Image default
Gotham Recensioni

Gotham | Recensione 1×06 – Spirit of the Goat

“You will never stop the Goat. I will always come back.”

Una parola, dieci lettere: FANTASTICO! Una semplice parola che riassume un episodio perfetto sotto tutti (o quasi, un tallone d’Achille rimane) i punti di vista. Questo è il “Gotham” che voglio e che mi aspetto.

“Spirit of the Goat” potremmo definirlo un episodio Bullock-centrico, un vecchio caso ritorna in auge e ci fa scoprire la meraviglia delle meraviglie, Bullock è così duro con Gordon per un semplice motivo: si rivede negli occhi e nel modo di agire del ragazzo!

Dix: “He always thinks he’s the smartest one in the room.”
Gordon: “I know, right?”
Bullock: “That’s because I’m always in a room full of idiots.”

Un doppio plot twist per quanto mi riguarda, da una parte perché ci mostra il poliziotto come non ci saremmo mai aspettati di vederlo, un eroe che non teme nulla ed è pronto a rischiare il tutto per tutto per ciò che ritiene giusto, dall’altra perché ancora una volta questa serie ci mostra come lo spirito della città sia in grado di cambiare la natura delle persone, trasformandole e soggiogandole al proprio volere. Esattamente come la psichiatria, che scopriamo essere la chiave di volta di tutta la vicenda, era in grado di piegare i più deboli e costringerli a giocare al suo gioco, così la città fa mutare l’animo dei giusti (continuo a usare i termini giusti e giustizia perché definirli buoni non è esatto, si può essere “giusti” senza necessariamente far parte del lato chiaro)… ma ci riuscirà con tutti?! Da quel che sappiamo di Gordon potremmo dedurre che il primo vero “salvatore” sarà proprio lui, egli si affiderà alle mani del giustiziere e farà di tutto per farsi aiutare a mutare in meglio la propria città.

Tutto il  caso dello “Spirito della Capra” è stato entusiasmante, e seppur anche questa volta si sia arrivati alla soluzione definitiva tramite un deus ex machina  quasi casuale, dobbiamo rendere merito al modo in cui l’indagine è stata portata avanti, a quel velo di mistero e di atmosfera dark che solo alla fine è stato alzato e ci ha riportato con i piedi per terra in una atmosfera che mi ha ricordato veramente molto quella che si respirava nella serie animata di Batman.  L’indagine alla Scooby-Doo con spiriti e fantasmi in pieno clima di Halloween per poi arrivare alla pseudo-realtà e al macchinamento del “cattivo” della settimana.

Kudos agli autori!

Nota su Bullock: se fino a questo momento ci è stato presentato solo con aspetti negati e sempre contrapposti a quelli positivi di Gordon, questo sesto episodio è riuscito in poche e abili mosse a ribaltare la considerazione che il pubblico ha di questo personaggio e farci rimangiare ogni parola detta in precedenza… complice di tutto questo, soprattutto, la scena in cui scopriamo che il poliziotto sta pagando tutte le spese per il suo ex collega e partner di lavoro.

Ma seppur il “case of the week” sia stato quasi del tutto incentrato attorno al personaggio di Bullock, siamo comunque riusciti a vedere le storylines parallele evolversi e procedere… fino ad arrivare al punto di rottura che stavamo tutti aspettando.

COBBLEPOT

Il ritorno a casa del figliol prodigo è stato fenomenale, punto e basta! L’atteggiarsi della madre, le urla, la spiegazione e il momento della vasca sono stati un susseguirsi di scene da cartolina. Il momento della bagnetto è stato il mio preferito, vedere il ragazzo vivere ancora in questo limbo tra giovinezza ed età matura non fa altro che giocare a favore del personaggio che al momento resta il più ben scritto e realizzato dell’intero show.

Ho una sola remora per quanto riguarda queste parti, continuo a sostenere che Helena Bonham Carter sarebbe stata assolutamente PERFETTA nel ruolo della madre del Pinguino. Sembra scritta e pensata proprio su di lei questa parte.

tumblr_ne7566cnVk1qd52doo3_250-1

Oswald è riuscito nuovamente a dimostrarci che sa bene quale sia il momento giusto in cui entrare in scena, e la scena dell’arresto di Jim non può non averci lasciato a bocca aperta e averci strappato un sorriso ebete al contempo. Ma cosa comporterà questa rivelazione? Bullock giustamente è spaventato, sa benissimo che l’aver disubbidito agli ordini sia stato l’errore definitivo che farà cadere molte teste, ma forse questa apparizione dal mondo dei morti verrà abilmente sfruttata per togliere la famiglia Falcone dal campo di gioco ed eliminare un potenziale avversario. Sarà Maroni a giocare un ruolo fondamentale in tutto questo?! Non ci resta che aspettare la prossima settimana per scoprirlo!

