Image default
Game of Thrones Spoiler

Game of Thrones | Sebil Kekilli parla del processo di Tyrion

Sibel Kekilli Shae

Ci sono stati parecchi tradimenti in Game of Thrones, eppure quello di Shae nei confronti di Tyrion Lannister ha fatto male come se fosse stato il primo. Forse perché il pubblico si era innamorato della loro relazione, o forse perché gli spettatori pensavano che Shae fosse al sicuro lontana da Westeros… vederla tornare e accusare il suo ex amante in The Laws of Gods and Men è stata dura.

Per Sibel Kekilli, l’attrice che interpreta Shae, la parte più difficile della scena del processo è stato il momento in cui Shae cita Sansa Stark come parte del finto complotto. Kekilli ha discusso con i creatori David Benioff e D.B. Weiss perché eliminassero quella battuta, ma loro si sono rifiutati.

“Ho avuto davvero dei grossi problemi con quella battuta” ha detto la Kekilli a Zap2it. “Quando l’ho letta, ho pensato: “Non può dire una cosa simile”. Penso che Shae le voglia davvero bene e ha detto: “Ucciderei per questa ragazza”. Poi pronuncia quella battuta e io ho pensato: “Ugh, non può semplicemente dire che è stato Tyrion? O qualcosa del genere…è stata davvero dura, quindi ho cercato di capire il motivo per cui stesse facendo così. Come ho detto, è stata ferita e ora sta restituendo il colpo”.

L’attrice che interpreta Sansa ha qualcosa da dire a Shae a sua volta. “Sappiamo tutti che ti ama, ok” scherza Sophie Turner. “Almeno hai qualcuno che ti ama, Shae”.

Anche se Kekilli adora Shae, al tempo stesso ammette che il personaggio a volte è “troppo diretto, parla in fretta e solo dopo pensa”. Potrebbe essere questo il caso di questa scena, in cui si vede che Shae si è alleata con i nemici di Tyrion per ferirlo.

“Penso sia colpa di Tyrion” dice la Kekilli riguardo al motivo per cui Shae ha preso questa decisione. “Lei c’era quando lui è stato ferito ed era a letto alla fine della seconda stagione, e lui le ha detto: ‘Vattene! Non devi restare qui. Avevamo un patto, quando avevo del denaro’. E lei ha risposto: ‘No, non me ne vado. Non ti lascio. Sono qui perché te l’ho promesso’. Lei rimane anche quando lui le dice che deve sposare Sansa. Rimane ed è l’ancella di Sansa. Ha dovuto sacrificare il suo orgoglio…è stato lui a spingerla a quella decisione”.

La Kelilli pensa anche che Shae abbia preso parte al processo perché Tyrion non se lo sarebbe mai aspettato. “Credo che pensasse e sperasse che, dopo averla trattata in quel modo, lei se ne sarebbe andata da King’s Landing e non sarebbe tornata mai più, salvandosi così la vita e, forse, salvando anche quella di Tyrion, reso così meno vulnerabile” dice la Kekilli. “Ma non si sarebbe mai aspettato che lei si sarebbe comportata in quel modo”.

Tuttavia, nonostante il tradimento, Kekilli pensa che Shae ami veramente – o, almeno, abbia amato – Tyrion. “Per lei lui non è un nano, non è affatto uno scherzo della natura. Solo un adorabile uomo vulnerabile che è un po’ spaventato dalla sua famiglia e che ha bisogno di una casa e d’amore” dice.

Per quanto riguarda quello che dobbiamo aspettarci dagli ultimi quattro episodi della stagione 4, la Kekilli dice che “è tutto incentrato sull’orgoglio. Solo orgoglio ferito. Sono sempre le stesse persone, ma quando vengono ferite, si vedono i loro veri volti”.

Game of Thrones va in onda la domenica alle 9 p.m. ET/PT su HBO.

Fonte

Related posts

The Walking Dead | Il panel al New York Comic-Con

Cecilia

Game of Thrones | Set in Spagna per la quinta stagione

Kiiro

Shameless | La produttrice esecutiva parla del nuovo colpo di scena

Syl

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv