Revenge | La storyline con Conrad e Ashley che non vedremo mai

czerny-madekwe-revenge-abcRevenge‘ è arrivata al capolinea col finale di serie andato in onda domenica scorsa, 10 maggio. Ma ciò non vuol dire che il dramma e l’intrigo insito nello show debbano morire insieme ad esso.

Zap2it ha fatto una chiacchierata con lo showrunner Sunil Nayar riguardo una storyline particolarmente intricata, che avrebbe dovuto coinvolgere il mefistofelico Conrad Grayson (Henry Czerny) e Ashley Davenport (Ashley Madekwe), la quale Nayar avrebbe desiderato vedere realizzata sullo schermo. “[Lo sceneggiatore] Aaron Harper ci propose un’idea – ed era ai tempi della Stagione 2, della quale ho un’alta opinione – praticamente Conrad avrebbe adottato Ashley in modo che la ragazza potesse ereditare tutta la sua fortuna,” rivela Nayar. ” Ci sono momenti in cui ti dici ‘Oh, sarebbe stato fantastico se l’avessimo fatto.’ ”
Nayar ammette anche di non avere altri rimpianti sulla storyline della serie, è solo ‘un po’ triste’ che ‘Revenge’ non abbia avuto modo di concentrarsi di più sui personaggi di supporto. ” L’unica cosa che mi intristisce è il non aver potuto dedicare più tempo a personaggi come quello di Gina Torres, che ha interpretato il ruolo di Natalie [Waters] in un arco di 3 episodi, o quello di Tommy Flanagan, aka Malcolm Black,” dice Nayar. ” Sono personaggi a cui avrei voluto dedicare più tempo, ma abbiamo valutato che la loro presenza avrebbe sbilanciato troppo il baricentro dello show.”

Fonte

Lilyhttp://violet17x.tumblr.com/
Nasce in una remota città di una remota isola, ama i cuccioli e la Coca-Cola, in cerca del suo Schmidt. Affamata di storie, fin da bambina predilige le letture horror, i Piccoli Brividi su tutti, finchè un bel giorno scopre che oltre ai libri, ai cartoni e a Baywatch c’è di più… inizia l’era delle serie tv del cuore: Buffy e Streghe per poi passare ai veri mostri con Dexter, il suo preferito of all time. Non prima però di aver passato l’adolescenza, nella sua testa, tra Stars Hollow, Neptune e Roswell. Tutt’oggi il Seattle Grace rimane l’unico ospedale in cui si farebbe ricoverare volontariamente e le piace pensare che non l’avrebbero rimandata in chimica se avesse avuto Mr. White come professore… Divoratrice di commedie, meglio se demenziali, perché bisognerà pur farsi due risate per non morire di drama… Progetti futuri: girare gli USA facendo tappa in ogni location telefilmica della sua lista.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,382FollowersFollow

Ultimi Articoli