Teen Wolf | Recensione 3×20 – Echo House

“We’re gonna try.”

tumblr_n1la77PJjO1qh0g3no9_250 tumblr_n1la77PJjO1qh0g3no10_250 tumblr_inline_n1jppfbUBn1qf8v63

OK, mettiamo subito le cose in chiaro, recensire o semplicemente parlare di questo episodio è un compito di merda. Perchè? Facile, perchè parlare di una cosa tanto magnifica e perfetta è un insulto al lavoro fatto da tutti quelli che ci hanno lavorato, quindi scusatemi sin da subito se rovinerò quell’atmosfera e quello stato stato d’animo che la puntata vi avrà lasciato sicuramente addosso.

take-a-deep-breath-sherlock-calm-down

AND LET GO…

Un episodio Stiles-centrico era quello che ci serviva in questo momento, Dylan si meriterebbe un c***o di Emmy per le sue performance, ma quanto è cresciuto?? L’azione ha abbandonato il manicomio solo per farci vedere quanto tutti i suoi amici siano preoccupati per lui e per quello che gli sta succedendo.
La Echo House è il male, è il classico luogo dove entri sano e ne uscirai malato, volente o nolente e Stiles sarà rinchiuso là dentro per ben 72 ore senza nessuna possibilità di comunicare con l’esterno.
Un episodio che potremmo definire bipolare, abbiamo un’alternanza tra momenti estremamente tragici (un esempio su tutti è il saluto che papà Stilinski non riesce a dare al figlio, una scena in cui era impossibile non avere i brividi) e momenti quasi comici (tutti i pazzi che si credono Gesù oppure le buffe facce di Lydia).

tumblr_n1kxyzCbCa1rsc3z0o4_250 tumblr_n1kxyzCbCa1rsc3z0o2_250 tumblr_n1kxyzCbCa1rsc3z0o1_250
Parto subito parlando della parte più semplice, quella che vede protagonisti Scott e il gruppo di “aiutanti”.
-Chris e Derek sono ancora in carcere e stanno cercando di gestire al meglio la situazione per aiutare Stiles. Qui abbiamo uno scambio di battute veramente forte e che non fa presagire per il meglio.

DEREK: Proveresti rimorsi a uccidere Stiles?
CHRIS: Stiles? Sì. Ma non un Nogitsune.

Se la mia teoria è vera e quindi sarà Allison ad abbandonarci (NOTA 1*) allora, molto probabilmente, toccherà proprio a Chris ucciderla e vi assicuro che se dovesse accadere una cosa del genere quell’episodio sarà LA MORTE!

[*NOTA 1: gli occhi sono la cosa più importante in Teen Wolf, lo abbiamo sempre saputo, gli occhi sono rivelatori dell’anima, Stiles lo riconosciamo subito quando è impossessato proprio da questo, detto questo avete notato nulla in Allison?! Nella scena in cui combattono dietro al furgone blindato c’è una bella inquadratura della ragazza in cui il volto pare non essere il suo]
Schermata 2014-02-26 alle 12.57.57

In ogni caso tornando alla Scooby, vediamo come tutti abbiano un piano ben preciso che in men che non si dica va in frantumi. I gemelli possiamo benissimo dire che con questo episodio son entrati a far parte del branco, tantissimi pollici in su per loro, un po’ di meno invece per Scott e il suo buonismo, ma d’altra parte quello è il suo personaggio quindi è normale si sia comportato in quel modo. La missione riesce perfettamente, riescono a recuperare la minipergamena e a scoprire come far fuori la nogitsune, mi sono stupito che la soluzione sia stata pronunciata proprio da Scott! Trasformare Stiles non è una soluzione plausibile, lui è quello che è e trasformarlo in uno del branco di Scott credo sia uccidere un po’ il suo personaggio (nel frattempo però mi viene in mente che Jeff in una intervista disse che a fine stagione vedremo qualcosa di grandioso per gli Sterek… spero vivamente non intendesse un morso!).

Ultima riflessione sulla questa parte: come sempre tutto viene collegato e nulla viene lasciato in sospeso, la pazza che aveva rapito Peter (<3) e Derek si scopre essere legata inesorabilmente a Chris. E proprio in questo frangente ci sono delle battute un po’ criptiche:

CHRIS: Cos’è che vuoi sapere? Si tratta di Allison?

E poco dopo

CHRIS:Cosa cerchi di ripescare?
DONNA: Non vado a pesca, mijo.

Ora, siccome non è stato minimamente tradotto, MIJO è una crasi che sta a dire “mi hijo” che significa figliolo! E quindi? Chi è realmente la donna? E’ stato solo un modo di dire oppure è veramente nonna Argent? Che ruolo ha o avrà in tutto questo? Perchè stavano nascondendo così tanto il fatto che Peter avesse una figlia? Che sia lei la chiave per risolvere la faccenda?

