Pagelle Ignoranti | Week #3

Nuova domenica, nuovo giro di “pagelle ignoranti”! La settimana, a dire il vero, è stata piuttosto scialba e si è notato che ci stiamo addentrando ormai nel pieno della stagione, dopo i frenetici episodi iniziali delle varie serie tv. Oggi, oltre a me ovviamente, la giuria di Telefilm Addicted è composta da ChelseaH, WalkeRita, Lestblue, Bravissima6 e Aniel. Ecco i nostri pareri!!

pagelle ignoranti

Malcolm Merlyn (Arrow): E’ meno credibile lui nei panni di Ra’s Al Ghul che Andrea Dipré in una manifestazione contro la droga. Si fa lanciare sfide e provocazioni a ripetizione da Nyssa e, subito dopo, quasi finisce per strisciare ai piedi di Thea che lo accusa di non so cosa (onestamente, chi di voi sta a sentirla mentre parla e parla e parla e parla??). Dopo un iniziale “Per me è no” à la Mara Maionchi, alla richiesta della sempre utilissima Laurel, finisce per cedere e lasciarle usare il pozzo di Lazzaro per resuscitare Sara, nonostante sappia bene che è altamente probabile che da quelle acque più che la nostra cara Black Canary emergerà un Godzilla con le tette. #VahFaNGhul
VOTO: 10+ (come il pollo) per averci regalato altri episodi di BoobSara.

tumblr_njvz9yTTb71sdgou2o1_500

Donovan (American Horror Story: Hotel): Vince a mani basse il premio di peggior mammone della storia, roba da far concorrenza a Norman Bates! Passa l’intero episodio – ma che dico, l’intera serie so far! – a piagnucolare perché POVERINO, lui vuole solo essere amato da Gaga e LOVE ALWAYS WIN ma lei non lo sa perché evidentemente OUAT non l’ha mai guardato, vi pare che al Cortez abbiano una TV? E quando lei – chissà perché – lo scarica per il primo belloccio che passa per strada – cry me a river now Donovan! – si ricorda di avere una madre e (oddio!!!) di non poter fare a meno di lei perché è l’unica al mondo che l’abbia sempre amato! E come si è permessa di suicidarsi dopo che lui le ha detto esplicitamente “muori”? BAD PARENTING. #lamammaèsemprelamamma
VOTO: 2

anthonyperkinspsycho

Jamal Lyon (Empire): Ho provato a dargli il beneficio del dubbio per quattro episodi ma adesso bisogna agire e intervenire d’urgenza, tanto peggio della lobotomia di cui porta i segni non può andare. Il ragazzo dolce, affascinante, sicuro di sé e delle sue idee che amavo, si è trasformato ora in un fantoccio più inutile di una pignatta che per quanto vorrei prendere a bastonate non avrei neanche la soddisfazione di avere le caramelle in cambio. Ricco di idee ma nessuna di queste è sua, viene influenzato da qualsiasi forma di vita gli si avvicini, che si tratti del padre dell’anno o dell’artista di turno con cui duetta. Anche musicalmente canta due note a episodio e l’unica luce la emana solo nei pressi di sua madre. Caricate a 360, lo stiamo perdendo! #BattezzateAncheLui
VOTO: 5

66d85cc83e003fcab1d684c3131be79c

Kevin Ryan (Castle): Fa tanto male dover parlare del mio Honeymilk in questi termini ma a volte una fan deve essere dura con i suoi protetti per rimetterli in carreggiata. E Ryan la carreggiata non l’ha soltanto persa ma sembra che l’abbia attraversata senza guardare durante il festival dei Monster Truck. Più bidimensionale di una striscia pedonale, vive per lamentarsi: del secondo figlio, della crisi economica, e adesso anche del test da sergente che non ha passato. Eppure finché la sfiga lo accompagnasse solo nella vita privata potrei anche accettarlo, ma nel momento in cui diventa quel tipo di poliziotto che non prenderebbero neanche nella polizia di Rosewood, lì inizia davvero a turbarmi! #RidateciIl3D
VOTO: 4

00290f70-37a5-0133-3aa7-0a67ec7fcf67

Meredith Grey (Grey’s Anatomy): Felice come un ambulante in un giorno di pioggia, elargisce falsi sorrisi a destra e manca per l’intero episodio. Falsa come un bracciale di Tiffany in saldo, dà un nuovo valore al concetto di paresi facciale. Pazza che al confronto la madre sembra non aver mai sofferto di Alzheimer in vita sua, acida come uno yogurt al limone scaduto da un anno. Ruba fidanzati a tradimento, usa Alex come se lei fosse l’unica donna della sua vita, per poi buttarlo via fino alla crisi successiva. Snob a livelli assurdi ed ospitale come il Grinch il giorno di Natale. #Scontata!
VOTO: 3

tumblr_nuatituKHS1tqcg6no1_500

Carlos Gutierrez(Heroes Reborn): Brilla di luce propria, sarà il riflesso della sua armatura in alluminio, sarà che mi piacerebbe semplicemente vederlo esplodere. Purtroppo però una cosa del genere scatenerebbe una contaminazione di livello globale: ve la immaginate tutta quell’imbecillità libera per le strade del mondo? Come minimo si rischierebbe la perdita istantanea dei neuroni. Già il solo stargli accanto dovrebbe rendere stupidi per osmosi, quindi forse non poteva esistere posto più sicuro per il nipote della “villa anti-EVOs”. E lì gli EVOs li torturano e li fanno fuori, eh! Insomma, un noto criminale che ha rapito tutti quelli che ami ti dà una fiala che dire sospetta è dire poco, e tu che fai? La mandi giù senza fare domande. Evidentemente i genitori di Carlos erano soliti giocare a “fai centro con il bambino nel seggiolino” ma con scarsissimi risultati. #BivAggiàCapìSiMePozzFidàeTe
VOTO: 2

tumblr_n9y6w6LJnt1s7ub96o1_400

Caroline Forbes (The Vampire Diaries): Mentre l’intero fandom gioca a “Indovina chi?” per scoprire chi sia il suo fidanzato del futuro, come se ce ne importasse qualcosa, la bionda vampira rimpiazza in tutto e per tutto Elena. E’ costantemente la fanciulla in pericolo da salvare, si lamenta di tutto manco fosse il Mazzarri sull’orlo dell’esonero dall’Inter, crea da zero un nuovo lago artificiale a Mystic Falls con i suoi piagnistei ed ha delle idee geniali che il Giulio Verme di Maccio Capatonda nel film Italiano Medio, sotto l’effetto delle pillole, sembra Einstein a confronto. Nei prossimi tre anni, a quanto pare, si trasformerà in una novella Maria De Filippi e in effetti ha già iniziato ad allenarsi, facendosi raccontare la storia di Valerie come se fossero a “C’è posta per te”. #ElagnaDuePuntoZero
VOTO: 4,5

tumblr_njfcmr9DVu1s7ub96o1_400

Prima di chiudere ecco, come sempre, uno Stripadvisor. Ad essere recensito questa settimana è un certo bunker…

12039523_10153698096484904_1514672979244837685_n

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.