The Vampire Diaries | Recensione 6×18 – I Never Could Love Like That

tvd_logo_n

Cari amici,

anche l’ultima pausa è passata e dobbiamo tenerci pronti alla volata dei 4 episodi che ci condurranno a questo “controverso” finale. Eh sì, perchè durante la pausa è accaduto l’impensabile ( o forse no? ).

Una pioggia di meteoriti si è abbattuta sul  fandom di TVD, generando un TAM TAM impazzito sul web che, dopo diversi giorni, non si è ancora spento. Nina Dobrev, una dei protagonisti su cui è basato l’intero telefilm, lascerà la serie, alla fine di questa stagione.

Frequentando diverse pagine a tema telefilmico non ho potuto fare a meno di leggere la valanga di emozioni che ha investito tutti i fan che, per la maggior parte, si dimostrano delusi, amareggiati e poco speranzosi per la sorte dello show che seguono ormai da 6 anni.

catelyn-stark

Essendomi occupata di TVD, in quest’anno di alti e bassi, non posso esimermi dal dire la mia. Sono delusa? Un po’ sì, lo ammetto. Pur non essendo una grande fan di questo show non posso negare che Elena Gilbert sia il motore attorno a cui è girato, in primis per essere l’oggetto del desiderio dei due fratelli, poi come chiave per la trasformazione di Klaus, in seguito come doppelganger nei secoli dei secoli. Insomma, non parliamo di un Matt qualunque. Generazioni di teenager, e non, si sono letteralmente scannate tra di loro per la faida Stelena-Delena, un argomento che, ancora oggi, nonostante la netta vittoria della seconda fazione, scalda gli animi di molti.

Pensare che tutto questo finirà con la morte o l’allontanamento definitivo del personaggio per poi dar luogo ad una settima stagione che seguirà le vicende dei superstiti non è proprio una prospettiva allettante.

La verità è che io non biasimo tanto la Dobrev che, giustamente, vuole far altro, quanto chi ha deciso di continuare lo show. Siamo sinceri, già dalla quarta stagione, TVD non fa che regalarci trame deboli, spesso riciclate, e personaggi presentati come grandi villain che si esauriscono in tristissimi bluff.. ( Silas, parlo di te! ). Aggiungiamo che gli attori ormai hanno un’età e iniziano a non essere più credibili come vampiri cristallizzati nel tempo. A breve, per Somheralder, dovremo chiamare un chirurgo plastico invece che un truccatore, visto che il prossimo anno compirà 37 anni e deve recitare la parte di un ventiquattrenne. Insomma, perchè non regalare ai fan un bel finale con tutti i protagonisti invece che confezionare un addio che sa già di contentino raffazzonato? La risposta risiede probabilmente nel fattore denaro, gli attori di TVD non sono certo indimenticabili, dubito che faranno una gran carriera usciti di qui, lo show ha ancora l’appeal per far guadagnare qualcosa e quindi.. The show must go on.

L’unica cosa che posso rimproverare a Nina è quella di aver recitato malissimo in questa sesta stagione, ad eccezione forse dei primi episodi. Chi legge le mie recensioni sa che ultimamente l’ho criticata moltissimo per le sue performance imbarazzanti e ora che so che il motivo potrebbe essere il suo imminente addio sono ancora più arrabbiata con lei. Se vuole sfondare nel mondo del cinema non è di certo questo l’atteggiamento giusto. Finchè fai parte dello show devi dare il massimo e poco importa se tra 5 minuti sarai a Los Angeles a prendere il sole nella tua nuova casa, il rispetto per i fan non è solo postare selfie e scrivere addii commoventi, è anche impegnarsi al massimo per far sì che il tuo personaggio resti credibile fino alla fine. Detto questo le auguro ogni bene; io, che amavo tanto la Elena umana, la ricorderò sempre così <3

Ma veniamo alle speculazioni! Come sarà l’uscita di Elena?

– Il mio primo pensiero è stato quello della cura. Damon gliela fa prendere per poi soggiogarla e lasciarla vivere felice. Mmmh. Troppo banale.

– Damon va nel mondo prigione della madre a prendere un’altra cura per lui, così da diventare umano insieme alla sua amata, nel frattempo qualcosa va storto e Elena muore. A questo punto Damon potrebbe dare di matto, sperando non ci sia un altro switch off perchè non lo reggerei. Somheralder ha twittato “darkness”, come reazione all’ultima scena del suo personaggio, un triste ed enigmatico buio.

– La madre di Damon uccide/allontana Elena in qualche modo? Che ruolo avrà la congrega Gemini?

Insomma, i finali alternativi sono tanti, la Plec dice che i fan Delena non rimarranno delusi, che la loro storia verrà rispettata ma questo come si concilierà con l’assenza di Nina Dobrev?

