Revenge | Recensione 1×08 – Treachery

A volte il passato ritorna e, di certo, non poteva mancare in una serie che ruota intorno a un vecchio segreto custodito gelosamente da uomini e donne. Un segreto talmente grande da unirli ma talmente forte da poterli distruggere.
Nell’ottavo episodio di Revenge, Treachery, vediamo comparire un volto nuovo con un passato che finisce per incrociarsi e legarsi a quello della nostra protagonista.

L’ultimo periodo negli Hamptons è stato parecchio burrascoso e, a quanto pare, continua ad esserlo e a poco servono i tentativi di Victoria di tenere tutto sotto controllo.
Lydia, ormai uscita fuori dal coma, inizia a porsi innumerevoli interrogativi riguardo la notte del suo incidente e, soprattutto, riguardo una foto in cui era ritratta Emily. Piano piano tutte le sue domande trovano una risposta sebbene questa risulti il più delle volte distorta rispetto alla realtà.
Tutto questo non fa altro che aumentare la tensione tra i coniugi Grayson già messa a dura prova dalla situazione venutasi a creare con Frank. È proprio a causa di una chiamata di quest’ultimo che Victoria, insospettita, decide di mandare degli agenti ad interrogare la sua vicina Emily.
Questa situazione sembra metterla, però, in cattiva luce agli occhi di suo figlio Deniel che decide di trasferirsi a casa della sua fidanzata soprattutto dopo aver scoperto il passato tormentato e pieno di cicatrici di quest’ultima.
Nel frattempo Nolan è intento a fare da babysitter alla nuova arrivata di cui non conosce la vera identità. Fortunatamente raggirarlo sembra essere un’impresa al quanto impossibile e , una volta scoperto chi è realmente la donna che sta ospitando, si reca dalla sua alleata per chiedere spiegazioni.
Contemporaneamente a causa di un litigio tra Victoria e Conrad, il ficcanaso e guastafeste Tyler viene a conoscenza di qualcosa che, secondo lui, potrebbe portarlo ad ottenere quello per cui ha lavorato così tanto.

Alla fine della puntata vediamo la nostra protagonista immersa nei suoi ricordi da adolescente, all’incontro con la sua amica/nemica e al momento in cui, decisa ad avere la sua vendetta, cerca di portarla dalla sua parte ed ottenere in cambio qualcosa: la sua identità.

A quanto pare, miei cari addicted, la vera Emily Thorne è tornata e sembra essere incredibilmente intenzionata a non andare via molto presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.