The Walking Dead | Lauren Cohan parla di Maggie e Glenn

Maggie

Sono determinati nel ritrovarsi, e se questo significa obbligare tutti gli altri a seguirli nella loro ricerca, COSI’ SIA! Maggie e Glenn staranno di nuovo insieme! O almeno, così sperano. L’attrice che interpreta Maggie, Lauren Cohan, è passata agli studi radiofonici di Entertainment Weekly per parlare dell’episodio della scorsa notte di The Walking Dead e dell’evoluzione del suo personaggio. “E’ proprio la prima volta che vediamo Maggie al di fuori della famiglia Greene e senza Glenn,” dice Cohan.

Cohan discute anche del fatto che Maggie e Glenn sono stata l’unica coppia costante della serie dalla morte di Lori Grimes, e di come rappresentino tutti i sogni e le speranze sul fronte romantico nell’apocalisse zombie. “Non so se questo ci metta più o meno a rischio di morire,” dice Cohan. “E’ una speranza necessaria e io percepisco davvero quel ponte invisibile tra Glenn e Maggie per tutto il tempo in cui cercano di trovarsi, ne hanno bisogno.”

Ma Glenn e Maggie attraverseranno mai quel ponte e si ritroveranno? La serie ha fatto un ottimo lavoro nel mostrare i pericoli che ci sono là fuori, in modi nuovi e sempre spaventosi, prima con Daryl e Beth che si nascondono nel bagagliaio di una macchina, e nell’episodio della scorsa notte con una scena che vede Maggie, Sasha e Bob intrappolati in una nebbia fitta in cui erano solo in grado di sentire gli zombie avvicinarsi, senza però poterli vedere. E’ un altro esempio di come The Walking Dead riesce a trovare un modo per mantenere “viva” la minaccia degli zombie. “Mi è piaciuto moltissimo lo stratagemma di rendere i personaggi ciechi,” ci ha detto Cohan. “E siccome non riuscivamo a vederci, le nostre abilità diminuiscono e sono impari. Trovo molto interessante che vengano usati questi metodi per limitarci, invece di far arrivare semplicemente orde di zombie.”

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.