 

JIM E BARBARA

Ecco, la mia nota dolente è proprio questa. Tralasciando il fatto che ci siamo trovati catapultati in medias res nel confronto tra i due, io l’ho trovato abbastanza inconcepibile, perché?! Perché parliamo di una fidanzata che vuole essere informata sulle indagini della polizia, parliamo di una tizia che è ancora in contatto con la sua ex, parliamo di Gordon che si zerbina… per un momento su quel volto ho rivisto quel Ryan sottomesso e disposto a qualsiasi cosa per la sua Marissa. Al momento è proprio il personaggio di Barbara a non piacermi, ma magari migliora… o magari semplicemente si sposeranno presto e la nostra Barbara ci lascerà le penne (al momento attuale spero proprio che questa parte del fumetto non venga tralasciata) e verrà sostituita dalla mia amata Sarah.

Non lo so, non vedo alcuna chimica tra i due, lei non lo aiuta in nulla, non è minimamente un sostegno, anzi è solo l’ennesima zavorra di cui prendersi cura e stare attento a non ferirla.

VERDETTO FINALE: POLLICE IN GIU’ PER BARBARA

 

SELINA E BRUCE

Vedere l’empatia di Cat e il suo presenziare e vigilare attorno al piccolo Bruce mi fa stringere il cuore, sono due personaggi fantastici, entrambi maturi, legati da un passato simile che li ha costretti a crescere troppo in fretta e a prendersi cura di se stessi.

Ho amato il piccolo Wayne così dedito alla causa da non voler concedersi un attimo di riposo e il piccolo furto da parte di Cat mi incuriosisce veramente tanto. Che possa essere solo un piccolo “prestito” preso per avere qualcosa del ragazzo sempre con sé oppure quella scatola di metallo sarà la chiave che riuscirà a darci qualche risposta?!

Perché la Capra dovrebbe prendere me?
Non c’e’ nessuno da cui portarmi via.

(… Lacrime che scorrono a fiumi!)

 

tumblr_ne6jjqrCGM1qb9dp3o8_250 tumblr_ne6jjqrCGM1qb9dp3o4_r1_250 tumblr_ne6jjqrCGM1qb9dp3o2_250

NYGMA


Ed Nygma è stato la ciliegina sulla torta di un già perfetto episodio. Ok, come avrete capito è uno dei villain a cui sono più legato (in realtà amo quasi tutti i cattivi di Gotham) e in questo episodio ha dato degli exploit fenomenali e non più solamente legati a qualche piccola apparizione sporadica. E’ emerso il suo essere strambo, la sua passione che rasenta l’ossessione per la signorina Kristen Kringle, il suo essere maniacale per l’ordine e, seppur ancora mitigata, abbiamo intravisto la sua vena di follia. Vedremo cosa lo spingerà oltre il baratro?! Spero proprio di sì e spero che questo succederà in qualche episodio interamente dedicato al suo personaggio, con magari qualche stralcio anche sul suo passato.

Una menzione d’onore devo farla per la sua tazza con il punto interrogativo, #fangirlingmodeon.

Per concludere devo dire che non mi ha entusiasmato non aver visto nemmeno un piccolo accenno a Fish e alla sua arma letale, ma d’altra parte già sono stati fatti salti mortali per riuscire a intrecciare (oltretutto in maniera egregia) così tante storylines parallele.

 

COMMENTI RANDOM

-Avete sentito anche voi nominare Blackgate?! #fangirlingmodeon parte seconda. Per chi non la conoscesse (e in questo caso consiglio ALMENO una partitina al videogame) è una prigione di Stato (diametralmente opposta ad Arkham), creata appositamente per contenere quei criminali dotati di qualche potere speciale.

-Dix, il mentore e partner di Bullock è una new entry al pary di Fish, sono entrambi personaggi non presenti nella mitologia classica. Adoro questi inserimenti ad hoc, ci fanno ben sperare che tutto il mondo di Batman sia in evoluzione e ci possa dare ancora grosse sorprese.

-Montoya e il suo partner li odio! Il loro voler a tutti i costi incastrare Jim la vedo come una persecuzione inutile visto che, se volessero riportare la giustizia in città, potrebbero incastrare chiunque altro al distretto di polizia.

 

Per concludere voglio invitarvi a passare a trovare (e a lasciare un bel MIPIACE se non lo avete ancora fatto) queste pagine amiche!

Gotham Italia

Ben Mckenzie Italia

Gotham Italia

Buon fine settimana e buon HALLOWEEN!!!

Related posts

Fringe | Recensione 4×06 – And Those We’ve Left Behind

TruSimo

Dracula | Recensione 1×04 – From Darkness to Light

Ale

The Vampire Diaries | Recensione 4×01 – Growing Pains

Clizia Germinario

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv