Ship Addicted | Rory/Jess vs Rory/Logan

Eccoci questa settimana, per la prima volta a parlare delle coppie di una serie non proprio recentissima ma sicuramente molto amata dla pubblico: GILMORE GIRLS.

Ricordo ancora il momento in cui mi è stato consigliato Gilmore Girls, una sera di fine estate di più di 10 anni fa. Era la mia migliore amica che mi disse: “Lo DEVI vedere, ti piacerà tantissimo!”.
Ci aveva preso in pieno. Da lì iniziò la caccia alle repliche. Perché la mia vita da adolescente (come quella di molti di voi) è stata segnata dal palinsesto di Italia 1 (a tratti di Canale 5).
In questi 10 anni ho perso il conto di tutte le volte in cui l’ho rivisto e, crescendo, le mie opinioni sulle varie coppie sono cambiate.

La presa di coscienza definitiva è avvenuta lo scorso anno con l’ennesima replica su La5. Se prima ero sempre stata indecisa tra Logan e Jess, ora sono arrivata alla conclusione che l’unico grande amore di Rory sarà sempre e solo il secondo. Per quanto continui a piacermi Logan, sono Jess e Rory ad essere il meant to be, quello che sarebbe stato se Amy Sherman-Palladino non fosse impazzita e non avesse piantato tutto lasciandoci con le due ultime stagioni da dimenticare.


Quando si parla di Jess si ha sempre l’idea che sia l’emblema del cattivo ragazzo e che siamo portate a scegliere lui solo per quel fascino da bad guy che ci piace tanto. Ma ne siamo veramente sicure? Possiamo realmente dire che Jess sia un cattivo ragazzo? Ragioniamoci su.
E’ sicuramente un tipo introverso, difficile e poco incline a far trasparire i suoi sentimenti. Ha fatto delle cazzate, la più grossa quello che l’ha portato alla rottura con Rory, forzarla ed arrabbiarsi perché lei non se la sentiva di andare oltre. Non è un atteggiamento carino, per niente, ma è forse una delle pochissime cavolate che effettivamente abbia mai fatto.
Ma per due stagioni e mezzo si è dimostrato attento e disponibile, protettivo nei confronti della sua fidanzata. E’ stato capace di momenti di dolcezza estremi, ancora più significativi perché provenienti da un soggetto timido e abituato a non dimostrare quello che effettivamente prova.


  

Rory e Jess sono due anime gemelle. Non è semplice trovare qualcuno nella propria vita che condivida i tuoi stessi interessi, che ti supporti e che ti conosca veramente. Come dimenticare tutte le battute letterarie, i libri scambiati, i consigli e le discussioni!
Quando, dopo anni, si rincontrano, lui capisce subito che quella che ha davanti non è la vera Rory, la ragazza semplice e generosa che amava. Logan, ma soprattutto Yale, l’avevano cambiata in peggio facendole perdere la retta via. E forse lei, per la prima volta, se ne rende conto.

Dean è stato il ragazzo della prima volta. Il ragazzo che ha tradito la sua giovanissima moglie per stare con Rory.
Logan ha portato Rory ad essere una ragazza completamente diversa, che ruba uno yacht e viene condannata ai servizi sociali.
Jess non l’ha mai tradita, l’ha sempre amata e nel momento in cui sapeva di essere in torto marcio s’è tolto dai piedi, rendendosi conto dell’immensa cavolata che aveva fatto. Un uomo che nonostante tutto non l’ha mai dimenticata e che ha tentato di riprendersi, senza riuscirci, la sua donna.

Ma vogliamo parlare della chimica tra i due attori? Ogni volta che vedo le loro scene entro in un mondo di cuori.
Una delle mie preferite: Rory che salta la scuola e va a trovare Jess a New York. Uno degli episodi più dolci e sinceri, come se non ne vedono ormai più tra adolescenti telefilmici. Non un bacio, non una dichiarazione d’amore plateale. Ma un gesto pieno di significato ed estremamente romantico (molto meno per Lorelai incazzata come non mai).


