Nikita | Recensione 3×17 – Masks

546002_10151370494076022_753331363_nCadono tutte le maschere in questo episodio. Da una parte Amanda riesce a mettere le mani su Owen mentre da solo ripulisce la casa di Danforth (ucciso dalla stessa Amanda). Dall’altra il segreto di Alex viene allo scoperto.

Partiamo con ordine. L’assassinio di Danforth fa aumentare la pressione all’interno della Division, come disse Sean la scorsa puntata, non si può dire a 300 assassini che hanno una pistola puntata alle tempia e credere che non facciano niente a riguardo. L’ammutinamento, infatti, non si è fermato dopo il ferimento di Ryan e il successivo arresto di Rachel, anzi il numero di ammutinati è cresciuto considerevolmente. È cresciuto così tanto che Alex ne ha perso il controllo, e ad assumere il ruolo di leader ci ha pensato Rachel, e da qui la situazione è degenerata sempre di più. Rachel decide di prendere il controllo dell’Ops e comunica a tutti gli agenti presenti all’interno della Division, che chiunque non si unirà a loro verrà ucciso (tutto questo per rallentare una eventuale caccia all’uomo post-evasione).

 tumblr_ml6hpy3O2b1qbcfc7o2_250  tumblr_ml6hpy3O2b1qbcfc7o7_r1_250

tumblr_ml6hpy3O2b1qbcfc7o8_250  tumblr_ml6hpy3O2b1qbcfc7o3_250

tumblr_ml6hpy3O2b1qbcfc7o4_250  tumblr_ml6hpy3O2b1qbcfc7o5_250

Amanda fa in modo di far recuperare la memoria a Owen/Sam. Devo dire che non sono del tutto convinto che quello che abbiamo visto, come ricordi di Sam, siano veri. Da un lato perché abbiamo visto di che cosa sia capace Amanda, dall’altro perché Sam faceva parte di una squadra delle Forze Speciali, e il suo compagno di unità, che gli avrebbe dovuto dare il colpo di grazia, gli avrebbe sparato alla testa e non alla schiena. Quindi possiamo ancora sperare che Sam/Owen ritorni quello di un tempo.

Subito dopo aver recuperato la “memoria”, Sam consegna Nikita ad Amanda, che per la sua cattura offre a Sam 50 mila dollari (deve proprio essere arrivata alla canna del gas, se quello che può pagare per Nikita sono solo 50 mila dollari). Una volta nella sue mani Amanda confessa a Nikita quello che aveva fatto ad Alex, che Larissa era solo frutto della sua immaginazione (come avevo ipotizzato), e che aveva fatto tutto questo solo per far provare a Nikita cosa si prova ad essere traditi dalle persone che si amano. Questo discorso però fa acqua da tutte le parti. Se avesse davvero voluto far soffrire Nikita, perché dirle che il comportamento di Alex era la conseguenza di quello che lei le aveva fatto al cervello. Sarebbe stato molto meglio per i suoi piani (che a questo punto faccio fatica a capire) non dire niente, facendole credere che Alex l’aveva tradita di sua spontanea volontà.

 tumblr_ml8agnplvH1r4ybw7o5_250  tumblr_ml8agnplvH1r4ybw7o6_250

tumblr_ml8agnplvH1r4ybw7o2_250  tumblr_ml8agnplvH1r4ybw7o1_250

tumblr_ml8agnplvH1r4ybw7o3_250  tumblr_ml8agnplvH1r4ybw7o4_250

Ora non sappiamo che cosa succederà, sicuramente niente di buono. Se il presidente verrà a conoscenza di questo cambio di potere all’interno della Division, ordinerà sicuramente l’attacco. Speriamo che Ryan si svegli e riesca a rimediare alla situazione. Al momento credo che sia l’unico in grado di farlo, pacificamente.


http://youtu.be/mE4GMAvAMJ8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.