Gotham | Il Mad Hatter smuoverà mari e monti per trovare sua sorella Alice

benedict-samuel-mad-hatter-gi-dc

Quando il Mad Hatter (Benedict Samuel) arriverà a “Gotham” nella Stagione 3, avrà una missione ben precisa. Il genio psicopatico, basato sull’omonimo personaggio di Lewis Caroll, è alla ricerca di sua sorella – di nome, ovviamente, Alice – e non si fermerà davanti a niente e nessuno pur di trovarla.

“Il suo scopo è trovare sua sorella e credo che lui smuoverà mari e monti per farlo,” ha detto Samuel a Zap2it, durante una visita sul set di “Gotham” a New York City.

La situazione non è però così semplice visto che Alice – che sarà interpretata da Naian Gonzalez Norvind – non vuole essere trovata. Non si può certo biasimarla, se si pensa a quello che Benedict ha dichiarato del Cappellaio. “Ci sono così tante sfumature in lui,” ha anticipato l’attore. “Convivono un bambino e uno psicopatico nella sua testa.”

Dando un’occhiata al suo “santuario”, come potete vedere nell’immagine sottostante scattata durante il nostro tour sul set, siamo sicuri che questa idea che lui ha del Cappellaio sia vera. Influenzato pesantemente della versione del Mad Hatter di  “Alice in Wonderland” – vedi le tavoli piene di torte e una collezione davvero raccapricciante di giocattoli e bambole – non è difficile trovare questo villain molto disturbante.

mad-hatter-den-gotham

Invece magari lui è semplicemente incompreso.

“Una cosa che mi ha aiutato è sempre stata – e questo grazie a Declan Donnellan, un eccezionale insegnante di recitazione – questo bellissimo modo di esprimere come e perché le persone fanno alcune cose che altri non farebbero,” ha detto Samuel. “Si tratta di una semplice frase, ‘Io ti capisco, ma tu non mi capisci.’ Credo proprio che il Mad Hatter si comporti in questo mondo.”

È stata questa linea di confine sbiadita che ha aiutato Samuel a convivere con questo personaggio, che ha già una lunga storia, partita in un fumetto di “Batman” del 1948. “Tutto quello che ho bisogno di fare è concentrarmi sul lavoro, sulle scene, sui momenti,” ha detto. “E meno sul cercare di metterci del mio nel personaggio, perché questo personaggio è molto più grande di quanto possa mai esserlo io.”

Per quanto riguarda il piano del Mad Hatter, se eventualmente troverà sua sorella o per quanto tempo sarà presente nella Stagione 3, neanche Samuel lo sa.

“Nessuno mi dice niente,” ha ammesso. “Credo che questa sia una cosa interessante di questo show. Il pubblico è importante per lo show e credo che i produttori ed i creatori ascoltino gli spettatori, monitorando sempre la situazione.”

Gotham torna lunedì 19 settembre su FOX.

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.