Best Fan-made Video of the Week #38

Carissimi addicted, questa settimana ho deciso di non assecondare la mia malsana tendenza a proporvi video truculenti e allucinati e di portarvi nella Scozia del 1743.
Come dite? Impossibile? Andate a raccontarlo a Claire Randall e forse non ne sarete più così sicuri…
Qua devo fare una premessa (con tanto di piccolo mea culpa annesso): io “Outlander” ancora non ho avuto occasione di vederlo. L’ho inserito nella lunga lista delle cose da fare fin dalla sua uscita, ma poi, per un motivo o per l’altro, ho continuato a rimandare vergognosamente, nonostante intorno a me la febbre per questa serie crescesse in maniera vertiginosa.
Ciò non toglie che io conosca la storia e la ship principale più che a grandi linee e che mi sia involontariamente spoilerata fino all’inverosimile (“For the Facebook is dark and full of spoilers”, giusto per parafrasare la ben nota Melisandre).
La coppia Claire/Jamie mi è sembrata fin da subito ricca di potenzialità, vuoi per lo strano misto di romanticismo e carnalità che sembra contraddistinguerli, vuoi per l’accento assolutamente impagabile di  Sam Heughan (lo so, è una mia fissazione, che vogliamo farci).
Per questo motivo ho passato il fine settimana appiccicata allo schermo, spulciando video su video, facendo confronti e stilando graduatorie per arrivare a selezionare questa piccola perla per voi. Buona visione!

“And you, my sassenach? What were you born for? To be the lady of a manor, or sleep in the fields like a gipsy? To be a healer, or a don’s wife, or an outlaw’s lady?”
“I was born for you.”

(Ok, devo DAVVERO decidermi a recuperare questa serie.)

 

MooNRiSinG
Nata come Elisa, fin da bambina dimostra un’inquietante e insopprimibile attrazione per i telefilm e per il bad boy di turno. Le domeniche della sua infanzia le trascorre sfrecciando con Bo e Luke per le stradine polverose della sperduta contea di Hazzard. Gli anni dell’adolescenza scivolano via fra varie serie, senza incontrarne però nessuna che scateni definitivamente il mostro che dorme dentro di lei. L’irreparabile accade quando un’amica le presta i DVD di Roswell: dieci minuti in compagnia di Michael le bastano per perdersi per sempre. Dal primo amore alla follia il passo è breve: in preda a una frenesia inarrestabile comincia a recuperare titoli su titoli, stagioni su stagioni, passando da “Gilmore Girls” fino ad arrivare a serie culto quali “Friends” ed “ER”. Comedy, drama, musical… nessun genere con lei al sicuro. Al momento sta ancora cercando di superare il lutto per la fine di “Sons of Anarchy”, ma potrebbe forse riuscire a consolarsi con il ritorno di Alec in quel di Broadchurch…

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,376FollowersFollow

Ultimi Articoli