Telefilm Addicted consiglia… Treme

Il 29 agosto del 2003 l’uragano Katrina ha devastato la Louisiana causando la morte di più di 1800 persone e causando danni per 81,5 miliardi di dollari. Le maggiori perdite, in termini di vite e danni economici, sono avvenute a New Orleans dove il sistema di argini si è rivelato completamente inutile di fronte alla forza della tempesta.

Una catastrofe annunciata e non prevenuta, in una città tra le più culturalmente ricche e originali d’America, sommersa dall’acqua e dal fango con i suoi cittadini, abbandonati per giorni sui tetti delle proprie case, in balia delle correnti, dei saccheggi e delle infezioni. E Treme mostra con gli occhi di chi non ha voluto abbandonare la città come l’amministrazione Bush gestì il post-uragano con una negligenza senza pari. A ogni protagonista di Treme, l’uragano ha tolto qualcosa. La casa, i parenti, il lavoro, quasi tutti hanno perso qualcosa di importante in questa catastrofe. Ma nonostante questo, tre mesi dopo l’uragano, i protagonisti cominciano a darsi da fare, a recuperare quello che è possibile e a ricominciare a vivere. Lo show di David Simon (famoso per The Wire e Generation Kill) è una celebrazione a questo angolo dell’America, così ricco di popolazioni diverse, tradizioni e musica. E, nel pieno del suo stile, riesce a rappresentare perfettamente la vita, la morte e l’amore che pervade Treme, il quartiere musicale più famoso di New Orleans. Il fulcro dello show non sono solo i protagonisti ma anche le loro radici, intrinseche di tradizioni, culture e musica. Specialmente quest’ultima è una delle protagoniste dominanti dello show, essendo New Orleans la culla del jazz americano. Vedremo combattere i protagonisti contro un sistema che non sta dando l’aiuto necessario alla popolazione per risollevarsi, attraverso la musica, la cucina, le tradizioni e la giustizia che combatte contro la corruzione che si espande a macchia d’olio per coprire gli errori dei vertici durante la catastrofe.

Treme non è un semplice show. E’ tutto quello che c’è da sapere su New Orleans prima e dopo Katrina, come un documentario che mostra un’immagine così reale di questa situazione da riuscire a scatenare tutte le emozioni possibili. Tante storie si intrecceranno con un’armonia unica senza lasciare nulla al caso. Esiste un solo denominatore comune: cercare di riprendere controllo delle proprie vite e di andare avanti nonostante tutto.

Lo show è trasmesso dal canale HBO ed è formato attualmente da 3 stagioni composte da 10 episodi, tranne la seconda che ne comprende 11. A novembre 2012 lo show è stato riconfermato per una quarta e ultima stagione composta da soli 5 episodi che verranno trasmessi intorno a settembre. Questo significa che avete la bellezza di 7 mesi per poter recuperare questo capolavoro che per me è sicuramente uno dei migliori prodotti attualmente in circolazione, anche se poco conosciuto (addirittura inedito in Italia a differenza di The Wire).

P.S. I sottotitoli in italiano li trovate su questo sito http://www.addic7ed.com/

1 comment
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.