Teen Wolf | Recensione 5×12 – Damnatio Memoriae

“It was exactly like the painting. It was exactly what you said.”

Teen Wolf ritorna e, dopo una quantità innumerevoli di spoilers rilasciati nel corso della settimana (il cui unico scopo era palesemente attirare l’attenzione del pubblico urlando “Hey! Esisto anch’io! Non faccio ca***e come può sembrare!”), è pronto a tenerci col fiato sospeso sollevando la domanda del secolo: CHI O COSA E’ LA BESTIA?

L’episodio ci porta sullo schermo diversi nodi fondamentali della trama:

-LA MORTE TEMPORANEA

Hayden è quella che forse ha più a che fare con questo dettaglio. La deputy Clarke è evidentemente preoccupata per quel #MissingPerson durato 3 giorni della sorella e se poi aggiungiamo al mix pure il suo tête-à-tête con la Bête e tutti gli altri fatti alquanto strani che le stanno capitando, possiamo tranquillamente giustificare questo atteggiamento iperprotettivo.
Ma se da una parte possiamo sorvolare su questo, non possiamo di certo bypassare il dettaglio del cadavere di Donovan ancora custodito in obitorio… quanto sarà passato dalla morte?! Una settimana? Esageriamo e supponiamo 2?!
…Long long time ago, Stiles Killed Donovan…
Fuck off, perché farci del male con i dettagli?! Ragazzi, concentriamoci su, e godiamoci finalmente questo chiarimento, Stiles con le spalle al muro è costretto a confessare! Papà Stilinski però si dimostra ancora una volta essere il genitore perfetto, comprensivo e disposto a tutto per il figlio…*lacrimuccia*… SU PAPA’ STILINSKI POTREMO SEMPRE CONTARE (anche se ammazziamo qualcuno… puché sia legittima difesa ovviamente)!
Sempre parlando della morte di qualcuno, dobbiamo sottolineare come il pack che si è costruito il nostro Theo stia forse già degenerando. Se da una parte Hayden ha qualche remora nell’essere una cattiva chimera, di certo Tracey non si scompone troppo e va a finire la sua opera incompiuta uccidendo l’unico testimone oculare di ciò che è stato in grado di fare Donovan.

-IL BUONISMO
Ovviamente dopo esser stato coccolato dal padre, Stiles, in piena crisi iperglicemica, ha dovuto rimettere al loro posto i mattoncini della sua vita, e da chi iniziare?! Ma ovvio da Scott, il bff maltrattato. Come già sostenevo la settimana scorsa, alle volte (sempre!) in Teen Wolf vengono velocizzati (anche troppo) alcuni passaggi. Ma oh, chissene, ora il nostro duo è ritornato e tutti sono felici e contenti! Tutti, in primis Theo che, con una dose di nonchalance unica, cerca di inculcare nella testa dura di Scott il bisogno di doversi alleare per combattere il nemico comune.
Devo dire che la scena dello scontro non mi ha fatto troppo impazzire, non perché Scott non sia stato malmenato, ma semplicemente per il succo della vicenda, il tutto serviva a dirci una cosa soltanto: LA BESTIA E’ ANTICHISSIMA… ma va a ca****, serviva che scrivesse “DAMNATIO MEMORIAE” per farci capire quanto sia old?!

Come molto spesso accade, costruirsi troppe dietrologie sullo show può causare DELUSIONE! Fate attenzione!

-LA CRONOLOGIA
Le scene di Lydia sono state le mie preferite, io vorrei uno show solo su di lei e nessun altro, nessuna bimbominchiata di amori ritrovati tra adolescenti che si sono frequentati due giorni prima che la Giulietta di turno morisse.

Voglio solo Lydia, il suo cazzutissimo potere, la sua cazzo di sfiga e… vabbè, metteteci anche un po’ di Parrish sotto alla doccia. In ogni caso i pochi momenti della Banshee ci fanno capire che la sua storia nella Echo House è molto più lunga di quel che potessimo immaginare. Ciò che abbiamo visto nello scorso episodio, il Parrish-salvatore non era altro che un flashforword di ciò che deve ancora succedere.

