Upfronts 2013-2014: ABC

AbcA metà degli upfronts di quest’anno c’è la ABC che, bisogna ammettere, ha parecchi nuovi telefilm nella gara dei rating fin da subito!

Attenzione però, con tutti questi nuovi show la ABC ha anche una strategia per dividere in due tranche da 12 episodi Once Upon A Time, destino che probabilmente subiranno anche Revenge e Scandal. Quindi questi tre telefilm avranno in mezzo delle lunghissime pause. Siete stati avvertiti.

LUNEDI
10 pm Castle

MARTEDI
8 pm Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D
9 pm The Goldbergs
9:30 pm Trophy Wife
10 pm Lucky 7

MERCOLEDI

8 pm The Middle
8:30 pm Back In The Game
9 pm Modern Family
9:30 pm Super Fun Night
10 pm Nashville

GIOVEDI
8 pm Once Upon A Time In Wonderland
9 pm Grey’s Anatomy
10 pm Scandal

VENERDI
8 pm Last Man Standing
8:30 pm The Neighbors

DOMENICA
8 pm Once Upon A Time
9 pm Revenge
10 pm Betrayal

SERIE CANCELLATE:

666 Park Avenue, Body of Proof, Don’t Trust the B—– in Apartment 23, Family Tools, Happy Endings, How To Live With Your Parents (for the Rest of Your Life), Last Resort, Malibu Country, Red Widow e Zero Hour.

SERIE TERMINATE:

Private Practice.

LE NUOVE SERIE:

Marvel’s Agents Of  S.H.I.E.L.D.:  Joss Whedon (Marvel’s The Avengers, Buffy The Vampire Slayer) ci dimostra che non tutti gli eroi sono super con Marvel’s Agents Of S.H.I.E.L.D. Fresco dal successo di quest’estate The Avengers, l’agente Phil Coulson (Clark Gregg) ritorna alla sua organizzazione mondiale S.H.I.E.L.D. Mette insieme un team di agenti, molto specializzati, per seguire casi che non sono ancora stati classificati – il nuovo, lo strano e lo sconosciuto. Il team è composto dall’agente Grant Ward (Brett Dalton), un esperto in combattimento e spionaggio, agente Melinda May (Ming-Na Wen) pilota ed esperta nelle arti marziali, agente Leo Fitz (Iain De Caestecker) scienziato brillante anche se socialmente inadeguato e agente Jemma Simmons (Elizabeth Henstridge). La loro prima inchiesta li porta da un hacker, Skye (Chloe Bennet). Preparatevi per un’avventura epica che presenta la speranza e la meraviglia tipiche dell’animo umano. Questo è un mondo di supereroi, alieni e dello straordinario – di azioni spettacolari e di racconti provenienti da tutte le parti del mondo. Lo show parlerà dell’umana condizione attraverso lo sguardo degli agenti dello S.H.I.E.L.D. – uniti siamo più forti che da soli e possiamo fare la differenza nel mondo. Creatori e co-produttori della serie sono Joss Whedon, Jed Whedon e Maurissa Tancharoen (Dollhouse, Dr. Horrible’s Sing-Along Blog), Jeffrey Bell (Angel, Alias) e Jeph Loeb (Smallville, Lost, Heroes).

