Revenge | Recensione 4×13 – Abduction

Revenge ormai ha un’etichetta: quella di essere TRASH o come amano dire adesso, alla pari di Beautiful. Questo perché Revenge sta pagando ancora le conseguenze di una terza stagione quasi completamente disastrosa e siccome liberarsi di un’etichetta è facile tanto quanto togliersi di dosso Emily Thorne una volta che l’hai fatta davvero arrabbiare, non sia mai detto che si guardi la serie con una mentalità più aperta, solo per concederle quei meriti che le spettano perché così come siamo tutti bravi a criticare e a notare i difetti, dovremmo saper fare altrettanto con i pregi e i miglioramenti della serie. Per quanto mi riguarda, come avevo previsto, quest’ultimo episodio andato in onda è stato sinceramente esplosivo, migliore anche di quanto credessi, ma con una sensazione di conclusione che aleggia sulla serie gettando un’ombra sul futuro dello show. Ma non pensiamoci adesso e parliamo di questo magnifico episodio.

 

Emily Thorne & Victoria Grayson

 Tra alti e bassi, luci ed ombre, buoni e cattivi, Emily e Victoria sono da sempre le protagoniste indiscusse di Revenge, due personaggi straordinari considerati i pregi e i difetti, due poli opposti, così distanti eppure così simili, più di quanto saranno mai disposte ad ammettere. Interpretate da due donne che, se fosse per me, continuerebbero a lavorare insieme per il resto dei loro giorni (Emily VanCamp e Madeleine Stowe), Emily & Victoria sono due facce di una stessa medaglia, quella della vendetta, di una guerra che entrambe ancora portano avanti non rendendosi conto che forse è già finita da tempo e nessuna delle due ne è uscita vincitrice. Se ripenso ad alcuni momenti di questo episodio, mi tornano nuovamente i brividi perché è stato come guardare la serie in prospettiva e sinceramente, anche se non so quale altra storia possano inventarsi per terminare una stagione che si prospetta quasi perfetta, spero davvero che gli equilibri raggiunti con questa puntata non vengano più stravolti fino alla conclusione definitiva di questo show.

Tutto è cominciato con un desiderio di vendetta: Amanda Clarke torna negli Hamptons per vendicare un torto, il peggiore dei tradimenti subito da suo padre e di cui lei sta ancora pagando le conseguenze e in cima alla lista dei suoi obiettivi c’è sempre stato un nome: Victoria Grayson. Da quel momento in poi tra Emily & Victoria è iniziata una guerra senza esclusione di colpi, una guerra di cui aspettavamo tanto una conclusione ma mai come in questo episodio è stato terribilmente evidente che la fine era già arrivata e dovevamo solo aprire gli occhi per vederla, noi come Emily & Victoria. Emily ha ottenuto la sua vendetta, molto tempo fa a dir la verità: Victoria non ha più niente, non ha più il potere, la regina è stata detronizzata, senza gloria, senza rispetto, senza l’amore dei suoi figli, persi entrambi seppure in modi diversi. Victoria dal canto suo, per la prima volta da quando questa serie è iniziata, ha fatto l’unica cosa che Emily aveva sempre desiderato: ha ammesso le sue colpe e ha lasciato la presa, ha deposto le armi e guardando Emily ha rivisto soltanto quella bambina a cui ha rovinato la vita tanto tempo prima.

Adesso, dopo aver accettato di vivere l’inferno solo per poter affermare “Ho Vinto”, Emily & Victoria si ritrovano lì dove entrambe sapevano che sarebbero giunte: a un passo dalla morte, insieme.

tumblr_nii5tblRf91rehglfo1_400 tumblr_nii5tblRf91rehglfo8_r1_400

Malcolm Black è un uomo di parola, aveva promesso a David che gli avrebbe tolto le persone che più amava se non avesse fatto ciò che chiedeva e così è stato. Un uomo saggio una volta disse “Se non impariamo a vivere insieme, moriremo da soli” e Emily e Victoria sono due donne troppo immense per permettere a un Malcolm Balck qualunque di firmare la loro condanna a morte, non dopo essere sopravvissute alle loro battaglie. Ciò che Malcolm Black vede davanti a sé è una partita apparentemente a senso unico, di cui lui è il solo vincitore ma è proprio il suo punto cieco quella debolezza che gli sarà fatale semplicemente perché nessuno l’aveva vista arrivare. Emily & Victoria continuano a scontrarsi, a ferirsi nei modi più subdoli, a colpire dritto al cuore e alla fine, quando tutto sembrava ormai deciso, cadono le maschere e il vero spettacolo si spiega davanti agli occhi di Malcolm Black, e perché no, anche di David Clarke. Victoria si assume le responsabilità per la morte di Kate, attirando su di sé l’ira di Black ma soprattutto salvando la vita di Emily a cui poi passa anche il coltello con il quale le permette di liberarsi.

tumblr_niftax79wc1r5k9koo1_r1_250 tumblr_nif7h0WxRn1tka0jvo6_250 tumblr_nif7h0WxRn1tka0jvo7_250 tumblr_nif7h0WxRn1tka0jvo8_250

A un passo dall’assistere alla morte di Emily, Victoria fa qualcosa che non credevo avrei mai potuto vedere: lei semplicemente grida, con una passione e una forza mai viste prima, come se non volesse che ciò accadesse, come se volesse salvarla come avrebbe dovuto fare tanti anni prima.

tumblr_nig7pqn3lk1r5k9koo1_250 tumblr_nig7pqn3lk1r5k9koo2_250

E quando David riesce davvero a salvare sua figlia e a chiudere finalmente il capitolo Black, Victoria accetta la sua verità e augura a David di vivere quella vita che lei per prima gli aveva negato, al fianco di Amanda mentre Emily la guarda allontanarsi, consapevole forse (lo spero con tutta me stessa) di aver messo fine alla sua guerra con Victoria Grayson.

tumblr_nifqz8yWSk1r5k9koo2_250 tumblr_nifqz8yWSk1r5k9koo4_r1_250 tumblr_nifqz8yWSk1r5k9koo1_r1_250 tumblr_nifqz8yWSk1r5k9koo5_r1_250 tumblr_nifqz8yWSk1r5k9koo6_r1_250

 

David, Jack & Ben

Mentre Emily & Victoria continuavano a fare ciò che da sempre riesce meglio ad entrambe, ossia sopravvivere, David scopre i piani di Malcolm e in un modo o nell’altro cerca di risolvere la situazione nella speranza di chiudere un capitolo della sua vita ormai aperto da troppo tempo. Al suo fianco, Jack Porter, in colpa certamente per aver sottovalutato Black e avergli concesso una possibilità che non avrebbe sprecato, non ha alcuna intenzione di lasciarlo solo e la sua unica preoccupazione è anche la stessa che da tempo è ormai in cima alla sue priorità: riportare Emily a casa, sana e salva. E per farlo, Jack si affida alla sua ultima risorsa, data la volontà di David di tenere Nolan al sicuro fuori da questa storia. Jack rischia, perché pur di salvare Emily riporterebbe in vita Conrad Grayson e chiederebbe aiuto anche a lui, e si affida totalmente all’unica persona di cui potrebbe fidarsi: Ben. Mi ritrovo costretta ad ammettere che, per quanto la sola idea di vederlo al fianco di Emily mi faccia venir voglia di ucciderlo con un machete, Ben si è dimostrato più leale di quanto non sperassi perché così odiarlo era più facile e invece dell’arrivista presuntuoso e pallone gonfiato che mi sembrava fino alla scorsa settimana, Ben si rivela un ragazzo coraggioso e un partner all’altezza di un uomo come Jack Porter e nonostante tutte le bugie che aveva raccolto come figurine da quando era entrato nella vita di Emily, Ben sceglie comunque di mantenere il suo segreto (almeno per il momento) e aiutare David e Jack in ogni modo gli sia possibile e alla fine è anche grazie a lui se i “buoni” escono ancora una volta vittoriosi anche se piuttosto ammaccati da questa situazione mentre Malcolm Black ottiene il pacchetto Morte & Cremazione ad un unico prezzo conveniente, offerto dalla ditta Clarke & Clarke. Inutile ribadirvi tutti i momenti in cui Jack Porter mi ha dimostrato di essere da sempre l’uomo migliore del mondo … anzi no, non è affatto inutile ribadirlo perché vedere i suoi occhi lucidi e terrorizzati quando temeva di perdere Emily o ascoltare le sue parole mentre le rinnovava eterna lealtà di fronte a Ben è una delle cose più belle che potessi sperare di vedere in Revenge. Se poi ci aggiungiamo il combattimento che se solo Emily avesse visto, si sarebbe sciolta come neve al sole, beh allora entriamo in un tunnel di amore e adorazione dal quale non ne usciamo facilmente!

tumblr_nigcwknk3H1rmydryo1_250 tumblr_nigcwknk3H1rmydryo3_250 tumblr_nigcwknk3H1rmydryo5_250

 

Ma un’altra cosa voglio dirvela …

 