Vedremo!

Nel frattempo commentiamo questa 6×18, incentrata su due personaggi che finora erano stati accantonati o relegati a storyline deludenti: Enzo e Elena.

Del primo, finalmente, sappiamo qualcosa in più oltre a quanto è figo e che voce accendi-ormone si ritrova. COLPO DI SCENA. Tra i mille milioni di vampiri che potevano averlo trasformato in creatura della notte, fu proprio la madre dei Salvatore a farlo. Tu guarda la coincidenza!

Sì, sono ironica.

Direi che non ho bisogno di altri commenti.

In pratica, questo povero ragazzo, non avrà provato neanche 5 minuti di felicità nella sua vita. A 4 anni già lavorava, poi la tisi, poi la trasformazione in vampiro, in seguito il rapimento e le torture della Augustine, ecc ecc ecc.. Poi si stupiscono che non sia normale.

Tutti a consolarsi tra di loro e per questo poveretto nemmeno 2 minuti di pietà. Ora capiamo come mai odi così tanto Stefan. Un ripper come Lily, che viene sempre perdonato, che ha schiere di amici pronti ad aiutarlo, che ha avuto l’amore, prima di Elena e poi di Caroline. Che l’ha consegnato a Tripp senza pensarci due minuti, senza pietà per il suo passato. Sicuramente si è pentito di aver coinvolto Sarah e ora vuole rimediare ma ci riuscirà? Quello che è certo che per la vita che ha fatto ha un posto prenotato a C’è posta per te! La De Filippi è già pronta.

Per quanto riguarda Elena, è chiaro come il sole che le stiano preparando l’uscita di scena. C’è il tappeto rosso, l’indicazione EXIT, le hostess che indicano le uscite di emergenza, le luci di posizione per l’atterraggio.

Purtroppo l’impressione è che ci troviamo sull’aereo più pazzo del mondo, con la differenza che nel film la risata era intenzionale, in TVD sono seri.

Parliamoci chiaro, quanto è ridicolo che, nella realtà, PROPRIO ORA, tutti si stiano ricordando che i vampiri possono essere cattivi, non possono procreare, avere una vita normale, morire di vecchiaia? Secoli di letteratura, cinema e serie TV non erano abbastanza per porsi il problema prima? Cos’è, i bambini a Mystic Falls non esistevano prima che Joe rimanesse incinta? Matt, senza Elena, sarebbe in fondo al lago a far da mangime per i pesci e ora si scandalizza se lei lo vuole salvare? “Perchè l’umanità è importante, perchè noi siamo noi e voi siete voi”. Capisco che ne abbia le palle piene dei vampiri, condivido questo stato d’animo, ma io non sono amica d’infanzia di due di loro. Dà la colpa a Elena di essere vampira quando lo è diventata per salvare lui. Rendiamoci conto.

Per quanto riguarda Elena sono meno critica. Lei non voleva diventare vampira, nella 2×20 lo disse chiaramente.

E’ anche vero che da questo momento sono passate, più o meno, 3 stagioni e, a parte una certa riluttanza alla sete di sangue umano, non ha più parlato di niente del genere. In fase di transizione fece di tutto per nutrirsi fino alla fine. Lo stesso Damon si disperò quando lei divenne vampiro, mentre, in quell’occasione, Elena sembrò accettarlo anche meglio di lui.

In seguito decise addirittura di regalare la cura a Stefan perchè, a suo parere, ne aveva più bisogno lui, quindi diciamo che ormai mi ero pure dimenticata della 2×20.

Quando però attorno a noi la vita va avanti, i tuoi amici si sposano, mettono su famiglia, è normale interrogarsi sul proprio futuro soprattutto se pensiamo all’età di Elena e a tutto quello che ha passato. Non mi sento di biasimarla fino in fondo quindi, ma neanche di apprezzare la decisione degli autori di sparare tutti questi problemi esistenziali proprio adesso. Matt non ha odiato così tanto i vampiri neanche quando gli hanno ucciso la sorella, diamine!

Ma parliamo di Caroline e Stefan. Mi domando se la Accola abbia qualche disco da far uscire perchè tutto quel tempo di lei che cantava e si muoveva come fossimo in un episodio di High school musical, mi è sembrato eccessivo, oltre che estremamente irritante.

A un certo punto, ero a un passo da questa reazione. BASTA.

Mi sono resa conto di aver tollerato Caroline in questa condizione per un paio di episodi, ora già non la sopporto più, ridatemi quella di prima, grazie.

Stefan invece è molto più gradevole, forse perchè si vede che Wesley è più a suo agio in questo ruolo, si diverte e, di conseguenza, è più convincente e vivace.