 
 
 
E quindi Jess è veramente il cattivo ragazzo come tutti pensano? Credo proprio di no, anzi, tra i tre è forse colui che si comporta meglio. Se ha sbagliato agli inizi è perché era un ragazzino che doveva ancora crescere. Lo stesso non si può dire di Dean e Logan.
Che Rory e Jess fossero destinati a stare insieme lo pensava anche l’attrice Alexis Bledel. Se abbiamo avuto QUEL finale, con Rory che rifiuta la proposta di matrimonio di Logan, è perché la Bledel voleva che i fan della serie pensassero che, prima o poi, lei e Jess sarebbero finalmente finiti insieme. Perché supportava la coppia, perché sapeva che l’unica persona giusta per Rory era solo e soltanto Jess (oltre al fatto che Alexis e Milo Ventimiglia sono stati anche una coppia nella realtà per alcuni anni).
Il film sulle Gilmore, di cui negli anni scorsi si è tanto parlato, rimane un sogno. Noi continuiamo a sperare in una sua possibile realizzazione. Io non ho dubbi, nel caso, rivedremo QUESTA coppia!

E sono sempre io che vi parlerò della coppia Rory/Logan. No, non sono ancora bipolare (ma potrei diventarlo alla fine di questo articolo), è solo che nessuno si era fatto avanti per  prendere le parti dei due ed io non me la sono sentita di abbandonare Logan. D’altronde, per tanti anni, la mia classifica ha visto alternarsi al primo posto Jess e Huntzberger e Dean si è sempre beccato un grosso NON CLASSIFICATO, perché troppo moscio e zerbino prima, troppo stronzo per aver tradito la moglie dopo.
Devo solo far uscire la Fran di qualche anno fa che parteggiava per il biondino straricco. E la Fran di oggi, se non ragionasse nell’ottica di cosa è meglio per Rory, sceglierebbe per sé Logan (che cosa ardua, ogni volta mi viene da scrivere Cary Agos!).

Logan è il ragazzo del cambiamento. Rory è a Yale, in un contesto completamente nuovo, dove riesce a fatica ad integrarsi e a star dietro a quella migliaia di corsi che ha scelto. Non è più nel mondo ovattato di Stars Hollow, dove era considerata la bambina prodigio, bella, brava, buona e generosa (cit. per intenditori).  Ho sempre pensato che il grande cambiamento di Rory, a cui abbiamo assistito nelle ultime stagioni, sia dovuto proprio alla voglia di evadere, una sorta di rottura col passato dove il ruolo da perfettina iniziava a starle troppo stretto. E non sono totalmente d’accordo su chi dice che è colpa di Logan se tale cambiamento è avvenuto. Avrà sicuramente potuto incentivare il compimento di qualche GROSSA cazzata (vedi lo yacht), ma era lei stessa ad essere affascinata da un mondo che fino ad allora aveva disprezzato e da cui si era sempre tenuta alla larga. Non è Logan ad aver trasformato Rory, è stato l’ambiente di Yale.

 
Non credo che nessuno di noi, agli inizi, abbia avuto molta fiducia nel biondino dongiovanni che continuava a mietere vittime.
Col tempo si è capito quanto tenesse in alta considerazione Rory e quanto ci tenesse alla sua “scheggia”, a partire dal rinnovo dei voti di Emily e Richard. Rory ha migliorato Logan, gli ha fatto trovare la sua strada, gli ha fatto mettere la testa a posto tanto da esser pronto per il grande passo. Se dobbiamo parlare di crescita dei personaggi, Logan è il primo nella classifica. L’evoluzione è stata notevole e più si andava avanti più ci si rendeva conto di quanto fosse perfetto per Rory. Sono riusciti a portare avanti anche una relazione a distanza, cosa impossibile se solo ripensiamo al Logan dei primi tempi.

 
Ogni volta che riguardo il finale, al momento del rifiuto, mi partono sempre quelle 4-5 imprecazioni. Perché mi sono sempre piaciuti insieme, perché mi sarebbe piaciuto vedere un happy ending dopo una stagione disastrosa. E invece no.
Ma forse Rory non se lo meritava Logan. E di certo non si meritava quella Birkin rosa.

 

 

Vi diamo appuntamento alla prossima settimana in cui analizzeremo un’altra coppia dal mondo di Gilmore Girls.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.