I GOONIES – Arriva una SERIE TV ispirata al film cult del 1985!

I Goonies

Fox ha ordinato il pilot di una serie tv ispirata al film I Goonies che parla di un’insegnante che, insieme a tre studenti, tenta di girare un remake dell’iconico film.

Il classico cult, scritto da Chris Columbus (autore, tra l’altro, anche di Gremlins), uscì nel 1985, diretto da Richard Donner, e fu prodotto dalla compagnia di Steven Spielberg, Amblin Entertainment. Columbus è anche noto per aver diretto i primi due film di Harry Potter, nonché alcuni classici come Mrs. Doubtfire.

Interpretato da artisti del calibro di Sean Astin (Il Signore degli Anelli), Josh Brolin (Avengers: Endgame) e Corey Feldman (Stand By Me), il film è ora un punto di riferimento della cultura americana e continua a influenzare i media di oggi, come successo con Netflix per la serie hit Stranger Things. I ruoli iconici sono rimasti incollati agli attori e alcuni di loro, come Brolin, hanno abbracciato la loro connessione con il film. Molte persone hanno chiesto un sequel de I Goonies e, dopo che negli ultimi anni Columbus e Spielberg ne hanno realmente parlato, Fox ha deciso di anticipare tutti con questa nuova serie tv.

Secondo THR, il pilot del drama ancora senza titolo sarà scritto dalla creatrice di The Bold Type, Sarah Watson, mentre Greg Mottola, regista di Superbad ed episodi di The Newsroom, dirigerà l’episodio e farà da produttore esecutivo. Altri produttori esecutivi saranno Justin Falvey e Darryl Frank, Lauren Shuler Donner, Richard Donner e Gail Berman. Il logline ufficiale è il seguente:

Dopo aver fallito nell’emergere a New York e aver portato con sé un pesante segreto, Stella Cooper torna nella sua cittadina di origine per fare da insegnante. Trova ispirazione, speranza e infine salvezza quando accetta di aiutare tre studenti, che perseguono i loro sogni cinematografici, a metter su un remake incredibilmente ambizioso di uno dei loro film preferiti: I Goonies. Nel corso della stagione della potenziali serie la loro passione ispirerà una città in un disperato bisogno di speranza in questa lettera d’amore al potere del cinema, della narrazione e dei sogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.