Menzione particolare va fatta alla fotografia durante la scena della vasca, grazie anche al grandissimo e graditissimo ritorno di Meredith, che è stata spettacolare. Well done!

-I RITORNI DOVUTI
Durante questo episodio, come mai prima nello show, mi sono immaginato gli autori al lavoro, tutti riuniti attorno alla loro tavola rotonda a discutere e poi lo scienziato di turno che alza la mano ed esclama: “Oh Cristo! Ragazzi, abbiamo fatto una cazzata, sono 30 episodi che non nominiamo Gerard Argent… Ca**o dobbiamo troppo farlo ritornare!! Tutti urleranno al plot twist”.
Bene, è proprio questo che mi son immaginato durante questo episodio, perché beh… ci stava un ritorno, ma cacchio ci è stato servito un quintetto niente male!

1) Braeden: la ragazza rispunta dopo una breve scomparsa dagli schermi per interpretare la dura, durante una scena tragicomica con un agente delle forze speciali sovietiche. Voto per la ricomparsata 3+. (Scena carina, ma che avrebbe fatto più effetto se non fosse stata buttata al vento volendo tagliare sui tempi e budget)

2) Deaton: non ricompare effettivamente, ma viene solo nominato. Si sono ricordati che forse potrebbe tornare utile re-inserire il signor Giles dei poveri. Voto per il ritorno 5+ (venir nominati dopo 10 episodi non è da poco!).

3) Meredith: ritornare come ghost-mentore durante lo stato extracorporale di Lydia merita un 10 pieno! Meredith sei tutti noi!

4) Gerardo Argento: beh, se torna Chris, non volete fargli sfoderare un’arma degna di questo nome?! Comunque devo dire che tutto sommato non mi dispiace il ritorno del vecchiaccio, la Bestia è connessa alla famiglia Argent e chi meglio di lui conosce la propria storia?!
Quindi se anche critico il ritorno in scena, devo dire che mi entusiasma, i cacciatori mi sono sempre piaciuti un sacco e quindi il sapere (grazie spoiler!) dei flashback che vedremo molto presto mi elettrizza!

Hey, Patrick! Hey! Ti sei dimenticato di un altro ritorno!!

Pikachu scelgo te!!!
Ah già, è vero, è il turno di Kira. Vogliamo non far tornare Pikachu nel branco ora che Scott sta perdendo il suo potere?! Ma ovvio che sì! Per quanto possa esser sarcastico devo dire che sono contento anche di questo ritorno, ho bisogno di un richiamo alle origini, ho bisogno di ritrovare un po’ di stabilità e di vedere che non tutto è stato sprecato e che personaggi dall’ottimo potenziale possono ancora dare molto (magari togliendo spazio alle new entry, tipo Liam!). Cosa dobbiamo aspettarci per la nostra volpe?! Beh, è ancora troppo presto per fare supposizioni, ma sono certo che potrebbe essere qualcosa di buono perché, ci metto la mano sul fuoco, le peggio cazzate e aspettative infrante verranno riservate alla trama principale.

Ora mi dilungherò in qualche pensiero random, abbiate pazienza.

-La Bête du Gévaudan : è il nome dato ad un animale simil lupo che si pappava gli uomini attorno al 1765. In Teen Wolf, però, abbiamo visto come la Bestia abbia schifato la presenza della poliziotta per gettarsi a capofitto sul lupo e la chimera. Allo stato attuale dei fatti mi vien da pensare che la la nuova creatura non sia altro che una sorta di spazzino chiamato a fare il lavoro dei cacciatori. Potrebbe essere che sia un essere creato a tavolino per riportare l’equilibrio?! Un qualcosa sfuggito di mano ai propri creatori?! Questo potrebbe spiegare il perché vedremo la Bête attaccare Marie-Jeanne Valet (AWWWWW <3) che è umana!