The Goldbergs: Prima che esistessero i blog su come fare i genitori, trofei per mettersi in mostra, e allergie al burro di arachidi, c’erano tempi più semplici chiamati gli anni ’80. Per l’undicenne smanettone Adam (Sean Giambrone) questi erano i suoi anni più belli e li ha affrontati armato di videocamera per catturare tutte le cose più pazze. I Goldbergs sono una famiglia amorevole, come qualsiasi altra, solo con molte più urla. La mamma Beverly (Wendi McClendon-Covey) è la classica matriarca superprotettiva, dominante e soffocante che governa la sua prole con 100% autorità e 0 senso dei confini. Dean Murray (Jeff Garlin) è un burbero, irascibile papà che cerca di fare il genitore senza urlare. Erica (Hayley Orrantia) è la sorella 17enne, bella e terrificante e sicuramente non qualcuno da prendere in giro. Barry (Troy Gentile) ha 16 anni, ottimo studente con la classica sindrome del figlio di mezzo. Adam (Sam Giambrone) è il più piccolo, un futuro regista con una cotta per una donna più grande. Attorno alla famiglia troviamo anche il nonno Al “Pops” Solomon (George Segal), il pazzo del clan, un Don Giovanni senza vergogna che sta insegnando ad Adam l’amore. Quando Pops compra una nuova macchina sportiva e offre la sua Caddy a Barry, è abbastanza per portare questa, già sopra le righe, famiglia nel caos. Il cast comprende Wendi McLendon-Covey (Bridesmaids) come Beverly, Jeff Garlin (Curb Your Enthusiasm) nei panni di Murray, George Segal (Don’t Shoot Me) interpreta Pops, Hayley Orrantia (The X Factor) è Erica, Sean Giambrone come Adam e Troy Gentile (Good Luck Chuck) Barry. The Goldbergs è stata scritta e prodotta da Adam F. Goldberg (Breaking In, Fanboys) affiancato dal produttore esecutivo Doug Robinson. Il pilot è stato diretto da Seth Gordon (Identity Thief, Horrible Bosses).,  La serie è prodotta dalla casa di produzione di Adam Sandler, Happy Madison e dalla Sony Pictures Television.


http://www.youtube.com/watch?v=VCh8_F4pnNM

Trophy Wife: Dicono che la terza volta sia quella buona e la pentita ragazza selvaggia Kate (Malin Akerman) spera sia vero quando diventa la terza moglie di Pete (Bradley Whitford). Lei è caduta tra le sue braccia (letteralmente) ad un karaoke bar e un anno dopo Kate si ritrova con una famiglia già confezionata con tanto di tre figliastri e due ex mogli. Diane (Marcia Gay Harden) è la ex moglie numero 1, un’intensa e super premiata dottoressa e madre dei due gemelli adolescenti Hillary (Gianna LePera) e Warren (Ryan Scott Lee). Diane è molto veloce nel comunicare la sua disapprovazione per l’istinto materno inesistente di Kate. La ex moglie numero 2, Jackie (Michaela Watkins), è la madre del figlio adottivo, Bert (Abert Tsai) e riesce a far saltare i nervi a Pete con il suo speciale mix di nevroticità e filosofia new age. Destreggiarsi tra tutte queste cose è un territorio inesplorato per Kate che trova supporto nella sua migliore amica Meg (Natalie Morales) una ragazza single a cui piace divertirsi ma con un cuore d’oro e l’unica donna che Kate conosca ad avere meno esperienza di lei coi bambini. Il cast di Trophy Wife è composto da Malin Akerman (Suburgatory) nel ruolo di Kate, Bradley Whitford (The West Wing) in quello di Pete, Marcia Gay Harden (Into the wild, Damages) come Diane, Michela Watkins (Saturday Night Live) nei panni di Jackie, Natalie Morales (90210) come Meg, Ryan Scott Lee (Super8) nel ruolo di Warren, Albert Tsai (How I Met Your Mother) come Bert e Gianna LePera (Modern Family) come Hillary. Trophy Wife è scritto e prodotto da Emily Halpern e Sarah Haskins, affiancate dai produttori esecutivi Lee Eisenberg e GeneStupnitsky (The Office). Il pilot è stato diretto da Jason Moore (Pitch Perfect, Avenue Q).


