Scandal | Dove siamo rimasti?


Esattamente cinque settimane a partire da adesso, Olivia Pope & Co. Ritorneranno per la sesta stagione delle pazzie Scandal-ose. Ma prima di guardare al futuro è il momento di porsi delle domande importanti: Come diamine siamo giunti a questo punto?

Considerato che sono trascorsi sette lunghi mesi dal termine della quinta stagione del drama di ABC, alti e bassi politici sono stati incredibili quasi come quelli nella vita reale, nessuno può biasimare nemmeno il fan più affezionato della serie se si trova in necessità di un ripasso.

A questo scopo, TVLine ha messo insieme una galleria di immagini per ad aiutarvi a mettervi in pari con la corsa presidenziale (Grant/Ballard vs. Vargas/Beene!) e con gli sviluppi amorosi inaspettati. (Nota personale, per esempio, ho completamente scordato la storia tra Cyrus e Tom..qualunque essa sia.)
Prendetevi una ciotola di popcorn e mettetevi seduti con un imbarazzante immenso bicchiere di vino , perché abbiamo delle cose pazzesche da rivedere. Continuate di seguito.

I CANDIDATI
Cominciamo con le elezioni: Mellie Grnat è la candidata Repubblicana, con Jake Ballars come vice. Sono in corsa contro il candidato democratico Frankie Vargas (interpretato da Ricardo Chavira di Desperate Housewives), il cui compagno di corsa è Cyrus Beene.
Ma come si sono formate queste coppie strambe? Bene…

I REPUBBLICANI
Olivia è riuscita ad accoppiare Mellie e Jake, per liberarlo dalle grinfie di Rowan.
Solo poche settimane prime, al matrimonio di Jake e Vanessa (interpretata da Jessalyn Gilsig di Glee, dopo il recast), il padre di Olivia le aveva fatto promettere di lasciare per sempre andare Jake!

(continua…) I REPUBBLICANI
Ma ciò che Olivia non aveva capito era che mettere Jake in quella posizione era qualcosa che Rowan aveva pianificato tempo indietro. Perciò, ancora una volta, Papà Pope, vince.

IL NUOVO COMANDANTE
Ed ecco un’altra cosa che Liv potrebbe non aver considerato: avvicinare Jake alla Casa Bianca, potrebbe aver provocato delle crepe nel suo cappello bianco.
(Per citare Rowan, “La mela non cade lontano dall’albero, Olivia, per quanto avvelenata possa essere.”)

I DEMOCRATICI
Rowan aveva inizialmente scelto Jake per essere il compagno di corsa di Frankie, ma con l’interferenza di Olivia, Cyrus si era fatto Avanti ed aveva conquistato il posto per se stesso.

(continua…) I DEMOCRATICI
La candidatura di Cyrus arriva come una cattiva notizia per Tom, si, quel Tom, l’ex bodyguard di Fitz, che era stato tremendamente scaricato.
In uno sforzo per apparire più vice presidenziale, Cyrus si è riunito a Michael, che si è dimostrato disponibile a sorridere per le telecamere facendo finta che tutto stia andando bene.

STRANI COMPAGNI DI LETTO
Il fascinoso David Roses andava a letto con Susan Ross, ma lei lo ha lasciato andare come una patata bollente quando ha scoperto che lui non credeva nella sua nomina come candidata Repubblicana avrebbe avuto successo senza il suo aiuto.
Lato positivo: è tornato a farsela con Elizabeth North.

(continua…) STRANI COMPAGNI DI LETTO
C’è anche una viva tensione sessuale tra Marcus e Mellie, che è giunta ad un quasi bacio verso la fine della stagione.

VALE RICORDARE ANCHE…
Olivia che segretamente uccide picchiando con una sedia Andrew Nichols, un inconveniente che Cyrus ha già minacciato di usare contro di lei.

E POI C’E’ FITZ…
…che, come si è visto nel finale, spera ancora che lui ed Olivia possano un giorno riunirsi in Vermont.

MA COSA PIU’ IMPORTANTE..
Sally Langston, nota killer di mariti, rimane la donna più importante delle notizie della tv via cavo.
(“Yum yum, crispy piggy! Yum yum!”)

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.