Game of Thrones | Sophie Turner parla del rapporto di Sansa con Jon Snow e Ditocorto

got609_091715_hs_dsc_74061-h_2016

[ATTENZIONE: Questo articolo contiene spoiler dal finale della sesta stagione di Game of Thrones, “The Winds of Winter.”]

Quando Jon Snow (Kit Harington) è stato nominato Re del Nord, tutti quelli nella grande sala di Grande Inverno hanno esultato — tutti, tranne due persone.

In fondo alla stanza: Petyr “Ditocorto” Baelish (Aidan Gillen), il suo sorrisetto totalmente assente. Il suo sguardo era invece fisso sulla donna seduta accanto al nuovo re: Sansa Stark (Sophie Turner), il suo sorriso scomparso dopo aver percepito lo sguardo di Ditocorto.

Lo sguardo d’intesa ha seguito un rendezvous tra i due nel parco degli dei fuori Grande Inverno. Lì, Ditocorto ha reso chiare le sue ambizioni: vuole sedere sul Trono di Spade con Sansa al suo fianco. In quel momento, Sansa ha svilito il suo interesse nei suoi obiettivi, mettendo da parte l’insistenza di Ditocorto che sia lei a meritare il titolo di Regina del Nord. Dopo tutto, fa notare, Sansa è la vera figlia di Eddard Stark, e Jon Snow è solo un “bastardo nato al sud.” Solo che Jon Snow non è semplicemente un nessuno: è il figlio di Lyanna Stark e, molto probabilmente, di Rhaegar Targaryen, rendendolo uno dei personaggi politicamente più complicati dei Sette Regni.

Ma questo è un problema che riguarda il futuro. Per ora, Jon governa Grande Inverno, e Sansa non è particolarmente contenta, a giudicare dagli sguardi, e a giudicare dai commenti di Sophie Turner a The Hollywood Reporter. Ecco la sua idea sulla storia di Sansa nella sesta stagione, le ramificazioni dell’uccidere Ramsay Bolton, i problemi di fiducia sia con Jon Snow che Ditocorto, e un occhio verso il futuro.

Sansa ha dato Ramsay Bolton in pasto ai cani nell’episodio nove. Si è allontanata dalla carneficina sorridendo tra sé. Dovremmo fare il tifo per Sansa in questo momento, o dovremmo avere paura di lei?

Forse un po’ entrambe le cose. Si vuole fare il tifo per lei. E’ qualcosa che tutti volevano da Sansa. Sicuramente le stagioni precedenti hanno portato a questo, la sua prima uccisione. Ma penso che ciò di cui le persone dovrebbero essere un po’ sospettose è quanto è sembrato che stesse godendo. Devo dare molto del merito a Miguel [Sapochnik], il regista dell’episodio. E’ stata una sua idea, lo sguardo all’interno, che dura un po’ troppo. Penso che Sansa potrebbe prenderci gusto nell’uccidere. Chissà. Potrebbe risultare un po’ preoccupante, sicuramente.

Fa in alcun modo riferimento alle parole finali di Ramsay? Le dice: “Ora sono parte di te.” Ha ragione?

Intendi letteralmente o figurativamente? (Ride.) Penso che alcune persone l’abbiano presa letteralmente, pensando che lei possa essere incinta. Personalmente, penso sia più figurativo, specialmente perché sono passati mesi e mesi e a Sansa non è cresciuta la pancia. Quindi penso che volesse dire che lui sarà sempre impresso dentro di lei, nel senso che le ha fatto una cosa terribile. Le ha preso un qualcosa di suo che è così prezioso. Penso che lui creda che sarà per sempre parte di lei, ma penso che abbia sottovalutato quanto lei sia forte, e quanto facilmente possa dimenticarlo. Ora che l’ha ucciso può dimenticarlo e andare avanti con la sua vita.

Come si sente Sansa nel finale dopo quell’atto? Ha dimenticato Ramsay e il ruolo che ha avuto nell’ucciderlo, o è ancora una cosa che le pesa?

A questo punto è difficile dire se lo abbia completamente dimenticato o no. Ma come ha detto lei stessa, “Tutti i ricordi di te spariranno.” Forse manterrà la parola. Penso stia andando avanti. Ha cose più grandi e più importanti. Ramsay era semplicemente un piccolo intoppo verso qualcosa di molto più grande.

Gli Stark sono tornati a Grande Inverno, e nel finale, Jon e Sansa parlano di fiducia: “Dobbiamo fidarci l’uno dell’altra, perché ora abbiamo così tanti nemici.” In sostanza, Sansa si fida di Jon?

Penso che Sansa si fidi di Jon nel prendere decisioni moralmente corrette, ma non sono sicura che si fidi di lui per quanto riguarda la politica. Non so se si fidi completamente di Davos, ed è un po’ il suo consigliere. Penso che si tratti più di essere aperti l’uno con l’altro, come quando Sansa ha scritto a Ditocorto per i Cavalieri della Valle. Penso che Jon voglia dire che devono essere più aperti l’uno con l’altra e dirsi cosa succede — E per Sansa è molto frustrante sentirgli dire queste cose. Sa che lo dice più in riferimento a lei piuttosto che a sé stesso. E lui ha davvero bisogno di fidarsi di lei.

GOT609_091715_HS_DSC_7712[1]-EMBED

Nella scena, Sansa dice a Jon che solo uno stupido si fiderebbe di Ditocorto. Più tardi, lo incontra e lui dipinge questa immagine di lui sul Trono di Spade, con Sansa al suo fianco. In quel momento lo rifiuta, ma quando Jon viene incoronato Re del Nord, Sansa e Ditocorto si scambiano un’occhiata. Cosa sta pensando Sansa riguardo al discorso di Ditocorto alla fine dell’episodio?

Come hai detto, all’inizio lo rifiuta, ma sicuramente in lei c’è qualcosa… è una sorta di gelosia verso Jon. Si sta praticamente prendendo il merito quando è stata Sansa a salvargli il culo. Ovviamente ha avuto una parte importantissima nella Battaglia dei Bastardi, ma Sansa lo ha davvero salvato. C’è un po’ di gelosia. Guarda Ditocorto sapendo che l’avrebbe resa Regina del Nord, dandole i meriti che si è guadagnata. Non credo che mirerà al Trono di Spade, ma si rende conto che Ditocorto potrebbe essere un miglior alleato di quanto pensasse, un alleato più affidabile di quanto credesse.

Sansa può davvero fidarsi di Ditocorto, o la loro relazione sarebbe al massimo scettica?

Sì, penso che lei sarà sempre sospettosa di Ditocorto. Ma penso si sia resa conto che è più fedele a lei di quanto pensasse all’inizio. Ha cercato di provarlo. Se davvero le è fedele, allora è un alleato davvero magnifico da avere. Ma sarà sempre scettica e sospettosa delle sue motivazioni. Non è così stupida da seguirlo ciecamente.

Sansa non lo sa ancora e Jon nemmeno, ma il finale ci ha rivelato che Jon non è il figlio di Ned Stark. E’ il figlio di Lyanna Stark. Come pensi che Sansa prenderà la notizia quando lo scoprirà?

Oddio, non lo so! Non ci ho mai pensato. Penso che in qualche modo potrebbe persino guarire la relazione tra Jon e Sansa, perché ha sempre avuto la visione di sua madre su come Jon è entrato nella famiglia. Penso che scoprire che suo padre non ha davvero tradito Catelyn e quindi non ha avuto un figlio illegittimo costruirebbe dei ponti invece di tagliarli. Penso che potrebbe fare bene al loro rapporto.

Non abbiamo mai visto al reazione di Sansa alla scoperta che Jon è morto e poi tornato in vita…

Scommetto che ha reagito nello stesso modo in cui hanno reagito tutti: shock totale. “Uh, cosa?” (Ride.) Probabilmente era stupita. Penso abbiano parlato di fronte al fuoco bevendo quella birra, o qualsiasi cosa stessero bevendo. Ovviamente penso sia stato un momento assolutamente pazzesco per lei, ma non l’ha visto morire, quindi per lei è esattamente lo stesso di prima!

Jon e Sansa si sono riuniti questa stagione. Bran si spera si stia dirigendo a sud della Barriera. Arya è tornata a Westeros. Con la storia che si avvia verso la fine, sembra ci si stia preparando ad una reunion degli Stark. Ma come apparirebbe a questo punto, dato tutto quello che hanno passato da quando è iniziata la storia?

Penso che la reunion degli Stark sarebbe sicuramente diversa. Molte dinamiche sarebbero diverse. Sono stati tutti separati e hanno cercato di tornare insieme per così tanto tempo, ma sono anche tutti molto cambiati nel frattempo. Ora hanno tutti motivazioni diverse. Sarebbe molto interessante vederli tutti insieme adesso, ma non sarebbe la stessa dinamica familiare di un tempo… forse in meglio o forse in peggio. Penso che i litigi tra Arya e Sansa sparirebbero, e si renderebbero conto che si adorano e che non aveva senso litigare. Penso che la reunion tra Jon e Arya sarebbe magnifica, così come tra Bran e Jon. Sarebbe stupendo, ma sarebbe da vedere quanto durerebbe, e quanto si darebbero sui nervi, dato che sono rimasti isolati così a lungo, tutti loro.

Guardando avanti, Cersei ora è sul Trono di Spade. E’ uno dei più grandi nemici di Sansa. E’ una situazione da incubo per lei?

Potenzialmente potrebbe essere un’opportunità per lei. Penso sia difficile, perché l’alleato che Sansa aveva in Margaery non c’è più. Avrebbe potuto dare un grande aiuto in questa situazione. Cersei è probabilmente l’unica antagonista rimasta per Sansa, quindi potrebbe essere l’opportunità per andare in guerra — ma chissà. Penso che Daenerys potrebbe arrivare per prima.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.