Emily & Jack

tumblr_nihzc3eyvw1rkwn0bo4_250 … Ed è di questo che voglio parlarvi! Anche i pigmei equatoriali sanno ormai che il mio cuore è venduto per sempre ai Jemily, da quando si incontrarono per la prima volta (di nuovo) al parco e il previdente Sammy (RIP) li portò nuovamente uno sulla strada dell’altra. Emily & Jack sono destinati a stare insieme, da sempre, e per quanti ostacoli o spasimanti possano mettersi sulla loro strada (rischiando la vita il 99% delle volte, non si gioca col destino ragazzi!), io sono ancora fortemente convinta che ci sono loro due alla fine di questo percorso perché soltanto insieme possono davvero essere finalmente felici. E se da Jack ci sono state dalle 15mila alle 200mila dimostrazioni dei suoi sentimenti e della sua fedeltà, è da Emily che ho sempre voluto avere un segnale, qualcosa che smuovesse questa situazione di stallo che si è formata e che mostrasse quanto insostituibile sia il rapporto che la lega a Jack. Per questo il mio cuore è letteralmente esploso nel momento in cui Victoria portava Jack sulla traiettoria di Malcolm Black mentre sul volto di Emily leggevo un crescente terrore per la realizzazione del suo incubo peggiore, quello di perdere anche Jack per colpa delle sue scelte, della sua vendetta.

tumblr_nif7h0WxRn1tka0jvo1_250 tumblr_nif7h0WxRn1tka0jvo2_250 tumblr_nif7h0WxRn1tka0jvo3_250 tumblr_nif7h0WxRn1tka0jvo4_250 tumblr_nif7h0WxRn1tka0jvo5_250

Ma a quanto pare, per una volta, il meglio doveva ancora arrivare perché grazie alla messa in scena attuata con Victoria, Emily si fida completamente di Jack, dei loro ricordi, di quel passato con il quale nessuno potrà mai competere, e gli manda un messaggio che soltanto lui poteva capire e proprio grazie alla loro connessione, il capitolo Black si risolve nel migliore dei modi, portando Emily alla fine a casa con suo padre, così come aveva sempre sognato.

 

Nolan & Louise

tumblr_nieqh2hLxI1s664seo1_500

Su Nolan (all’oscuro di tutto ciò che stava accadendo a Emily) e Red non c’è molto da dire, si sono sposati, tutto qui …

tumblr_inline_niasc7yNT31see345

A dir la verità era da tempo che Nolan e Louise si comportavano come un’adorabile coppia sposata, unita dall’amore più bello e puro che si possa avere, quello di una vera amicizia, ed era quasi questione di tempo prima che il legame fosse ufficializzato. L’occasione arriva con l’ingresso sulle scene di un personaggio più pericoloso e cattivo di Malcolm Black, la mamma di Louise, al cui confronto Victoria è praticamente Karen Roe (e adesso ritorna anche il motivo della sua ossessione). Rivelandosi peggiore anche delle allucinazioni, la mamma di Louise entra in scena per difendere il figlio prediletto e rimettere al proprio posto la pecora nera di cui purtroppo è ancora tutore legale e quindi in grado di controllare le sue finanze. Questo ovviamente finché qualcun altro non decida di correre per lo stesso ruolo … ed ecco quindi spiegato il nuovo signor Red, Nolan Ross! Nolan & Louise sono un piacere per gli occhi perché come avevo detto nella precedente recensione, sono persone incredibilmente simili, molto fragili e alla costante ricerca di qualcosa di vero ma Mamma Red è più cattiva di quanto la stessa Louise potesse immaginare e riesce a sconvolgere sua figlia con una notizia che sono pronta a scommettere si rivelerà falsa: è stata proprio lei ad uccidere il tanto amato padre. Emily, questo è un lavoro per te!

Infine, oddio infine c’è Margaux e vi prego, divinità di ogni religione, fate in modo che non sia lei il big evil di questa ultima parte della stagione perché altrimenti mi crolla un mito! Margaux vuole vendetta, mettiti in fila e prendi il numeretto chèrie, e soprattutto vuole distruggere Emily una volta per tutte (AHAHAHAHAH). Ma forse l’unica cosa che la francesina dovrebbe fare è ascoltare la cara suocera e non intraprendere con Emily una guerra che non può vincere.

tumblr_niftax79wc1r5k9koo8_r2_250

 

Revenge ha superato brillantemente un punto critico, ossia gli episodi di metà stagione, e se le storie saranno gestite con la stessa accuratezza con la quale hanno gestito la prima parte di questa stagione, gli episodi rimanenti saranno, secondo me, una vera delizia. Continuerò dunque a difendere Revenge perché al momento lo merita davvero, waiting for Gina Torres, Sarah Lancaster e magari qualche altra sorpresa …

4 comments
  1. Ciao!!

    quello che hai detto sulla francesina è stato il mio stesso, identico pensiero!
    cioè gioia mia tu pensi davvero di poter mettere ko per sempre Emily Thorne?!? colei che ha sfidato e distrutto l’impero dei Grayson e annientato Malcolm Black??
    oh uao mamma mia che spavento!! poi con quel taglio di capelli sei davvero badass Margaux! -_-

    a parte il fatto che dice eh Emily è un mostro bla bla bla quando la sua suocerina Vic non è uno stinco di santo, ma poi rilassati, sei incinta per la miseria! ma mica mi preoccupo per lei, per il bambino che non c’entra nulla

    già che ci stiamo mandiamo sia lei che la mamma psyco di Louise su un aereo per il triangolo delle Bermuda solo andata però!

    alla prossima ^-^

  2. Parto da Victoria che per me è stata il personaggio principale di questa puntata, sono passata da: “Dai, non fare la str** come sempre e dai una mano ad Emily.” a “NOOOO! Tutto ma non Jack vecchiaccia malefica!” e infine a “Ok, come sempre mi sbagliavo devo rivalutarla!” perché veramente ha fatto un grandissimo passo avanti. Finalment,e e credo che questo valga anche per Emily, sono arrivate alla fine, alla conclusione di questa vendetta, almeno l’una nei confronti dell’altra. Victoria (a meno di grandi colpi di scena) ha deciso di finirla lì, si tira fuori da tutto. E fa bene! Mi ha quasi commosso come ha tentato di difendere Emily. Addio QueenV, adesso sarà libera di ricominciare da capo.
    Su Morgaux la penso come te, io non riesco a prenderla seriamente come personaggio. Per una volta che Emily non c’entra assolutamente niente, anzi, pure la morte di Pascal non la riguarda (ma Victoria ha dimenticato il passaggio di Conrad?) e lei adesso si erge a eroina che vuole vendicarsi contro di lei. Perfino Daniel l’aveva perdonata e adesso arriva lei. Ahahahaha
    Nolan mi dispiace ma lo trovo rilegato in un ruolo marginale, per quanto sia interessante la storia di Louise (rivedere la madre è stato un colpo sia per lei sia per me! Pensavo avesse ricominciato con le allucinazioni!) non vederlo accanto ad Emily lui che l’ha sempre appoggiata anche quando sembrava una causa persa.. Mi è mancato!
    A presto!

  3. Fatto fuori Malcom Black(che è durato quanto un gatto in tangenziale) e a parte Margaux che in preda alla tempesta ormonale promette di distruggere Emily(e nella mente mi è apparsa la scena di Aldo Giovanni e Giacomo con la scuola di polizia di dexter e sugar “ue uagliò è arrivata la polizia… 90 La paura. ..Ci stiamo cacando sotto”)..dicevo di cattivi da far fuori mancano solo gli autori che ancora torturano i poveri jemily sparsi per il globo——>sfogo necessario
    Puntata bella,azione a go go e botte come se piovesse.Ho apprezzato molto Victoria.C’è questa sorta di “rispetto” taciuto tra lei e ems nonostante tutto quello che si sono fatte,dette e ripromesse.
    David una cosa buona l’ha fatta..sparare a malcom..per il resto sempre più “simpatiaportamivia” proprio.
    Jack l’abbiamo perso nei meandri dell’amore da un po’ e tutto lo sforzo nella ricerca di ems ne è un’ennesima prova.per sto povero uomo non so più cosa dire…fatelo santo e basta.
    Ben…veramente…bravo è stato bravo ad aiutare jack e emily..però ve prego…amici.stop.cartolina di auguri a natale.regalo da 10 euro dai cinesi per il compleanno.è più che sufficiente come rapporto tra lui ed ems

    e adesso che tutto sembra finalmente sia finito che succederà?chi verrà a rompere gli zebedei?Margaux combinerà un bel casino?Non può limitarsi alle nausee mattuttine?Cosa succederà alla situazione sentimentale di emily(e nostra!)?Ma visto che la mamma di Louise è Sharon Osbourne,il padre di Louise è Ozzy?Ma soprattutto….Nolan e Louise hanno consumato il matrimonio?????

    1. Partiamo dal presupposto che mi hai persa alla citazione di Aldo Giovanni e Giacomo, anche tu fan degli sketch teatrali?? I migliori!! dopo un episodio così bello la preoccupazione è proprio quella di dover fare di meglio ma con chi?? Non mi aspettavo che Malcolm durasse così poco, ha dato più fastidio la mamma di Louise!! Spero solo che non sia Margaux la protagonista di questi episodi, sarebbe credibile quanto la storia di Pdor e Kmer!! Jack è l’uomo perfetto, ormai lo sappiamo e Ben se vuole può anche fare il secondo testimone al matrimonio Jemily ma niente di più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.