Ok veniamo ora a parlare della parte più difficile, l’episodio ci ha dimostrato nuovamente come la serie abbia preso una piega totalmente diversa. Una persona che legge il titolo TEEN WOLF si aspetta che la parte TEEN sia predominante nello show e invece il buon Jeff è riuscito a fare l’impossibile: trasformare un teen drama in qualcosa di magnifico e conturbante capace di confondere e appassionare in modo assoluto.

Stiles si è fatto rinchiudere nell’ospedale dal quale era fuggito l’attentatore che aveva messo in pericolo Kira. “Assicurati che non ne esca mai” sono le ultime parole che dice a Scott, e potrebbero tranquillamente essere interpretate in mille modi: assicurati che io non esca in modo da non fare del male, assicurati che il nogitsune non esca oppure potrebbero essere delle parole messe in bocca dalla volpe stessa che cerca un luogo nel quale nutrirsi; Sono tutte ipotesi, ma propendo inesorabilmente per la prima, Stiles è terrorizzato dal mettere in pericolo le persone che gli stanno attorno.
Il manicomio è un luogo di perdizione dove non sappiamo di chi possiamo fidarci e di chi no, sin da subito entra in scena l’Host con delle apparizioni fugaci nella folla e sentiamo pazzi vaneggiare su una presenza dietro a loro (mi riferisco alla donna al telefono, ma in questo caso non sappiamo se si riferisse a Stiles o al suo nuovo amichetto). A proposito del nuovo arrivato devo dire senza dubbio che è stato un bel plot twist, sgamato sin da subito grazie alle sue stesse parole, “l’altro giorno ho ingoiato un insetto”, ma pur sempre pronto a regalarci un finale inaspettato.
Il richiamo al Dracula di Stoker è stato un tocco di classe immane, lo ammetto ho fangirlato come un demente per quella quote.
Schermata 2014-02-26 alle 13.24.33Abbiamo visto Stiles incontrare vecchie conoscenze come la Morell, pronta ad essergli d’aiuto e soprattutto al corrente dei fatti (immagino stuoli di lamentele per la ricomparsa a caso del suo personaggio, ma sappiamo benissimo che TW è fatto così quindi lamentarsi di questo è inutile e soprattutto fa capire quanto poco si conosca lo show. Per essere giusti, invece, bisognerebbe lamentarsi sul motivo per cui la donna non abbia contattato il fratello e fatto da tramite per Stiles col mondo esterno) e Malia (possibile che dopo aver vissuto una vita intera in forma di coyote e nei boschi appaia così sciolta nei vestire i panni da umana? Perchè a fine episodio le brillano gli occhi se aveva ammesso di non riuscire più a trasformarsi? Come riesce a liberare Stiles dalla cella d’isolamento? SONO CONVINTO CHE LA RAGAZZA NON CE LA RACCONTI COMPLETAMENTE GIUSTA!) e lo abbiamo visto incappare in nuovi problemi.

tumblr_n1l4z88VNZ1qldi7zo1_500La scoperta di quel cadavere sono certo riserverà delle grosse sorprese (o per lo meno ci fornirà delle risposte) e ora dobbiamo torturarci chiedendoci chi raffigurava quella foto. Perchè Stiles deve farla vedere a Scott?

Schermata 2014-02-26 alle 13.51.43

Nelle scene finali vediamo Malia uscire con un oggetto tra le mani, è avvolto in un panno nero ed ha tutte le sembianze di una Katana, l’ha trafugata al Nogitsune? Sarà questa l’arma in grado di fermarla? E Stiles che fine ha fatto?

tumblr_n1kkriaJmq1rojv22o1_250tumblr_n1kkriaJmq1rojv22o5_250

Di cosa non ho parlato? Ma ovviamente del momento gossip in cui finalmente Stiles perde la verginità, certo non era il massimo del romanticume quel divano impolverato nello scantinato del manicomio, ma senza ombra di dubbio è stata una scena TOP che ha diviso il fandom, c’era chi urlava:

tumblr_n1l14bXZA31slc1p6o2_500

“ANCH’IO HO FREDDO!” oppure “SCALDAMI STILES!!”

(entrambe frasi urlate da un’infogata madre di famiglia: gio.spike)

e chi

“NO YOU’VE GOT THE WRONG HALE”

tumblr_inline_n1jnmuID3U1qf8v63

Ultimo delirio: quanto spettacolare è stato il sogno di Stiles in cui il Nogitsune cercava di convincerlo a farlo entrare?! In ogni episodio Davis sta creando qualche meraviglia, meriterebbe una statua… ma all’inferno per tutto il dolore che provoca nel fandom!

