The Walking Dead | La serie gemella, i fumetti e le critiche al mondo DC

twd-companion-unit_612x380_0Robert Kirkman ha lasciato trapelare alcuni dettagli sull’ampiamente anticipata serie gemella di TWD, così come ha sparato un paio di colpi verso la DC Comics e verso il medium della TV.

Apparso sabato alla conferenza intitolata “Attivismo creativo” alla South by Southwest conference in Austin, al produttore e autore è stato chiesto come il nuovo spin-off si collocherà tra i fumetti e con le caratteristiche dell’esistente Walking Dead.

“Non sarà legato ai fumetti per niente”, ha affermato Kirkman. “Dall’inizio dello show abbiamo sentito dire, “cosa sta succedendo”. L’intento dello show è di espandere quello show e  quel mondo ad un altro lato degli Stati Uniti e cosa sta accadendo là. Rick Grimes si sveglia dal coma ed era tipo,” Oh, diamine, gli zombie, strano!” Potremmo vedere questo sotto altri aspetti nell’altro show. Ma non lo chiamerei “prequel”, non si svolgerà prima di TWD, semmai costruiremo un cammino parallelo.”

Che i due show parleranno di uno stesso periodo è decisamente interessante perché apre le porte a svariati crossover dei personaggi tra i due show. Kirkman ha lasciato intendere che le storie potrebbero essere connesse, ma solo per alcuni elementi che avrebbero senso per gli spettatori e che potrebbero reggersi sulle loro gambe.

Ecco come ce lo spiega: “ una cosa che faremo con il nuovo show sarà renderlo indipendente dall’altro,” afferma. “Dovrà andare da solo. Potrete guardarlo ed avere un’esperienza unica. Ma se qualcuno seguirà entrambi gli show ci saranno cose della serie, “o hanno scoperto questo, oppure lo scopriranno in quest’altro modo”. Ci sono molte cose di TWD che i personaggi devono scoprire. E i loro compagni dell’altro show potranno scoprire cose che nell’altro ancora non sono chiare. Ci potrebbe essere una cosa che è stata vista nella stagione di TWD, uno zombie che poteva fare una certa cosa di cui adesso ce ne viene spiegato il motivo. Faremo cose molte interessanti ma per la maggior parte i due show saranno in grado di vivere per conto loro.”

“E poi faremo questo cross over con gli Avengers e sarà stupendo,” ha scherzato (o almeno crediamo).

La serie compagna ha recentemente ricevuto un ordine di due stagioni da AMC. Consistenti in episodi di un’ora ciascuno e debutterà su AMC a tarda estate, ed il titolo? Deve ancora essere rivelato. “Lo chiameremo semplicemente Walking dead CSI: Miami”, afferma Kirkman.

batman-v-superman-poster-batman-vs-superman-and-the-dc-movies-slow-downA Kirkman è stato chiesto di commentare come Marvel e DC comics abbiano gestito i rispettivi imperi e lui ha risposto esitante: “Mi metterò nei guai qui…Chiunque sarebbe un pazzo a pensare che la Marvel non abbia creato qualcosa di speciale. Penso ad Iron Man che termina con un sorprendente cameo di Samuel L. Jackson, in The Avengers, eri, “Come?! Cosa sta accadendo?! Le persone si erano scordate che era una sorpresa. Tutto ciò che viene fuori è molto pianificato e molto eccitante. Credo che la DC che ha annunciato il film Justice League dopo un film di Superman, è stato un momento importante ma niente di strabiliante o sconvolgente- non avrei dovuto dirlo. E’ stato un bel film, mi è piaciuto. Il piano sembra però qualcosa di già visto, perciò li metto in seconda posizione rispetto a Marvel. Non è naturale perciò ci saranno molti più occhi puntati quando uscirà Batman vs Superman. E’ una sfida ardua. Se non avessero accennato all’apparizione della Justice League in quel film, sarebbe stato entusiasmante e strano. Le persone si scordano di quanto siano importanti le sorprese. Ma sapete, Aquaman sembra interessante e sono certo sarà grandioso.”

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.