The Following | Clip esclusiva: Mike Weston mostra i primi segni di cedimento

Mike WestonVi ricordate quando vi abbiamo detto che “The Following” ci stava rendendo sospettosi e diffidenti? Ecco, non è successo solo a noi.

In una clip esclusiva della puntata di lunedì, “Welcome Home”, Mike Weston (Shawn Ashmore) inizia a mostrate i primi sintomi di paranoia … ed è logico! Dopo tutto, solo qualche giorno fa è stato sparato da una poliziotta della quale pensava di potersi fidare e ora che il serial killer Joe Carroll è scappato di prigione, la sua influenza sui follower è persino più forte.

Weston ha imparato che chiunque attorno a lui potrebbe essere uno dei seguaci di Carroll e probabilmente non lo aiuta sapere che l’FBI ha affidato l’incarico di condurre le indagini ad un nuovo agente: Nick Donovan (Mike Colter) si occuperà del caso da questo momento in poi.

“E’ una questione di orgoglio”, ci ha detto Ashmore quando gli abbiamo chiesto se gli agenti inizieranno a demoralizzarsi per non aver riportato Joey a casa. “Iniziano a chiedersi se sono capaci di fare il loro lavoro. È frustrante. Inoltre, i pezzi grossi del bureau inizieranno a fare pressione. Diranno: ‘Ragazzi, state combinando un macello.’ Il problema sta diventando sempre più grande e non solo dobbiamo catturare un criminale ma dobbiamo anche spremere le meningi per comprendere le sue intenzioni e la portata delle sue azioni.”

http://www.youtube.com/watch?v=RDMKPa8wM7A

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.