Il modo in cui ha recuperato le emozioni è stato davvero affrettato, un po’ troppo facile per i miei gusti. Sappiamo però che Stefan era il cocco di mamma quindi ci accontentiamo, per lo meno perchè così potremo porre fine alla fastidiosa personalità di Caroline. La modalità è stata però tristissima. Mi domando come una madre che ha amato i propri figli, debba aver bisogno ora del suggeritore per dichiarare il suo amore. Io spero si scopra che non l’ha mai amati perchè davvero è poco credibile che il vampirismo spenga un affetto materno così forte.

La storia dei vampiri zombie che sono streghe e stregoni come Kai poteva essere anche interessante ma rimane il fatto che non capisco per quale motivo si sarebbero fatti mummificare per tenere in vita Lily. Secondo me c’è ancora molto da sapere su di lei, non riesco a capire tutto questo morboso affetto tra di loro. A meno che non sia realmente “naturale”, ovvero che la donna abbia qualcosa che li tiene sotto scacco e li fa agire come lei desidera. Su questo sono molto curiosa.

Come sono curiosa sulla sorte di Kai, sarà davvero diventato vampiro? E come si concilierà questa condizione con la personalità di Luke?

Il povero Damon riceve più pugni in faccia di un pungi ball e li incassa con invidiabile self control. La madre gli confessa di non amare più nè lui nè suo fratello, la fidanzata che vorrebbe un figlio, quando lui ha la cura in tasca, il fratello è in giro a fare il serial killer e lui rischia una nuova rottura con Bonnie per aver consegnato l’ascendente a Lily. No, tranquilli, fate pure, anzi Damon, fai da solo!

tafazi

Mi domando per quanto ancora manterrà la calma e se l’addio che gli si prospetta davanti non sia destinato a porre fine a questa sua fase meno impulsiva.

Stendiamo un velo pietoso su Matt e Tyler poliziotti perchè mi sono già espressa abbondantemente in passato. Uno che non deve uccidere nessuno che vuole fare il tutore della legge si commenta da solo.

Insomma siamo tutti un po’ preoccupati ma non ci resta che stare a guardare!

Ecco il promo della 6×19, vi ricordo di mettere un bel mi piace alla pagina The Vampire Diaries-Always and forever e condividere la recensione se l’avete trovata di vostro gradimento! 🙂

Alla prossima!

2 comments
  1. Sono d’accordo con te su tutta la linea Nina-Elena e la sua chiusura con TVD.
    Trovo corretta la sua scelta di andarsene, non mi sembra affrettata, ma non approvo per niente la scelta di continuare per un’altra stagione senza di lei.
    Stavo notando proprio in queste ultime puntate, da quando hanno fatto fare ad Ian la parte del fratello maggiore di Stefan anche nel passato, che ormai è arrivato al limite. Se per gli altri personaggi uno ci fa meno caso mi dispiace per lui ma si nota troppo che ha superato i trent’anni da un po’.
    Comunque a parte i miei sproloqui riguardo la scelta avventata di continuare… Me ne farò una ragione e so già che probabilmente continuerò a guardarlo per curiosità più che per altre ragioni.. Passo alla puntata che nonostante qualche pecca non era male.
    Oltre a Nina Dobrev da TVD se ne andrà pure Michael Trevino e per carità non vedo l’ora e spero che con Tyler se ne vada pure Matt perché stanno superando il limite del ridicolo con i loro personaggi. Cerco di capirli e.. No non ci riesco. Non trovo una motivazione per la loro presenza in questo show.
    Elena e la sua voglia di diventare umana così improvvisamente non mi convince per niente ma devo mettermela via dato che suppongo sarà una delle motivazioni che porterà alla sua uscita dallo show che spero non implichi la morte ma non ci scommetto più di tanto.
    La madre di Stefan e Damon la trovo veramente pessima perché posso capire che sono passati cent’anni, che ha eliminato le emozioni, ma ha dimostrato più entusiasmo quando ha conosciuto Elena che a rivedere di nuovo suo figlio ed è tutto dire..
    Stefan è tornato umano (e sono curiosa di come reagirà quando scoprirà che sua madre tiene a lui quanto alle scarpe che indossava in quel momento..) e se all’inizio la storia tra lui e Caroline mi piaceva adesso sta diventando sempre più piatta e scontata.
    Enzo invece continuerò ad amarlo a prescindere.
    Anche se con sei vampiri malefici al seguito non vedo l’ora che torni Kai perché ne ho sentito la mancanza!

    1. Anch’io non vedo l’ora che torni Kai, da quando se n’è andato lo show è tornato piatto, stessa cosa per Bonnie, che è scomparsa mentre la sua amica è in pieno switch off. L’amicizia in TVD funziona a intermittenza, a quanto pare.
      Grazie per il commento!! :-*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.