Vikings | Le anticipazioni del Comic Con

Il cast di Vikings ha preso d’assalto il Comic Con per discutere la brillante prima stagione del drama della History e cosa aspettarci nella seconda, che stanno girando proprio in questo periodo e vedrà la luce solo nel 2014.

Nella prima stagione di qualsiasi show bisogna capire e conoscere i personaggi,” ha detto il creatore della serie Michael Hirst. “Come scrittore o attore lo scopri durante il viaggio. Nella seconda stagione abbiamo ancora tante cose da imparare sui personaggi, proprio come il nostro pubblico.”

 Ci è data molta libertà. Penso che quello che accadrà nella seconda stagione è che tutti i personaggi principali hanno affrontato enormi sacrifici e compiuto numerosi cambiamenti. Capiranno che i loro sogni, le loro aspettative, comporteranno altri sacrifici, alcune volte terribili.” 

E’ la seconda stagione di uno show ormai affermato deve essere più grande e migliore. La posta in gioco sarà più alta. Anche le armi saranno più grandi. Sarà un’avventura per tutti. E’ stata una grande avventura per me scriverla – e la sto ancora scrivendo.

La co-star George Blagden (Athelstan) si pronuncia d’accordo: “Tutti i personaggi nella seconda stagione hanno delle decisioni difficili da prendere. Posso dire che sarei abbastanza deluso se fosse facile per Athelstan diventare un vero vichingo. Sono contento che Michael abbia portato la storia a questo punto. I personaggi più interessanti da interpretare sono quelli con grandi conflitti interiori.

Jessalyn Gilsig fa sapere che il fermo rifiuto di Siggy continuerà, ma lei ha gli occhi sul premio. “Lei proviene da una tribù che crede davvero fosse il regime legittimo,” ha affermato l’attrice. “Farò tutto quello che è necessario per tornare lassù. E intendo proprio tutto.

Quando le viene chiesto se vedremo Siggy più in azione nella sua vita amorosa, la Gilsig evita la palla come una professionista. “Non so se la chiamerei una vita amorosa” ha detto. “Ma sicuramente sarà molto impegnata.” 

Per quanto riguarda la tensione coniugale tra Ragnar e Lagertha, Travis Fimmel ha avuto difficoltà a spiegare perché il suo personaggio abbia tradito la sua bellissima – e cazzutissima – moglie. “Perché l’ho tradita?” ha chiesto retoricamente. “Non lo so, era nel copione. I due hanno provato ad avere figli prima di tutto questo. Ho sentito che il mio personaggio ha pensato che la perdita del bambino fosse un segno degli dei. Penso che lui tenga molto alla sua eredità e vuole il maggior numero di figli che potrà avere.

E come risponderà Lagertha? “Penso che lei abbia bisogno di spaccare qualcosa,” ha dichiarato Katheryn Winnick, tra gli applausi della folla.

Il casting di Alexander Ludwig come un Bjorn cresciuto ha reso evidente che la serie ha in programma un salto temporale nella seconda stagione, ma Hirst assicura che tutti i cliffhanger lasciati in sospeso alla fine della prima stagione verranno risolti prima del salto temporale.

In ogni caso, il cast ha voluto mantenere il più possibile il tutto segreto. “Pensate di volerlo sapere, ma non è vero,” ha detto Clive Standen (Rollo). “Dovrete aspettare e vedere. Potreste capire qualcosina dalla clip che vi mostreremo.


 Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.