Shadowhunters | Rinnovato Per la Terza Stagione

Siamo in primavera, periodo in cui cominciamo ad avvicinarci ai finali di stagione e a tirare le somme, attendendo con ansia i verdetti delle emittenti sulle serie tv: rinnovo o cancellazione?
E stasera arriva un nuovo annuncio in merito a tale argomento.

Giorni fa SpoilerTv aveva pubblicato in anteprima la notizia secondo la quale “Shadowhunters”, serie tv ispirata ai romanzi di Cassandra Clare che compongono una delle varie parti della saga “Le Cronache degli Shadowhunters”, ovvero “The Mortal Instruments”, era già stata rinnovata dalla Freeform per una terza stagione, indicando addirittura una data di inizio e una della fine per la produzione della stessa.

Ieri si sono svolti gli UpFronts di Freeform, dove il cast dello show non era presente, motivo per cui sono subito sorti dei dubbi in merito alla possibilità che SpoilerTv potesse aver avuto informazioni errate.
Invece no.
In una videochat live dal set che si è tenuta poco fa ed è stata trasmessa su Facebook, il cast ha ufficialmente annunciato il rinnovo della serie per una terza stagione, che sarà composta sempre da venti episodi. La produzione dovrebbe iniziare a metà Agosto di quest’anno e terminare nel Maggio 2018.

Potete vedere il video con l’annuncio qui.

Sam
Simona, che da bambina voleva diventare una principessa, una ballerina, una cantante, una scrittrice e un Cavaliere Jedi e della quale il padre diceva sempre: “E dove volete che sia? In mezzo ai libri, ovviamente. O al massimo ai cd.” Questo amore incondizionato per la lettura e la musica l'ha portata all'amore per le più diverse culture (forse aiutato dalle origini miste), le lingue (in particolare francese e inglese) e a quello per i viaggi. Vorrebbe tornare a vivere definitivamente a Parigi (per poter anche raggiungere Londra in poco più di due ore di treno). Ora è una giovane legale con, tralasciando la politica, una passione sfrenata per tutto ciò che all'ambito legale non appartiene, in particolare cucina, libri e, ovviamente, telefilm. Quando, di recente, si è chiesta in che momento, di preciso, sia divenuta addicted, si è resa conto, cominciando a elencare i telefilm seguiti durante l'infanzia (i preferiti: Fame e La Famiglia Addams... sì, nel fantasy ci sguazza più che felicemente), di esserci quasi nata. I gusti telefilmici sono i più vari, dal “classico”, allo spionaggio, all'ambito legale, al “glamour”, al comedy, al fantastico in senso lato, al fantascientifico, al “giallo” e via dicendo. Uno dei tanti sogni? Una libreria. Un problema: riuscirebbe a vendere i libri o vorrebbe tenerli per sé?

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,434FollowersFollow

Ultimi Articoli