Ok è giunto il momento di smetterla di annoiarvi, episodio fantastico, show fantastico e un promo su ciò che ci aspetta (da qui fino alla fine della serie) da perderci la testa! Siamo pronti a tutto questo?

http://www.youtube.com/watch?v=xmfnICAoCtA

Bene anche per oggi ho finito quindi non mi resta che ringraziare le pagine Facebook che supportano e sopportano i miei commenti e vi invito a “mipiacciarle” se ancora non lo avete fatto: Teen Wolf Italia, TEEN WOLF ITALIA , Teen Wolf Italy ϟ, Teen Wolf _A Sterek Tale, Teen Wolf ϟ My life e « Allison Argent ~ Crystal Reed ». Sono sempre aggiornate e ricche di news e foto per tutti voi!!
http://www.youtube.com/watch?v=8lPuoMKnmBY

4 comments
  1. Questa parte della stagione merita davvero tanti complimenti perché, secondo me, ha saputo osare, ha provato a sperimentare in qualcosa di diverso, abbandonando per il momento l’aspetto principalmente teen delle prime 2 stagioni e mezzo. E’ una serie che si è evoluta in meglio, non come tante serie statiche e in qualche modo fini a se stesse come, per esempio, the Vampire Diaries. In Teen Wolf i personaggi sono cresciuti e maturati, vedi Scott che da ragazzino piuttosto inutile si è trasformato in un leader e Styles che da amico divertente del protagonista, si è trasformato in attore principale, capace di far emozionare il pubblico, sembrando credibile in qualsiasi ruolo gli capiti di interpretare.

  2. No, dai, seriamente. No. Anche a me piace TW, anch’io sono un fan sfegatato che aspetta con ansia il martedì, ma davvero non si può parlare di “perfezione” per un episodio del genere.

    TW è sempre piacevole, mai noioso, ma quando toppa lo fa alla grande, e in questa puntata ha toppato parecchio. Non so neanche da dove cominciare…

    Malia: Lei su tutti. L’incarnazione stessa dell’espressione “Ma che, davvero?”. Una che dovrebbe sapere a malapena parlare, visto il suo passato, e che invece è lì che gironzola, prende a pugni la gente, borseggia gli inservienti e si struscia negli scantinati col primo che capita.
    BHA!
    Che poi, qualcuno mi dica perché era in manicomio. Ce l’ha portata suo padre? Cioè, non l’ha vista per anni, la credeva morta, e appena la ritrova la faa internare? Ma che, davvero?
    E ovviamente Malia dal manicomio se ne può andare quando vuole, senza che nessuno venga a riprendersela.

    Il manicomio, poi. Poteva essere una chicca. Poteva essere un tripudio di scene inquietanti con malati mentali. Poteva essere una location da paura alla “Shining”. Poteva essere tutto.
    E invece?
    E invece niente. Ci sono malati che girano ovunque senza nessun controllo e inservienti che si fanno rubare in un colpo chiavi e pistole elettriche (e non da Arsenio Lupin, ma da un flashato sovrappeso e da una che fino a una settimana fa camminava a 4 zampe).

    Ah, c’è stata anche la prima volta di Stiles. O forse no. Io non l’ho capito. La scena dopo il bacio è ambigua. Lascerebbe intendere di sì, ma poi vediamo i due solo abbracciati, ancora vestiti. Lo hanno fatto? Se sì, perché non farlo capire chiaramente? Se no, perché lasciarlo intendere?
    Io, personalmente, spero di no. La verginità di Stiles, anche se non ha rilevanza nella trama, è comunque un tema ricorrente della serie. La sua prima volta deve avere un valore narrativo diverso, deve avere un certo peso. Buttare via la cosa così, con la prima che passa, mi sembra davvero uno spreco.
    Puntualizziamo, poi, che non era neanche il momento. Sei in un manicomio, stai per essere posseduto nuovamente dal male, sai che lo scantinato è collegato al problema, non riesci a capire cosa sta succedendo e… ti metti a fare roba? Con Malia? Ma che, davvero?

    Poi c’è il resto dell’allegra combriccola: una manica di idioti con un piano per assaltare un furgone blindato degno di Willy il Coyote.
    Avete una cacciatrice, una volpe elettrostatica e tre lupi (di cui uno dice di essere un Alpha). C’è davvero bisogno di un piano? Fermate il furgone e assaltatelo. Punto. Stop.
    Infatti è quello che, giustamente, fa il cattivo di turno. Va lì, sfascia tutto e si prende il dito. Ci voleva tanto?

    Dulcis in fundo, la pergamena in giapponese tradotta così, a braccio, dal veterinario, che non è manco tanto sicuro. E certo, perché ormai Kira ce la portiamo dietro solo per fulminare le lampadine, mica possiamo chiederle pure di leggerci una pergamena scritta nella sua lingua madre…

    E mi fermo qui, perché ancora mi incavolo se ripenso a quanto poteva venire bene una puntata ambientata in un manicomio… e invece è venuta fuori ‘sta roba. Bha!

    Scusate la lunghezza del commento, ma dovevo sfogarmi! 😀
    Alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.