Sex Education – 12 curiosità che (forse) non sapevi

Sex Education netflix

Il 17 Gennaio Netflix ha rilasciato la tanto attesa seconda stagione di Sex Education perciò ho pensato di proporvi qualche curiosità sulla serie. Se non l’avete ancora recuperata, non preoccupatevi degli spoiler: tutto ciò che segue riguarda la produzione generale e piccoli riferimenti alla season 1.

  1. Laurie Nunn, scrittrice dello show ha affermato che Sex Education è un omaggio ai film delle scuole superiori degli anno ’80 di John Hughes quali Breakfast Club (1985) e Bella in rosa (1986).
  2. Le scene ambientate alla Moordale Secondary School sono state girate nell’ex Campus dell’Università del South Wales a Caerleon.
  3. La soundrack degli episodi offre qualche canzone di Ezra Furman: egli stesso appare come cantante al ballo della scuola.
  4. Connor Swindells (Adam) e Aimee Lou Wood (Aimee) si frequentano nella vita reale.
  5. Il film Charlie Bartlett (2007) ha una trama molto simile: entrambi i protagonisti sono outsiders che aiutano gli studenti delle scuole superiori con la terapia da un bagno pubblico.
  6. Eric ed Otis fanno riferimento a Super Smash Bros: nella vita reale Asa Butterfield è un fan della serie di giochi molto competitivo.
  7. Come risultato del movimento #MeToo nel quale la HBO si è impegnata assumendo coordinatori dell’intimità per le loro produzioni, Netflix ha assunto Ita O’Brien per garantire che gli attori si sentissero a proprio agio e al sicuro mentre le scene intime venivano provate e successivamente filmate.
  8. Ola” in Svezia è un nome maschile: è quindi strano che un uomo svedese chiami sua figlia in questo modo. Allo stesso tempo però si tratta di un nome arabo femminile.
  9. Le riprese della serie si sono svolte lungo il fiume Wye in Inghilterra ed in Galles, comprese le location a Llandogo e Tintern, nel Monmouthshire.
  10. Nell’episodio 4 della prima stagione, uno dei poster appesi al muro della camera da letto della scena iniziale, appartiene a “All Good Things”, una rock band californiana.
  11. Molti considerano Sex Education la nuova “Diario di una squillo per bene”, serie britannica del 2007 ben poco conosciuta nel nostro paese.
  12. Nonostante la Moordale rappresenti una scuola inglese, l’ambiente è quello di un tipico liceo americano: armadietti, giacche Letterman, nessuna uniforme scolastica. I creatori lo hanno fatto per rendere lo spettacolo più accessibile al pubblico internazionale e come omaggio ai film di Hughes che lo hanno ispirato.

Alla prossima con altre chicche sui vostri show preferiti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.