nuovi personaggi. Ritorna Joe Corbin (Zach Appleman), cosa magnifica. Lui e Lyndie hanno stretto una partnership davvero buona, possono scorrazzare qua e là e combattere. Nuovi cattivi, nuovi flashback con Betsy Ross (Nikki Reed).

Come sarà l’interazione tra Ichabod e Betsy Ross? 

Sarà interessante perché lei è una donna alfa, una protofemminista del diciottesimo secolo che può batterlo sia sul piano fisico che intellettuale. Sono colleghi e la situazione è molto sexy, quindi è complicato. Su Facebook lo status della loro relazione sarebbe è complicato.

Guardate uno sneak peek di Betsy Ross in azione:

Sleepy Hollow torna giovedì (Fox).

Fonte

thisperfecttime
Valentina, classe 1991. Da piccola il suo appuntamento quasi-fisso era con Young Hercules e Xena L’addiction però è arrivata più avanti, con Lost. Ricorda un momento preciso, come un colpo di fulmine: accende la tv e appare un gruppo di persone a lei ancora sconosciute, una ragazza bionda prende la mano di un ragazzo e poi un’asiatica esclama: “Boat, Boat!”. Ecco, quello è stato IL Momento. Dopo aver recuperato telefilm che le erano inspiegabilmente sfuggiti (Buffy in primis) inizia a guardare un numero sempre crescente di serie tv, vecchie e nuove, (tanto i network “risolvono il problema" facendo stragi e cancellandone una buona percentuale) e ad affezionarsi, sempre e comunque, a quei personaggi destinati a tirare le cuoia nei modi più assurdi e dolorosi. Per ora fa la spola tra Gotham City e l’Enchanted Forest, tra il Seattle Grace e Central City, tra Baltimora e il salotto di Freddie e Stuart… Ma è sempre alla ricerca di nuove destinazioni.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,381FollowersFollow

Ultimi Articoli