Young Sheldon | Il co-creatore parla di più crossover

“Non c’è motivo per cui non possiamo continuare ad andare avanti e indietro in questo strano portale temporale che si è creato tra i due show”, ha detto il co-creatore Steven Molaro in merito al numero di episodi crossover tra la nuova commedia di successo della CBS e il suo predecessore, The Big Bang Theory.

Presente insieme alla star Iain Armitage all’evento Emmy Contenders di Deadline, Molaro ha parlato dello sviluppo in corso di Young Sheldon e di quanto ci vorrà prima di incontrare lo Sheldon di Jim Parsons. “Penso che sarebbe pazzesco per noi pensare che ci sia in mente un finale. Lo show ha luogo 30 anni nel passato e non abbiamo bisogno di seguire una linea temporale rigida, a patto che la crescita di Iain non incasini troppo le cose”.

Pur essendo uno spin-off di BBT, Molaro ha parlato dell’importanza per Young Sheldon di mantenere la propria identità, che ha ispirato la decisione di usare una singola telecamera.

“È importante creare uno show che non dia l’impressione di cercare di inseguire The Big Bang Theory. Sembrava un compito impossibile e volevamo raccontare in maniera più intima la storia di Sheldon in Texas. La singola telecamera ci ha dato la possibilità di vedere il mondo dal suo punto di vista”.

Young Sheldon va in onda il giovedì su CBS.

Fonte

Vincenzo
Patito di telefilm fin da sempre, che segue rigorosamente in lingua originale. Non predilige un genere in particolare ma è convinto che il soprannaturale abbia una marcia in più. Troppe le serie che segue, che ha seguito (terminate) e che seguirà! Telefilm preferito: Supernatural.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,038FollowersFollow

Ultimi Articoli