Image default
Altro News

This is Where I Leave You | Un film con tanti volti noti

3108 EW JS 01L RGB.JPG

Ricordate quella battuta de Il Padrino, “Mai dire a una persona estranea alla famiglia quello che c’hai nella testa”?
In This is Where I Leave You”, probabilmente è meglio non dirlo nemmeno alla famiglia. La commedia dolceamara su di un gruppo di fratelli che si riuniscono per il funerale del padre sembra quasi un abbraccio di gruppo mescolato a una battaglia reale.

“Servirebbe un nuovo termine per descriverla. Non è una commedia nera, perchè non è poi così nera. Ma è una commedia molto emotiva,” dice Tina Fey, che interpreta l’invadente sorella di tre fratelli altrettanto nevrotici e combattivi: Corey Stoll, Jason Bateman e Adam Driver. Jane Fonda interpreterà la loro madre impicciona e psicologa, che riunirà a tutti i costi la sua famiglia… o la distruggerà provandoci.

Basato sul romanzo bestseller del 2009 di Jonathan Tropper (che ha scritto la sceneggiatura), il film è diventato l’appassionato progetto del regista Shawn Levy (Notte Folle a Manhattan e Una Notte al Museo), che lo ha visto come un’occasione per esplorare un territorio più intimo e drammatico con degli attori interessati alla stessa cosa.

“Jason, Tina e io abbiamo lavorato ad un sacco di commedie, ma in questo caso ce la giochiamo in maniera molto più naturale,” dice Levy. “Praticamente ogni giorno, qualcuno della troupe dice “Gesù, l’ultima scena mi ha inquietato! Sembriamo io e mio fratello!”, o “Questa è la stessa cosa che ho dovuto affrontare quando è morto mio padre,” o “quando mia moglie ed io ci siamo separati.”

Bateman interpreta Judd, il figlio di mezzo che la moglie ha appena scaricato per stare col suo capo (facendogli perdere anche il lavoro), mentre Fey interpreta Wendy, una madre frustrata che ha ancora un debole per il suo vicino di casa dell’infanzia (Timothy Oliphant di Justified)

Stoll (House of Cards) interpreta Paul, l’irascibile fratello maggiore che non riesce a dare a sua moglie (Kathryn Hahn) il figlio che tanto desidera, e Driver (Girls) interpreta Philip, il bimbo viziato della famiglia che si porta dietro nel processare il lutto, la sua ragazza/terapista più vecchia di lui (Connie Britton di Nashville).

Ci sono alcuni cambiamenti rispetto al romanzo, ma non così tanti come quando il libro fu adattato da altri due registi negli ultimi cinque anni. Uno dei cambiamenti è notevole, ma superficiale. Il cognome della famiglia nel romanzo era Foxman ma a causa di problemi legali è diventato Altman.

Tropper ha detto che la sua stessa visione dei personaggi ha iniziato a cambiare durante la scelta del cast per il film di Levy. “Con attori come questi, con un’individualità così forte, ti ritrovi per forza a mettere un po’ di loro nei personaggi.”

Da sinistra a destra, ecco una carrellata dei personaggi presenti nella foto di famiglia.

Charles “Durello” Grodner (Ben Shwartz)
Il “troppo-figo-per-la-sinagoga” della famiglia, con un nomiglio d’infanzia un po’ inappropriato.

Tracy (Connie Britton)
La terapista che è diventata la ragazza di Philip, una donna intelligente che si è stupidamente convinta che lui sia serio quanto lei.

Penny (Rose Byrne)
La fiamma di vecchia data di Judd, che lui adora ancora come se fossero alle superiori.

Linda (Debra Monk)
La vicina degli Altman, madre di Horry e migliore amica e confidente di Hillary… e forse di più.

Phillip (Adam Driver)
Il figlio fuori controllo, viziato ma carismatico. Gli piacerebbe una fetta dell’azienda di articoli sportivi di famiglia, anche se non ha esperienza.

Horry (Timothy Oliphant)
Vicino e ragazzo di Wendy quando erano adolescenti, che aveva subito un trauma al cervello mentre uscivano insieme e ora vive da sua madre Linda.

Alice (Kathryn Hahn)
Quando erano giovani per un po’ era uscita con Judd, ma più avanti incontrò e sposò il suo fratello maggiore, Paul. Vuole disperatamente un bambino.

Paul (Corey Stoll)
Il saldo e scontroso figlio maggiore, l’unico Altman ad essere rimasto ad aiutare il padre a mandare avanti l’azienda di famiglia.

Wendy (Tina Fey)
Sposata e madre di due figli, si strugge ancora per Horry, il ragazzo ferito che si era lasciata alle spalle. Conduce una vita lussuosa, ma senza amore.

Hilary (Jane Fonda)
Una psicologa che ha scritto due bestseller sull’essere genitori ispirati ai suoi figli. La sua manifesta sessualità è spesso causa di imbarazzo.

Barry (Aaron Lazar)
Il distante ma ricco marito di Wendy, che passa tutto il funerale stando al telefono per concludere un affare.

Judd (Jason Bateman)
Il figlio di mezzo, una delusione costante, la cui vita sta andando a rotoli dopo che la moglie l’ha lasciato per il suo capo, per poi dire di essere incinta.

Shawn Levy
Il regista del film, meglio noto per Notte Folle a Manhattan e Una Notte al Museo. Quando il padre del clan Altman muore, si fa avanti come pater familias.

Fonte

Related posts

Rizzoli & Isles | Una buona notizia!

Stella

True Detective | Continuano le speculazioni sul nuovo cast

Stella

La FOX annuncia crossover tra ‘Brooklyn Nine-Nine’ e ‘New Girl’

Meta

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv