Image default
Rubriche & Esclusive Telefilm Addicted consiglia...

Telefilm Addicted consiglia… The Lizzie Bennet Diaries

“It is a truth universally acknowledged, that a single man in possession of a good fortune, must be in want of a wife”
Così diceva nel suo incipit uno dei libri più famosi della letteratura inglese. E quella storia, che è riuscita a sopravvivere a secoli di cambiamenti, all’emancipazione della donna e alla fine dei balli, delle cortesie e dei discorsi altisonanti di uomini in basette e donne con gonne ampie, oggi qualcuno l’ha riproposta. Ai giorni nostri, in America e su youtube. E il risultato è meraviglioso, perché riesce sia a cogliere l’essenza del libro della Austen e dei personaggi , sia ad adattarli a questo secolo senza che essi perdano nulla di ciò che affascina su carta. E’ diventata molto popolare sul web e ha anche vinto un Emmy come Original interactive Program.
lizzie2La Lizzie Bennet dei nostri tempi (Ashley Clements) è una ventiquattrenne americana che studia comunicazione; Jane (Laura Spencer) è una ragazza dolce e di buon cuore che lavora nel campo della moda; Lydia (Mary-Kate Wiles) racchiude sia la sua omonima cartacea sia Kitty in un concentrato di esuberanza, sconsideratezza e fragilità; Mary diventa la cugina introversa con cui Lydia stabilisce un rapporto di profonda amicizia e Charlotte (Julia Cho) è la migliore amica di Lizzie dotata di una buona dose di saggezza.
Cento episodi di pochi minuti l’uno raccontano, sotto forma di Video blog che Lizzie e Charlotte realizzano per l’università, le avventure delle sorelle Bennet con una tale freschezza e realismo che ci si ritrova a divorare un episodio dopo l’altro, dimenticandosi che, in realtà, Lizzie e gli altri non esistono affatto. Si esulta quando compaiono personaggi noti, come quello del signor Collins (Maxwell Glick), del perfido Wickam (Wes Aderhold), di Bingley (Christopher Sean), qui rinominato “Bing Lee” e, soprattutto, di uno degli uomini inesistenti (purtroppo) ma più sognati sin dall’ottocento: William Darcy (Daniel Vincent Gordh). Il suo ingresso in scena è d’effetto, e gli autori soddisfano le esigenze degli spettatori, che hanno atteso un bel numero di episodi per vedere il più carismatico dei personaggi di “Orgoglio e pregiudizio”, concedendo alla coppia momenti di gran romanticismo.
La serie soffre di alcuni limiti, come la staticità dell’inquadratura e la necessità di far accadere gli eventi più importanti davanti alla telecamera (espediente un po’ forzato, ma di cui ci si dimentica volentieri), ma è un prodotto ben fatto, ottimamente recitatolizzie3 ed intelligentemente concepito. Ciò che non viene raccontato nel libro, qui è reso noto grazie ad altri video, correlati alla playlist principale. Perciò, oltre a conoscere il punto di vista di Lizzie, è possibile guardare il blog di Charlotte e i video con protagonista Georgiana o seguire le vicissitudini di Lydia e Mary e la relazione della minore delle sorelle Bennet con Wickham. Gli attori del cast hanno un grandissimo talento, prima tra tutti l’attrice che interpreta Lizzie: sono naturali, credibili e adattissimi ai loro ruoli.
The Lizzie Bennet Diaries è capace di rendere intrigante una storia che molti spettatori conoscono già, ma che riesce a sembrare quasi nuova e, particolare di grande importanza, ha un grande punto di forza nella caratterizzazione delle ragazze, che dimostrano con potenza come le donne, oggi, abbiano conquistato libertà molto maggiori di quelle dell’epoca della Austen. Le sorelle Bennet, Charlotte e Gigi (Allison Paige) combattono per raggiungere i loro obiettivi, e, anche quando cadono, sanno sempre rialzarsi e trovare di nuovo la loro strada, con o senza uomini al loro fianco.
Quando si arriva all’ultimo episodio si ha la speranza che i video continuino ad essere postati, perché Lizzie e gli altri diventano come degli amici, ed è triste lasciarli andare via.

La serie, sviluppata da Hank Green e Bernie Su, è disponibile qui.

Related posts

Telefilm Addicted Awards 2010: I Risultati

Prince

Best Fan-made Video of the Week #45

MooNRiSinG

Veronica Mars | Capitoli 29, 30 & 31

ChelseaH

1 comment

Dusia 1 Febbraio 2016 at 14:26

Questa web series mi è piaciuta tantissimo, l’ho potuta vedere su YouTube sottotitolata in Italiano (meno male), così l’ho potuta apprezzare al meglio. Ho riso tanto e mi sono emozionata alla fine!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv