iZombie | Recensione 2×10 – Method Head

izombietorna

 

Finalmente iZombie ritorna e ci riporta un poco indietro nel tempo, facendoci rivivere il clima natalizio appena passato, almeno per qualche minuto.

livnatalizia

livregalonatale

Dopo la morte di Babbo Natale e i particolari festeggiamenti natalizi di Blane, veniamo catapultati di nuovo nelle strane vicende degli omicidi del detective Babineaux e della nostra Liv.

gifnatale

Nella scorsa puntata c’era stato un punto di rottura tra Liv e il detective, il quale aveva deciso di porre fine alla loro collaborazione. Liv ne era uscita distrutta e non riesce ancora a darsi pace, cercando di aiutare rimanendo nell’ombra. Quando, però, l’omicidio riguarda la sua serie televisiva preferita “Zombie High”, Babineaux vede in lei tutta la sofferenza che le ha causato e le chiede di aiutarlo, dato che Liv è una Telefilm Addicted proprio come noi comuni mortali e potrebbe sapere qualcosa di utile sulla serie e i suoi personaggi.

zombiehigh

Ammetto di aver pensato agli scenari peggiori per Babineaux e Liv, non immaginando minimamente un ritorno così veloce della coppia. iZombie, però, è fatto così: la puntata prima ti spezza il cuore e pensi che nulla potrà mai rimettere insieme i pezzi, mentre nella puntata dopo i pezzi del tuo cuore sono lì che si incollano insieme da soli. I pezzi del mio hanno cominciato a ritrovarsi proprio nel momento in cui Liv argomentava a Babineuax i possibili retroscena dell’omicidio e lui era troppo sbalordito per il muffin caldo che stava addentando. Non è possibile dividere una coppia del genere.

Le investigazioni continuano e Liv diventa un’attrice con i fiocchi grazie al cervello di Jordan.

livrecitazione

Ravi, intanto, comincia a guardare la serie “Zombie High” e, nonostante non gli piaccia più di tanto, non riesce a smettere di guardare gli episodi. La strada per diventare un Telefilm Addicted è lunga e tortuosa, mio caro Ravi, ma tu sei sulla via giusta.

Ravi: “Non spoilerare! Sono solo a metà della seconda stagione”
Liv: “Pensavo odiassi la serie”.
Ravi: “Vero. Ma è come una fissa mentale. Non riesco a fermarmi!”

 

Proprio grazie alla sua natura di Addicted, Ravi, insieme a Liv, trova un indizio importante nella puntata 2×10 (piccolo riferimento alla puntata in corso voluto?): Jordan non era ben voluto sul set e non erano pochi gli “attacchi” al ragazzo, che aveva richiesto di tenere accese delle telecamere di sicurezza.

Major, intanto, che sta riuscendo a mantenere un profilo impeccabile con la Max Rager (profilo che Rita sta cercando a tutti i costi di smascherare), viene contattato dal Dottor Lockett, che gli confessa di voler rivelare tutta la verità sull’azienda per cui lavora, anche se probabilmente gli costerà la vita come ai suoi predecessori. Consegna, quindi, a Major una chiavetta usb con tutte le informazioni per portare a fondo la Max Rager e rendere reale la “questione zombie” agli occhi del mondo.  Major cosa farà dopo che Ravi ha rivelato sia a lui che a Liv della possibilità di un ritorno allo stadio zombie dopo la cura? La sua intenzione è davvero quella di rivelare l’esistenza degli zombie senza sapere come il mondo prenderebbe questa notizia? La Max Rager, comunque, deve essere, in qualche modo, smascherata.

E mentre tanti interrogativi ci lasciano perplessi, sul set di “Zombie High” continuano le indagini.

Babineaux e Liv fanno diverse scoperte interessanti, che portano la verità sull’omicidio a complicarsi sempre di più. Gli indiziati sembrano aumentare ad ogni scena. La prima a destare dei sospetti è Starlee, con la quale Jordan aveva girato un filmino hard che era poi diventato virale sul web. Grazie ad una visione di Liv, scopriamo che Starlee era arrabbiata con Jordan e minacciava di rivelare a tutti che il filmino hard era stato rilasciato in rete da lui stesso, ma la vittima aveva minacciato la ragazza con un secondo filmino hard. Dopo qualche minuto, però, vengono a sapere che Wyatt sarebbe stato il personaggio  eliminato nella stagione e che era già a conoscenza della faccenda grazie all’indiscrezione dell’assistente della produttrice. Descritto in questa maniera sembra tutto incasinato, questo perché in iZombie sembrano essere sempre tutti colpevoli. Babineaux, però, porta a galla nuovi elementi per  fare il punto della situazione: Starlee aveva molto da perdere per colpa del video girato da Jordan, compresa la sua carriera.

La puntata di iZombie continua ad intervallare momenti della ricerca dell’assassino alle vicende che riguardano Major e la Max Rager. Infatti, Major rivela del piano del Dottor Lockett a Vaughn Du Clark . L’attimo di leggera allegria nel vedere Vaughn ballare dietro al robottino cinese, viene spazzata via da questa rivelazione. Inizialmente ho pensato ad un piano del Dottor Lockett e di Major per avere accesso ai laboratori, ma non avevo preso in considerazione una prova messa a punto da Vaughn in seguito alle parole di Rita su Major. Il nostro cacciatore di zombie riesce a cavarsela, per miracolo. O riesce a farla franca grazie all’orologio per l’allenamento personale dato a Vaughn che, in realtà, è un microfono per riuscire a decifrare tutti i suoi comportamenti e i suoi piani. Major riesce, quindi, ad avvantaggiarsi e a creare una pista di fiducia in suo favore alla Max Rager. Aver finalmente ottenuto la piena fiducia potrà portargli non pochi vantaggi nella sua lotta contro l’azienda.

Intanto, l’investigazione sull’omicidio di Jordan finisce con un colpevole inaspettato, cioè l’amante di Jenny Hulce, la donna che aveva avuto un incidente d’auto una notte dopo aver lavorato fino a tardi a causa di Jordan. Il caso risolto dal team Babineaux-Moore riporta i due in buoni rapporti. Il nuovo clima di fiducia che si è instaurato, però, potrebbe essere spazzato via da una nuova rivelazione: il cagnolino che ha adottato Major ha un localizzatore GPS e presto l’FBI lo localizzerà. Il cagnolino porterà i federali a casa di Major e di Ravi, compromettendo per sempre la stabilità che tutti avevano con fatica ricostruito. Blaine, intanto, è l’indiziato numero uno per il caso “Meat and Cute”.

Tutte le rivelazioni che ho sempre temuto in queste puntate, si stanno avvicinando ad un epilogo, forse anche a causa dell’avvicinarsi della fine della stagione. Non sono pronta e forse neanche voi lo siete, ma penso che dovremmo fare i conti con molti cuori spezzati. Munitevi di colla e di tanti fazzoletti.

Ecco il promo del prossimo episodio.

O forse, a giudicare dal promo, dovremmo prepararci ad assistere alle cinquanta sfumature di Liv.

 

Non posso salutarvi senza lasciarvi con la scena più esilarante di questa puntata.

Pronti?

 

Una delle scene migliori e più esilaranti della puntata è stata quella in cui Ravi, Liv e Babineaux hanno iniziato uno strano discorso sui genitali di Jordan, la vittima. Il trio è ancora più esilarante della coppia Babineaux-Liv.

 

penistrattandis

 

Liv: “Beh, eccolo qui. Uno dei più famosi cazzi in America”.
Babineaux: “Nascondilo. Nascondilo. Chi si fa fare i piercing là? Perché?”
Ravi: “E’ chiamato il Principe Alberto. Chissà come lo si spiega al check-in”.
Babineaux: “Non sembrate affatto schifati”.
Ravi: “Abbiamo tirato fuori cose più strane dai cadaveri. Palle da golf. Un serpente”.
Liv: “ E, inoltre, ce lo aspettavamo”.
Babineaux: “ Il piercing di Jordan…”
Ravi: “Sì, è proprio al centro del suo filmino porno”.
Babineaux: “Ha fatto un filmino?”
Ravi: “Così innocente”.

 

Alla prossima!

bye

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.