This Is Us | Il cast parla della rivelazione sulla morte di Jack

Certo, volevamo sapere come è morto Jack… ma non volevamo scoprirlo così.

La seconda stagione di This Is Us è sicuramente partita con un macabro inizio, con i momenti finali della premiere di questo Martedì che ci hanno mostrato un grande indizio sulla morte di papà Jack: mentre i teenager Kate e Randall piangevano per la morte del loro genitore (Kevin non era al corrente, per il momento), Rebecca guidava da sola, indossando una T-shirt degli Steelers, una busta di plastica contenente le cose di Jack sul sedile passeggero di fianco a lei. Si è fermata davanti alla vecchia casa Pearson, annerita e distrutta dopo quello che sembra essere stato un enorme incendio, e ha lanciato un urlo straziante.

La rivelazione arriva un po’ come una liberazione per il cast, visto che la domanda su come sia morto Jack non rimarrà più in sospeso: “E’ un po’ come rilasciare una valvola a pressione per un po’,” ha detto Milo Ventimiglia. Ma come la sua co-star Mandy Moore fa notare, “Non conosciamo tutta la storia. Diciamo solo questo. Questo è solo un grosso pezzo del puzzle. Ci sono 18 episodi!”
Altri pezzi del puzzle potrebbero trovarsi in piccoli dettagli di quel flashback, suggerisce la Moore: “Kate stava abbracciando un cane, Randall ha una ragazza, e Kevin ha una gamba rotta. Penso siano tutte cose di cui le persone vedranno… le origini nei prossimi episodi.”
Le riprese di quell’ultima scena, con la Moore nell’auto, erano state tenute segrete, ha detto il creatore Dan Fogelman, il che ha portato a mesi di intricate pianificazioni: “Abbiamo costruito una replica della casa cinque ore prima. Avevamo nomi in codice per tutto.” Ma la Moore ha portato perfettamente a termine la scena in una sola ripresa, ricorda: “Mandy è venuta sul set, l’hanno messa nell’auto, e ciò che vedi è letteralmente la sua prima ripresa. Dopo tutto quel pianificare, è durato tipo 30 secondi, e avevamo finito.”

Era un mistero per i fan, ma la morte di Jack in un incendio è sempre stato il piano degli sceneggiatori, rivela Fogelman: “Abbiamo parlato dell’incendio e di cosa sarebbe successo a Jack praticamente dal primo giorno, quando abbiamo iniziato.” E aggiunge che non dovremo aspettare un altro anno per mettere insieme tutti gli altri pezzi del puzzle: “Tutte le risposte su come sia morto Jack, le avrete tutte questa stagione.”

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.