-I poteri di Scott: Il nostro eroe è chiaramente in una fase down, di colpo il suo branco si è smembrato e di conseguenza il suo potere si è affievolito… ma hey, è pur sempre un true alpha! Vorrà pur dire qualcosa?! Evidentemente no, e mi spiace ci si dimentichi di questo. Il ritorno di Liam potrebbe cambiare le cose? Vivremo una scena strappalacrime in cui Scott darà la colpa alla luna e tutti torneranno amici come prima? Ho proprio paura di sì, vista la facilità delle ultime riconciliazioni. La stessa semplicità di sentimenti che vediamo in Scott, è possibile che non sia incazzato nero con Theo?! E’ stato perculato per mesi e ora non riversa tutta questa rabbia addosso all’unico responsabile? Converrete con me che è una reazione un po’ troppo da ‘buono Disney edition’.

-Wolfsbane Giallo: Chris ha sfoderato la sua arma segreta riportandocela alla memoria dalla stagione 4. Se vi ricordate, nella 4×10 aveva salvato e nascosto proprio lo stelo della pianta. Beh, è stato un richiamo che ho apprezzato… anche se avrei gradito qualche spiegazione in più sulla miracolosa guarigione.

Bene, anche per oggi ho finito di annoiarvi coi miei commenti, ovviamente ci rivedremo presto.
Un mega grazie va alle pagine Facebook che mi supportano.

TEEN WOLF ITALIA

Teen Wolf ___A Sterek Tale

Hobrien

Alla prossima e non dimenticate di farmi sapere la vostra!

2 comments
  1. Meravigliosa recensione come al solito, infarcita di quel sarcasmo che episodi come questo fanno insorgere dentro noi spettatori come una marea montante precede lo tsunami.
    Questo episodio mi ha ufficialmente deluso. Ho terminato la puntata con un vago senso di nausea dovuta all’estrema confusione delle storyline (troppe, raffazzonate), dalle soluzioni semplicistiche che ci vengono propinate ogni 2×3 e dal tema “Tarallucci e Vino” che spopola nei rapporti umani.
    Tra l’altro una cosa che non ho capito è la seguente: quando gli Stilinski sono all’obitorio nella scena madre dell’episodio, c’è un cadavere sul carrellino. Ma di chi è?Nel senso, che mi sembra di capire che fosse di Donovan ma se Donovan se ne va in giro come fa il suo corpo ad essere in obitorio?C’è qualcosa che DEVE essermi sfuggito perché sono seriamente confusa.
    A proposito di Donovan: sto ancora ridendo per la caccia alla droga che si traduce in un “Non spendere soldi in sesso droga e rock’n’roll, fatti di elettricità è più figo”. Tra l’altro la scena era totalmente inutile ai fini della trama.
    Altra cosa che non capisco è l’atteggiamento molto filosofico di Stiles al pensiero di Lydia in Echo House, non dico che sarebbe dovuto essere il suo primo pensiero (col padre moribondo in ospedale è più che comprensibile che non lo sia) ma un briciolo di preoccupazione in più non sarebbe stata malaccio.
    E con questo la pianto, scusa lo sproloquio ma ‘sta puntata proprio non l’ho capita.

    1. Grazie mille!!! Il corpo in obitorio ovviamente non è di Donovan, deduco aprano un cassetto a caso e tirano fuori un cadavere giusto come promemoria del fatto successo… boh non ha molto senso il tutto! Per quanto riguarda la scena dell’elettricità, bah, il voler dimostrare che sono bad guys mi fa tanto sorridere! Spero proprio che questo sia solo un episodio di passaggio e che dal prossimo venga dato il giusto spazio a tutte le storyline senza che ne aggiungano altre perche relamente NON SERVE!!!
      Ho volutamente sorvolato sul commento della Echo House perchè veramente pareva buttato lì, Lydia è rinchiusa e nessuno se la fila… povera!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.