http://www.youtube.com/watch?v=oBsXFZ59jBg

Lucky 7: in Astoria, Queens, un gruppo di 7 impiegati di una stazione di servizio hanno continuato a giocare alla lotteria per mesi, senza mai pensare di poter realmente vincere. I soldi potrebbero risolvere problemi per ognuno di loro. Matt (Matt Long) potrebbe prendere la sua ragazza e i due figli fuori dalla casa della madre. Nicky (Stephen Louis Grush), il fratello di Matt, un ex detenuto, potrebbe pagare un debito pericoloso. Samira (Summer Bishi), un’immigrata pakistana di seconda generazione, potrebbe permettersi di frequentare la Juliard. Denise (Lorraine Bruce), una coraggiosa cassiera, potrebbe concentrarsi sul risistemare il suo precario matrimonio. Leanne (Anastasia Phillips), una giovane madre, potrebbe aiutare la figlia a realizzare il suo sogno. Bob (Isiah Whitlock Jr.), il manager del negozio, potrebbe finalmente andare in pensione e Antonio (Luis Antonio Ramos) potrebbe dare a sua moglie e ai suoi figli una vita completamente diversa. Lucky 7 vede protagonisti Isiah Whitlock, Jr. (The Wire) nel ruolo di Bob Harris, Matt Long (Private Practice) come Matt Korzak, Stephen Louis Grush (Detroit 1-8-7) come Nicky Korzak, Lorraine Bruce (Eden Lake) come Denise,  Anastasia Phillips (Stoked) come Leanne, Summer Bishil (Towelhead) come Samira Rajpur, Luis Antonio Ramos (The Ruins) come Antonio Clemente e Christine Evangelista (The Joneses) come Mary. Scritta da David Zabel (ER) e Jason Richman (Detroit 1-8-7), Lucky 7 ha anche come produttori esecutivi Steven Spielberg, Darryl Frank, Justin Falvey. Il pilot è stato girato da Paul McGuigan.


http://www.youtube.com/watch?v=DwVUhQFZKnw

Back In The Game: Terry Gannon Jr. (Maggie Lawson) era una giocatrice di Softball nelle All Star finché la vita non le ha riservato un paio di palle curve: un bambino, una borsa di studio per il college persa e un perdente come marito. Dopo qualche tempo, Terry e suo figlio Danny (Griffin Gluck) si trasferiscono dal suo estraniato padre, Terry Sr. aka “The Cannon” (James Caan). The Cannon è un ex atleta, tracannatore di birra, che non è riuscito né a fare il padre né a fare il giocatore di baseball professionista. Per quanto Terry provi a tenere lontano Danny dallo stile di vita sportivo della sua giovinezza, Danny vuole giocare nella Little League. La sua mancanza di abilità nel baseball (non sa nemmeno in quale mano vada il guanto imbottito) lo rende il bersaglio di molte risate sia sul campo di baseball che nel salotto del nonno. Quando Danny e un gruppo di altri bambini, pieni di speranze, fallisce nel tentativo di entrare in squadra, la delusione di Danny forza Terry ad affrontare il suo passato. Così quando un benestante vicino si offre di finanziare la squadra per i bambini rifiutati, Terry con riluttanza si offre come coach per il team di disadattati. Back In The Game vede protagonisti Maggie Lawson (Psych) come Terry, Jr.; James Caan (Las Vegas) come Terry “The Cannon” Gannon, Sr.; Lenora Crichlow (Being Human, Fast Girls) come Gigi; Griffin Gluck (Private Practice) come Danny;  Ben Koldyke (Big Love) come Dick;  Kennedy Waite (I-Doll) come Vanessa;  J.J. Totah (Jessie) come Michael; and Cooper Roth come David. La serie è stata scritta da Mark e Robb Cullen (Lucky, Las Vegas), che sono anche i produttori esecutivi insieme ai registi John Requa e Glenn Ficarra (Bad Santa, Crazy, Stupid, Love) e Aaron Kaplan (The Neighbors). 


