Image default
British Addicted Netflix Rubriche & Esclusive

British Addicted #65

Dopo l’edizione incentrata sul San Diego Comic Con International della settimana scorsa, bentornati a un normale appuntamento con “British Addicted”, che racchiude per voi le più recenti news made in  UK. Abbiamo una carrellata non indifferente per questa volta, quindi tuffiamoci subito oltre La Manica.

Le ultime, succulenti notizie per tutti i British Addicted

Iniziamo con la serie Amazon relativa a The Lord of the Rings”. Come sapete, la serie sarà ambientata in un’epoca precedente a “Lo Hobbit” e “Il Signore degli Anelli”, infatti ci verrà mostrata la Seconda Era (che è quella dell’Ultima Grande Alleanza e della guerra contro Sauron).
Con una mossa molto interessante, la produzione ha voluto mostrare la crew di showrunner, autori e quant’altro, in un bellissimo video. L’intento è chiaramente quello di dare la misura della serietà del progetto e di certo vari nomi sono più che confortanti, a cominciare da John Howe.

Questo video si aggiunge alle notizie uscite in settimana, ovvero il primo annuncio sul cast: Markella Kavenagh (“The Cry”, “Picnic at Hanging Rock”) è stata scelta per interpretare il personaggio chiamato Tyra, di cui per ora si sa soltanto che è un personaggio inventato appositamente per la serie.

British Addicted The Lord of The Rings series

Continuiamo il nostro British Addicted con succulenti foto che arrivano dal set della seconda stagione di “A Discovery of Witches”!

Come terza news, abbiamo un piccolo aggiornamento su “His Dark Materials”, adattamento della trilogia di Philip Pullman prodotto dalla BBC e dalla HBO.
Dopo le news della settimana scorsa, arrivateci dal San Diego Comic Con International, in questi giorni si sono susseguite alcune notizie e voci. Le notizie provengono dai TCA (Television Critics Association), dove si è tenuto un incontro stampa a cui hanno partecipato Jack Thorne (produttore e autore di quasi tutti gli episodi), Jane Tranter (produttrice), James McAvoy (in collegamento via satellite), Ruth Wilson, Lin-Manuel Miranda e Dafne Keen.
Durante l’evento Jack Thorne ha spiegato che ogni stagione costituirà l’adattamento di un romanzo (la prima, dunque, “La Bussola d’Oro”), sebbene lui abbia voluto inserire già nella prima stagione dei riferimenti agli altri due (“La Lama Sottile”, che sarà coperto dalla seconda stagione, al momento in fase di produzione, e “Il Cannocchiale d’Ambra”, che sarà adattato per la terza e conclusiva stagione). L’autore ha inoltre precisato che nello show non sono stati operati tagli ai concetti fondamentali della trilogia di “Queste Oscure Materie”, a differenza di quanto avvenuto nel film per le minacce di boicottaggio allora avanzate da alcune associazioni religiose che ritenevano la storia “anti-religiosa”.
Pare inoltre che le riprese con il cast principale siano ufficialmente iniziate, al momento si svolgono negli studios ella Bad Wolf e dureranno cinque mesi.
Le voci, invece, riguardano la data di messa in onda della serie, che potrebbe essere nel mese di Ottobre.

British Addicted His Dark Materials

Abbiamo anche una nuova foto di Henry Cavill nei panni di Geralt di Rivia per la serie Netflix “The Witcher”.

Proseguiamo con “The Crown”. Questa settimana Tobias Menzies, che ha preso il posto di Matt Smith per interpretare il Principe Filippo, ha dichiarato la terza stagione dello show dovrebbe essere da Netflix nel mese di novembre di quest’anno.

British Addicted The Crown

Passiamo a Benedict Cumberbatch. E’ stato annunciato ce il prossimo 10 Agosto inizieranno le riprese di un film sull’artista Louis Wain, artista vissuto tra la seconda metà dell’Ottocento e la prima del Novecento, famoso per i suoi disegni aventi come soggetti dei gatti antropomorfi con occhi enormi, che secondo alcuni studiosi potrebbe aver sofferto di schizofrenia.
Al fianco dell’amatissimo interprete di “Sherlock” e “Patrick Melrose” ci saranno Claire Foy (la meravigliosa Regina Elisabetta II di “The Crown”) e Toby Jones (“Doctor Who”, “Sherlock”, “Captain America: The First Avenger/The Winter Soldier”).

British Addicted Benedict Cumberbatch Claire Foy

Durante la settimana è stato rilasciato il poter ufficiale dell’attesissimo film di “Downton Abbey” e noi ovviamente ve lo riproponiamo.

British Addicted Downton Abbey

Concludiamo questa prima carrellata di notizie con il secondo trailer di “Catherine The Great”, serie su Caterina La Grande di Russia, interpretata da Dame Helen Mirren.

Continuiamo il nostro British Addicted con la seconda parte delle tante news uscite in questi giorni.

Sarà Neil Cross, il creatore di “Luther”, ad occuparsi del nuovo drama targato iTV, “Because of the Night”. La serie in quattro parti girerà attorno a un omicidio e, secondo quanto dichiarato dalla rete, “forse ad alcuni fantasmi”.
Basato su “Burial”, un’opera dello stesso Cross, lo show seguirà la vicende di Nathan, un marito devoto che vedrà la sua vita sconvolta dal ritorno di Bob, una sgradevole figura del suo passato. Bob sarà il latore di notizie scioccanti, che porteranno il protagonista a prendere una serie di decisioni catastrofiche.
A proposito del drama, Cross ha dichiarato: “È una delle mie storie preferite; un racconto fatto di suspence psicologica, sensi di colpa, omicidi e fantasmi. Oh, e amore. Sempre amore. Il nostro compito è far venire agli spettatori voglia di dormire con la luce accesa.”
Allo stesso tempo, Idris Elba ha smorzato le speranze per un eventuale ritorno di Luther sugli schermi televisivi. Ha confermato, però, che la possibilità di un film collegato a questa ultima stagione è quantomai concreta.

because_the_night

Martin Freeman avrà nuovamente modo di dare sfoggio delle sue abilità investigative nel detective drama “A confession” a partire da Agosto.
La serie in sei parti, scritta da Jeff Pope, già vincitore di un BAFTA, racconta la storia di un detective, Steve Fulcher, in missione per trovare una giovane donna scomparsa. Nel tentativo di catturare un pericoloso omicida, non esiterà a ignorare procedure e protocollo e finirà per distruggere la sua carriera.
Nel cast ci saranno anche Charlie Cooper, Siobhan Finneran, Imelda Staunton e Joe Absolom.

Fan di “The War of the Worlds”, non temete! Nonostante lo show sia stato rallentato da alcuni problemi in sede di post produzione, ma la miniserie in tre parti dovrebbe ormai essere pronta al lancio. Purtroppo non si ha ancora una data ufficiale, ma, dato il costo elevato della produzione, è improbabile che venga mandata in onda nel corso dell’estate, quando il numero degli spettatori rischia di essere esiguo.
Questo ritardo ha dato però modo a Fox e Canal Plus di mettere in lavorazione una loro versione del classico di Wells.
In attesa di notizie certe, godiamoci le prime immagini promozionali rilasciate dalla rete.

The War of the Worlds The War of the Worlds

Stephen Knight, autore di “Peaky Blinders”, ha confermato di essere già al lavoro sulla sesta stagione dello show e di avere grandi piani per gli Shelby.
Knight aveva già anticipato in passato di avere l’intenzione di concludere il drama con la settima stagione. Il suo scopo era quello di raccontare la storia di una famiglia a cavallo fra due guerre e di concludere la narrazione con la prima sirena antiaerea a Birmingham nel 1939.

peaky blinders

Per il consiglio di oggi, abbiamo deciso di procedere in maniera un po’ atipica. Quella che vi andiamo a proporre è infatti una produzione statunitense, che però annovera fra i suoi protagonisti due volti molto cari al pubblico britannico: il testosteronico Tom Hopper e l’irlandese Robert Sheehan (a cui la nostra Ale non ha mancato di professare imperituro amore).
“The Umbrella Accademy” è l’adattamento televisivo della celebre graphic novel creata da Gerard Way, leader dei My Chemical Romance, e Gabriel Bá e segue le vicende di una disfunzionale famiglia di supereroi che si vede costretta a riunirsi per sventare l’imminente apocalisse.
Lo show, come la maggior parte delle produzioni Netflix, è incredibilmente curato sotto tutti gli aspetti. Alcune delle scene sono un vero e proprio banchetto per gli occhi e la colonna sonora può essere definita solo come assolutamente spaziale.

I primi episodi potranno forse apparire un po’ lenti, perché la carne da mettere al fuoco è davvero molta e qualche “spiegone” iniziale è inevitabile. Tuttavia vale davvero la pena di tenere duro, perché man mano che la trama si dipana sarà impossibile staccarsi dallo schermo. Fino all’adrenalinico, imprevedibile colpo di scena finale.

Questo è tutto per la nostra “British Addicted” edizione regolare!
Vi diamo appuntamento a tra due settimane!

Stay tuned, stay British Addicted!

Non dimenticate di passare dalle nostre favolose pagine amiche per avere tanti aggiornamenti made in UK e non solo!

Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita  – Sherlock Italy – Sherlock BBC Italia – Sherlock Italia – take care of Jenna Louise Coleman Italia – » Same old, same old just Jenna Coleman & Peter Capaldi – Don’t be a warrior, be a D o c t o r ϟ – Emma Watson Fans – Downton Abbey ItaliaThe Crown ItaliaAn Anglophile Girl’s DiaryThe White Queen ItaliaBenedict Cumberbatch Italian FansPoldark ItaliaFraciconia The Anglophiles’ LairDavid Tennant Italian Page  The Witcher Series Italia

Related posts

Pilot Addicted | The Night Shift

Lu

Telefilm Addicted consiglia… Casanova

Ale

10 Valentini per una serata romantica

The Lady and the Band

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv