Shameless | Recensione 6×04 – Going Once, Going Twice

Ciao a tutti e benvenuti al consueto appuntamento con la famiglia più disastrata d’America!

La puntata di questa settimana è stata bella scoppiettante e mi è piaciuta parecchio, finalmente abbiamo rivisto un po’ di quella introspettività che si era persa per strada, anche di personaggi secondari. Ma come al solito affrontiamo le cose una alla volta!

La cosa che più mi premeva vedere in questo episodio erano gli sviluppi per quanto riguarda la storyline di Ian. Come sapete ho adorato le sue scene la settimana scorsa e volevo che la cosa andasse in una particolare direzione: ci siamo quasi! La scena di Ian alla caserma l’ho letta in due modi diversi, anche se mio malgrado l’ago pende più da una parte.

Ian vuole un nuovo fidanzato. Non so perché ma è questo quello che mi è arrivato dai suoi atteggiamenti e dal suo sguardo famelico. Sì, sfido chiunque a non rischiare il mancamento in una caserma così, ma suvvia, ho trovato esagerato che ci rimanesse male vedendo la foto di Jason e famiglia.

tumblr_o1xluhqpcH1r1hz6jo9_250

Non fraintendetemi, non voglio che Ian rimanga solo a vita, ANZI. Io credo che prima o poi, che sia la prossima stagione o che sia la fine della serie, Mickey tornerà, e allora avremo finalmente tutte le scene che stiamo sognando da quando se n’è andato, avremo il nostro lieto fine con il tramonto e loro due a cavallo bianco. Ma non è giusto che da qui a quel momento Ian non abbia altre interazioni di quel tipo. Ho pensato a questa cosa perché inizialmente ero contraria ad un nuovo interesse amoroso ma alla fin fine credo sia meglio per il personaggio. In primis perché vorrebbe dire che Ian non è solo Ian e Mickey, ma è anche Ian come identità distinta e completa, e io voglio vedere anche Ian individuo e non solo come parte di una coppia. L’unica cosa verso cui storco ancora un po’ il naso è la velocità con la quale tutto sta accadendo. Sono pro ad un nuovo interesse amoroso, ma non ora, non così affrettato.

Ian vuole un futuro in caserma. E accidenti se mi piacerebbe. Il mio problema con Ian e l’esercito era che lo teneva lontano dalle vicende familiari e quotidiane, perché credo che se anche avessero portato avanti la storyline e avessimo avuto occasione di conoscere i suoi compagni militari, ci sarebbe stato troppo distacco tra le due realtà e lo show avrebbe perso qualcosa. Questo nuovo impiego invece sembra perfetto. Come ho detto nella scorsa recensione, è esattamente quello di cui questo personaggio ha bisogno.

tumblr_o1uvmmJEZ91uoz0rqo5_400

La storyline di Lip questa settimana si è fatta un tantino interessante, grazie a Dio. Sebbene non sia una fan della coppia Lip/Helene mi sono piaciute molto le loro scene. Sia perché abbiamo avuto l’occasione di conoscere Helene sono un’altra luce, e non l’abbiamo vista solo sorridente e provocante. Non nego che un po’ mi dispiaccia per Lip, si innamora sempre di quelle sbagliate. Prima Karen, ora lei. Ma sono d’accordo con Helene e il suo discorso sull’incontrare qualcuno della sua età di cui innamorarsi e ricordare quanto fatto con lei. Che sia Amanda? Ho sentito che sta tornando.

tumblr_o1uvqjbSgm1uoz0rqo1_400

Carl, anche la sua storyline ha avuto una svolta. Ho solo un piccolo appunto su di lui. Dove sta il character development? Tra tutti i Gallagher penso sia l’unico a non essere cambiato di una virgola crescendo. Sapevamo fin dall’episodio pilota quale sarebbe stato il suo futuro, ma mi ha sorpreso vedere che in tutta quella criminalità si intraveda un buon cuore, lo si percepisce soprattutto dalla scena con Nick, lo sguardo che gli rivolge dopo aver sentito la sua storia è uno dei più sinceri che gli abbia mai visto dipinto in volto. Secondo voi sbaglio a dire che vorrei di meglio per questo personaggio? E’ divertente e tutto ma mi sento insoddisfatta haha.

tumblr_o1vgjvVkNB1rvu9myo4_400

Fiona, la mia piccola Fiona, anche in questo episodio ha dato prova di quanto sia maturata. Mi aspettavo solo un confronto con Carl, perché se c’è qualcosa che stona all’interno del suo personaggio è il fatto che si preoccupi di tutto e tutti tranne che di lui. Spero di venire accontentata nei prossimi episodi. Per quanto riguarda Sean sono sempre più combattuta, poiché come personaggio non mi piace tanto, ma allo stesso tempo quando vedo lui e Fiona interagire mi sembra così naturale che alla fine finisco per dirmi che non è così male. L’ennesima confessione ha un po’ scosso l’animo già precario di Fiona, che spero che non si dimentichi della faccenda aborto a causa dei casini legati allo sfratto.

tumblr_o1uvot03aj1uoz0rqo7_400

Una cosa che non mi piace tanto è l’atteggiamento che tutti hanno verso Fiona, in questa puntata è stato palesato da Ian durante la “riunione di famiglia” . Perché Fiona deve sempre sorbirsi i capricci di tutti? Prima Lip che non vuole studiare, poi Ian che non vuole farsi curare, poi Debbie e la storia del bambino, mentre invece sembra che quando sia Fiona a commettere uno sbaglio tutti siano pronti a darle addosso e distruggerla emotivamente, quando la forza di questa famiglia sta proprio nella sua unione. Spero se ne rendano conto presto, perché tutti giocano a fare i grandi senza rendersi conto che le responsabilità sono ben più di quelle che si aspettano.

tumblr_o1uttnEuid1uoz0rqo2_400

Debbie e Frank tornano a formare il duo a cui eravamo abituati nelle prime stagioni. Trovo abbastanza disgustoso l’atteggiamento di Frank, e forse per la prima volta non riesco a prenderla sul ridere. Debbie dovrebbe darsi una svegliata e non stare dietro a lui, l’idea di fare la babysitter non è male, penso possa in qualche modo insegnarle qualcosa, ma che per favore si scrolli quella cozza di dosso. Non avrei mai pensato di dirlo ma penso che lei sia la nuova Frank. Sapevamo che qualcuno di loro lo sarebbe diventato, io puntavo a Carl, mi sa che mi ero sbagliata.

Un’altra piccola considerazione su Debbie e le sue scelleratezze.
Debbie è cresciuta senza genitori, ha sempre perdonato tutto, ha fatto di tutto per tenere la famiglia insieme.. ma poi è cresciuta. Ha sentito l’esigenza di omologarsi alle altre ragazzine, forse perché sentiva di essersi persa fin troppo di quel mondo. Ha l’illusione di potersi prendere cura di un figlio perché fin da piccola si è presa cura degli altri.

tumblr_o1vhihYfMP1s21kcxo1_400
tumblr_o1vhihYfMP1s21kcxo2_400

Ultimi ma non per importanza Kevin, Veronica e Svetlana che hanno avuto il loro bel da fare. Sono rimasta parecchio scioccata dagli avvenimenti di Yanis, non me l’aspettavo. Immagino sia per dare una nuova casa ai nostri Gallagher? Non lo so ma ci sono rimasta un po’ male, stavo cominciando a divertirmi. Spero che li coinvolgano di più nella storia.

tumblr_o1uukuOX3V1uoz0rqo1_400

Oh e quasi dimenticavo, è tornato Chucky!! Per ora niente di nuovo sotto al sole, ma speriamo venga coinvolto nelle vicende, non abbiamo bisogno di un altro Liam!

Personaggio Migliore: Fiona
Personaggio Peggiore: Frank
Voto episodio: 8

Per essere sempre aggiornati sulla famiglia più disastrata d’America, vi invito a passare nella meravigliosa pagina Shameless US Italian Page

Alla prossima settimana!

4 comments
  1. Bella recensione, condivido quasi tutto. Fiona in questa serie l’hanno presa proprio di mira: incinta, odiata dai fratelli, senza casa e con il fidanzato killer drogato. La scena finale di yanis ha sorpreso anche me: non sapevo se ridere o se restarci male. A me continua a piacere anche il personaggio di frank, che grazie all’esperienza fatta nel campo delle malattie terminali con bianca ora riesce ad applicare le sue truffe anche lì. Le parti di lip stavolta sono state interessanti, ma il fatto che sia quasi sempre lontano dagli altri continua a darmi fastidio. Rimango ancora indifferente per quanto riguarda Ian e Carl, personaggi che secondo me non hanno più molto da dire..

    1. grazie del commento e dei complimenti! a me Frank è sempre piaciuto, ma ultimamente con questa storia di Debbie si sta spingendo un po’ troppo oltre il limite :/

  2. La puntata non mi è dispiaciuta, tranne ovviamente per la gravidanza di Deb che ancora non riesco a digerire. Non vorrei che ci aggiungessero vicino una storiella con il nuovo datore di lavoro.
    Secondo me Frank è il classico Frank, niente di più niente di meno, un buon a nulla che vive alle spalle della società, non mi stupisce che sia disposto a sfruttare una famiglia che sta subendo una dramma come quello pur di ottenere un tornaconto. La morte di Bianca non sembra averlo cambiato più di tanto.
    Lip ed Ian invece sembra che stiano riflettendo per più di 10 secondi sulle loro vite. Ian si è reso conto che forse dalla vita vuole qualcosa di più. Condivido il discorso sulla ricerca di una relazione, anche secondo me è troppo presto ma forse frequentare una persona con un background culturale completamente diverso potrebbe fargli solo che bene.
    La conversazione tra Lip e Helen mi è piaciuta e credo che questo tipo di confronto avvenga prima o poi in tutte le coppie dove la differenza d’età è significativa: per entrambi è più di una storiella di sesso ma nessuno dei due lo vuole ammettere e per la prima volta in quel bagno hanno esternato le loro paure. Bella scena. Nessuno dei due però farà finta che non sia mai avvenuta e questo porterà dei cambiamenti nel loro rapporto.
    Quella povera disgraziata di Fiona ha tutto sulle sue spalle e nessuno dei suoi fratelli sembra rendersene conto, al contrario di Sean che nonostante abbia un passato (forse non tanto passato) discutibile c’è sempre stato per lei. Non ho ancora un’idea ben precisa su di lui, come coppia mi sembrano complementari, ma non saprei, ogni tanto mi piace e altre volte lo prenderei a calci in faccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.