http://www.youtube.com/watch?v=4QXVA6Z1ZK8

Super Fun Night: l’avvocato junior Kimmie Boubier (Rebel Wilson) e le sue due migliori amiche Helen Alice (Liza Lapira) e Marika (Lauren Ash) hanno avuto un appuntamento fisso ogni venerdì sera per gli  ultimi 13 anni. Hanno persino un motto per quella che loro chiamano “Friday Night Fun Night”: “Sempre insieme! Sempre dentro!” Tuttavia la recente promozione di Kimmie mette in pericolo questa tradizione. Non solo, adesso, lei sta lavorando col suo idolo “la signora avvocato dell’anno” Felicity Vanderstone (Kelen Coleman), ma incontra anche un affascinante e bell’avvocato britannico, Richard Lovell (Kevin Bishop), che la invita alla sua festa in un club alla moda. Determinata a passare del tempo con Richard e a prestare attenzione ai consigli di Felicity, Kimmie si impegna nel convincere le sue amiche ad avere una Super Night Fun avventurosa. La serie vede protagonisti Rebel Wilson (Pitch Perfect, Bridesmaids) nel ruolo di Kimmie, Lauren Ash (Lars and the Real Girl) come Marika, Liza Lapira (Don’t Trust the B—in Apt. 23) come Helen-Alice, Kelen Coleman (The Newsroom) come Felicity e Kevin Bishop (Star Stories) come Richard. Super Fun Night è stata scritta e prodotta da Rebel Wilson insieme a Conan O’Brien, David Kissinger e al regista John Rigg (30 Rock).


http://www.youtube.com/watch?v=D29C6S9eSo4

Once Upon A Time In Wonderland: nell’Inghilterra vittoriana, la giovane e bella Alice (Sophie Lowe) racconta la storia di una strana nuova terra che esiste oltre la tana di un coniglio. Un gatto invisibile, un brucaliffo e carte che parlano sono solo alcune delle fantastiche cose che ha visto in questa avventura impossibile. Sicuramente questa ragazza disturbata deve essere pazza e i suoi dottori mirano a curarla con un trattamento che le farà dimenticare tutto. Alice sembra pronta a mettersi tutto alle spalle, specialmente la dolorosa memoria di un genio di cui si è innamorata e che ha perduto per sempre – il bello e misterioso Cyrus (Peter Gadiot). Ma nel profondo Alice sa che questo mondo è reale e all’ultimo minuto il sardonico jack di cuori (Michael Socha) e l’irreprensibile Coniglio Bianco (John Lithgow) arrivano a salvarla dal suo destino. Insieme, il trio tornerà alla tana del coniglio e da lì a Wonderland dove niente è impossibile. Once Upon A Time In Wonderland vede protagonista Sophie Lowe (Beautiful Kate) nel ruolo di Alice, Michael Socha (This Is England) in quello del Jack di Cuori, Peter Gadiot (The Forbidden Girl) come Cyrus, Emma Rigby (Hollyoaks) come la Regina di Cuori e John Lithgow (Third Rock From The Sun) come la voce del Bianconiglio.  Once Upon A Time In Wonderland è stato scritto da Edward Kitsis e Adam Horowitz (Once Upon A Time) che sono anche i produttori esecutivi, aiutati da Steve Perlman e Zack Estrin. Il pilot è stato girato da Ralph Hemecker. 

Betrayal: un incontro casuale porta la fotografa Sara Hadley (Hannah Ware) e l’avvocato Jack McAllister (Stuart Townsend) ad un’attrazione innegabile e istantanea. Il marito di Sara, Drew (Chris Johnson), è un procuratore di successo con aspirazioni politiche. Jack è sposato con Elaine (Wendy Moniz), la figlia del suo capo Thacher Karsten (James Cromwell). Quando il cognato di Karsten, Lou, viene ucciso, tutte le prove portano al figlio di Karson TJ (Henry Thomas). Jack dovrà difenderlo. Per il marito di Sara, il procuratore, Drew, questo è proprio il caso di omicidio di alto profilo che potrebbe assicurare il suo futuro politico. Proprio quando la relazione tra Jack e Sara sta iniziando, gli amanti si ritroveranno in una situazione impossibile – sui lati opposti di un’indagine di omicidio. Betrayal vede protagonisti Hannah Ware (Shame, Boss) nel ruolo di Sara, Stuart Townsend (The League of Extraordinary Gentlemen) in quello di Jack, James Cromwell (Babe, American Horror Story) come Thacher Karsten, Henry Thomas (E.T., Gangs Of New York) come T.J. Karsten, Chris Johnson (The Vampire Diaries) come Drew, Wendy Moniz (Guiding Light, The Guardian) come Elaine, Elizabeth McLaughlin (The Clique) come Val e Braeden Lamasters (Men of a Certain Age) come Vic. Betrayal è stata scritta da David Zabel (ER) e diretta da Patty Jenkins (The Killing, Monster) ed è esecutivamente prodotta da David Zabel, Rob Golenberg (Red Widow) e Alon Aranya.


http://www.youtube.com/watch?v=fuon9SqYg2s

IN PARTENZA COL MIDSEASON:

Suburgatory, Killer Women, Mind Games, Mixology, Resurrection.

Killer Women: di tutte le famose agenzie che pattugliano la violenta frontiera del Texas, nessuna ha più storia dei Texas Ranger. Essere l’unica donna in questa squadra di elite non fermerà la cazzuta Molly Parker (Tricia Helfer). Molly è impegnata per scoprire la verità e fare giustizia. Nonostante sia circondata da colleghi delle forze dell’ordine che vogliono vederla fallire, incluso il luogotenente Estaban Billy (Michael Trucco) e sua moglie Nessa (Marta Milans). Sull’orlo di un divorzio dal suo viscido marito Jake (Jeffrey Nordling), Molly comincia una relazione con un sexy agente della DEA, Dan Winston (Marc Blucas). Killer Women vede protagonista Tricia Helfer (Battlestar Galactica) nel ruolo di Molly Parker, Mark Blucas (Buffy The Vampire Slayer) in quello di Dan, Marta Milans (Shame) come Nessa,  Alex Fernandez (Transformers: Revenge of the Fallen) come Luis e Michael Trucco (Battlestar Galactica) come Billy. La serie è stata scritta da Hannah Shakespeare ed è prodotta da Sofia Vergara (Modern Family), Martin Campbell, Ben Silverman, Luis Balaguer, Electus, Latin World Entertainment. Il pilot è stato girato da Larry Trilling.


http://www.youtube.com/watch?v=tuT6cc0-vEk

Mind Games: Clark (Steve Zahn) e Ross (Christian Slater) Edwards sono fratelli e partner in un’agenzia, unica nel suo genere, impegnata a risolvere i problemi dei clienti usando la difficile scienza della manipolazione mentale. Clark è un ex professore ed un esperto riconosciuto a livello mondiale nel campo del comportamento umano. Ha una storia complicata essendo lui stesso bipolare, che qualche volta lo porta ad essere particolare e sovreccitato. Suo fratello maggiore, Ross, è un uomo viscido che ha passato del tempo in prigione. Ognuno di loro a suo modo sa cosa fa scattare le persone. Grazie alle più illuminate ricerche in psicologia, loro possono mettere su un piano per influenzare qualsiasi situazione. E’ un po’ scienza e un po’ industriosità. I fratelli insieme al loro team di manipolatori esperti offrono ai loro clienti un alternativa al destino. Mind Games vede protagonisti Steve Zahn (Treme) nel ruolo di Clark, Christian Slater (True Romance) in quello di Ross, Megalyn Echikunwoke (CSI: Miami) come Megan, Cedric Sanders (The Social Network) come Latrell, Gregory Marcel (The Good Shepherd) come Miles e Wynn Everett (The Newsroom) come Claire. La serie è stata scritta e prodotta da Kyle Killen ed ha anche come produttore esecutivo Keith Redman. Miguel Sapochnik ha diretto il pilot.


http://www.youtube.com/watch?v=wlV6U7fPsIQ

Mixology: un bar. Una notte. 10 single. Benvenuti a Union, un bar trendy di Manhattan. Mollato recentemente dalla fidanzata, Tom (Blake Lee) non è uscito in città da almeno un decennio. I suoi migliori amici, il bellissimo e sicuro di sé Cal (Craig Frank) e Bruce (Andrew Santino) hanno intenzione di ributtare Tom nel giro degli appuntamenti che gli piaccia o no. Il primo incontro di Tom è Maya (Ginger Gonzaga), che è un avvocato tanto bella quanto brutale. Non ci vuole molto che Tom si ritrovi in lacrime. Dopo questo, non fa altro che peggiorare. Nel locale sono presenti anche la attualmente fidanzata, amica di Maya, Liv (Kate Smises), l’aggressiva mamma single Jessica (Alexis Carra), sua sorella più giovane e ingenua Janey (Sarah Bolger), la cameriera Kacey (Vanessa Lengies), il barista misterioso Dominic (Adan Canto) e l’impresario su internet fallito Ron (Adam Campbell) che sta avendo la notte peggiore della sua vita. Mixology vede protagonisti Blake Lee (Parks and Recreation) nel ruolo di Tom,  Andrew Santino (Punk’d) come Bruce, Kate Simses (What’s Your Number) come Liv, Adam Campbell (Epic Movie) come Ron, Craig Frank (8.13) come Cal, Vanessa Lengies (Glee) come KaceyAlexis Carra (Incredible Girl) come Jessica, Sarah Bolger (Once Upon A Time) come Janey, Ginger Gonzaga (Legit) come Maya e Adan Canto (The Following) come Dominic. La serie è stata scritta da Jon Lucas e Scott Moore (Una notte da leoni, 21 and over), mentre tra i produttori esecutivi troviamo Lucas, Moore, Ryan Seacrest, Nina Wass e Adam Sher. Il pilot è stato diretto da Larry Charles (Seinfeld, Entourage, Borat).


http://www.youtube.com/watch?v=JQFHk7Zo6s8

Resurrection: La popolazione di Arcadia, nel Missouri, è cambiata per sempre quando i loro morti cominciano a tornare. Un bambino di 8 anni (Landon Gimenez) si sveglia da solo in un campo di riso di una provincia rurale della Cina senza alcuna idea di come ci sia arrivato. Dettagli cominciano ad emergere quando un ragazzo, che si fa chiamare Jacob, ricorda che la sua città natale è Arcadia e un agente dell’immigrazione Martin Bellamy (Omar Epps), lo porta lì. La casa che dichiara come sua è occupata da una coppia anziana, Harold (Kurtwood Smith) e Lucille Garland (Frances Fisher), che hanno perso il loro bambino Jacob più di 30 anni fa. Sebbene loro appaiano diversi, il giovane Jacob li riconosce come i propri genitori. Quelli più vicini alla famiglia provano a svelare l’impossibile mistero, incluso lo sceriffo Fred Garland (Matt Craven) la cui moglie Barbara è annegata 30 anni fa cercando di salvare Jacob. Ma questo bambino che afferma di essere il deceduto Jacob conosce segreti riguardo alla sua morte che nessun altro sa – segreti che la figlia di Fred, Gail (Devin Kelly) comincerà ad investigare per scoprire se sono veri. Resurrection vede protagonisti Omar Epps (House) nel ruolo di Martin Bellamy, Matt Craven (Crimson TideA Few Good Men) in quello di Fred, Devin Kelley (Chernobyl DiariesThe Chicago Code) come Gail, Frances Fisher (Titanic) come Lucille, Kurtwood Smith (That 70s Show) come Harold, Sam Hazeldine (The Raven) come Abel, Samaire Armstrong (EntourageThe O.C.) come Elaine, Nicholas Gonzalez (Off the Map) come Connor, Mark Hildreth (Dragon Ball Z) come Tom e Landon Gimenez come Jacob. Scritta e prodotta da Aaron Zelman (damages, The Killing), la serie ha come produttori esecutivi Aaron Zelman, JoAnn Alfano, Dede Gardner, Jeremy Kleiner, Jon Liebman, Brillstein Entertainment e Plan B. Il pilot è stato diretto da Charles McDougall.


http://www.youtube.com/watch?v=hYeoab8hrJ0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.